Austrian Airlines: il primo degli A320 aggiuntivi arriva a Vienna

Tempo di lettura: 1 minuto

Il primo dei dieci Airbus A320 aggiuntivi, che rafforzeranno la flotta di Austrian Airlines all’aeroporto di Vienna, è atterrato a Vienna ieri sera alle 20:29 ora locale. Nel gennaio 2019 la compagnia aerea nazionale austriaca ha annunciato una conversione su larga scala della sua flotta. Dieci jet Airbus aggiuntivi sostituiranno 18 turboprop Dash 8-400 entro il 2021.

A luglio Austrian Airlines ha reso noto che erano stati firmati contratti per altri sei jet. Quattro Airbus A320, in leasing da Aviation Capital, erano operati da Avianca Brasil e altri due sono dello Star Alliance partner Juneyao Airlines. OE-LZD è attualmente in Austrian Technik a Vienna, mentre OE-LZF è ancora a Jacksonville, negli Stati Uniti. OE-LZC è appena atterrato in Fokker a Woensdrecht per i lavori di ristrutturazione, OE-LZE decollerà verso i Paesi Bassi nelle prossime settimane.

Il primo jet è stato ufficialmente ricevuto ieri sera da Austrian Airlines a Vienna. L’aeromobile, OE-LZD, è stato consegnato dalla società di leasing Aviation Capital Group, con partenza da Jacksonville (Florida) e scalo intermedio a Bangor (Maine) e Shannon (Irlanda), prima dell’atterraggio a Vienna. L’aeromobile presenta già i colori Austrian Airlines. Questo A320-214 ha volato per la prima volta nell’ottobre 2012 ed è equipaggiato con motori CFM56-5B4/3. I piani prevedono che questo Airbus A320 sia il primo degli aerei aggiuntivi ad essere trasferito ad Austrian Airlines Operations e decollerà per conto del vettore nazionale austriaco nelle prossime settimane.

(Ufficio Stampa Austrian Airlines – Photo Credits: Austrian Airlines)