Ernest Airlines in rampa di lancio

Tempo di lettura: 1 minuto

Dopo una fase di assestamento, Ernest Airlines è pronta a spingere sull’acceleratore a partire dal 2020.

In prossimità del quarto compleanno dalla sua fondazione  – ma opera con un proprio AOC da giugno 2017 – il vettore low cost italiano ha abbondantemente superato il milione di passeggeri trasportati e si avvia a porre in atto un processo di crescita che al momento vede come target iniziale il 2023, anno in cui la flotta sarà composta da 20 aeromobili e il network, nelle speranze del management, avrà seguito lo stesso trend di crescita.

Già nel 2020 il raddoppio delle macchine, con l’ingresso in flotta di ulteriori 4 velivoli A320 Family (3 “-ceo” e 1 “-neo”, che sarà anche il primo esemplare di A320-neo family aircraft consegnato in Italia), consentirà di arrivare a raggiungere 36 destinazioni internazionali, in 6 Paesi,  da 14 aeroporti nostrani.

A partire da un rafforzamento del network in Ucraina e Albania, Ernest punta ad espandere la sua rete in Europa, aggiungendo dalla prossima estate destinazioni come Lourdes, Minorca, Ibiza, Olbia, Spalato e la Grecia e la città di Tolosa, che sarà servita tutto l’anno “year round” con 3 frequenze settimanali.

Ilza Xhelo (foto in gallery), Chief Commercial Officer di Ernest Airlines, parlando oggi alla stampa durante il TTG Travel Experience di Rimini, ha espresso soddisfazione per i risultati raggiunti e grande entusiasmo per le prospettive future di espansione che vedono la Compagnia affermarsi nel trasporto aereo in Europa.

(Fabrizio Ripamonti)