Il Bombardier Challenger 350 stabilisce un nuovo record

Bombardier ha annunciato che l’aereo Challenger 350 ha stabilito record di velocità per 10 abbinamenti di città americane chiave in 20,5 ore. Questa impresa è stata completata mentre l’aereo ha eseguito un cross country circuit tra 10 delle principali U.S. business aviation destinations, stabilendo un city-pair speed record con ogni missione.

Il jet Challenger 350 è partito da Las Vegas alle 07:56 ora locale e ha intrapreso un tour di 10 stop in tutti gli Stati Uniti. Come parte di questa missione, l’aereo ha volato a una average cruising speed di M 0,82 sulla maggior parte di ogni tratta, con stop a Denver, Chicago, Teterboro, Washington, White Plains (New York), West Palm Beach, Houston, Dallas e Los Angeles, prima di tornare a Las Vegas. Il velivolo ha completato il suo ampio circuito ed è tornato al suo punto di partenza alle 04:20 ora locale il giorno seguente, dopo aver sorvolato 5.600 nm.

Questo risultato da record è una testimonianza della dispatch reliability della piattaforma, un fattore di produttività fondamentale.

“Collegando 10 top U.S. business aviation destinations in 20,5 ore, l’aereo Challenger 350 ha dimostrato ancora una volta le sue performance senza pari, l’eccezionale affidabilità e il valore”, ha affermato David Coleal, Presidente, Bombardier Aviation. “In quanto business jet platform più consegnata dell’ultimo decennio, il jet Challenger 350 continua a sovraperformare su tutti i fronti e a offrire ai passeggeri la massima esperienza di volo”.

“Mentre questo record run senza precedenti è un risultato impressionante, completare un tour di 10 missioni negli Stati Uniti in meno di un giorno rientra nelle capacità di questo eccezionale aereo. Dalla cabina di pilotaggio, l’aereo Challenger 350 alleggerisce il carico di lavoro dei piloti ed è una gioia da volare, grazie al suo avanzato equipaggiamento e al set più ampio di funzionalità di base del settore”.

Bombardier ha recentemente annunciato una serie di miglioramenti al Challenger 350. I nuovi miglioramenti apportati al velivolo includono compact Head-up Display (HUD) and Enhanced Vision System (EVS) e cabin sound-proofing technology. Un pacchetto di miglioramento delle performance consente inoltre all’aeromobile di volare fino a 1.500 nm più lontano da short runways, a complemento delle sue steep approach certifications rilasciate da organismi di regolamentazione internazionali tra cui EASA, FAA e TC.

(Ufficio Stampa Bombardier – Photo Credits: Bombardier)