Emirates: l’A380 “Year of Tolerance” effettua un volo da record per celebrare la multiculturalità

Emirates A380 Year of ToleranceSi è svolto oggi lo storico one-off Emirates A380 flight in occasione del 48° UAE National Day e dello UAE Year of Tolerance. Con oltre 540 passeggeri, il volo, unico nel suo genere e senza precedenti nel settore, è stata un’iniziativa di grande impatto per mostrare lo spirito di unità e inclusione degli Emirati Arabi Uniti.

Il volo ha accolto passeggeri di diverse origini, etnie, religioni e culture e ha incluso famiglie e bambini. I passeggeri sono stati incoraggiati a partecipare nel loro abito nazionale e, durante il volo, i loro costumi colorati sono diventati un collage vibrante in onore delle loro diverse eredità e tradizioni.

Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Chairman and Chief Executive, Emirates Airline & Group, ha dichiarato: “Gli Emirati Arabi Uniti sono diventati un notevole simbolo di tolleranza e convivenza, accogliendo persone di oltre 200 nazionalità e background, vivendo tutti insieme in solidarietà e armonia. È in effetti la diversità dei cittadini e dei residenti degli Emirati Arabi Uniti che ci unisce e ci rende più forti attraverso il rispetto reciproco e aprendo i ponti del dialogo comune. Il volo di oggi è una celebrazione di quello spirito che è parte della nostra vita quotidiana qui negli Emirati Arabi Uniti”.

L’EK2019 è stato pilotato dal capitano degli Emirati Arabi Uniti Abbas Shaban e dal capitano Sheikh Saeed Al Maktoum, oltre che dal primo ufficiale tedesco Karin Arning. I 22 membri dell’equipaggio di cabina sul volo EK2019 provenivano da 18 paesi. Su un volo medio, l’Emirates cabin crew rappresenta fino a 15 nazionalità. In media, un volo Emirates trasporta a bordo più di 50 nazionalità.

La compagnia aerea ha tentato di accogliere il maggior numero possibile di nazionalità sul volo EK2019, per un viaggio speciale attraverso tutti e sette gli emirati. Dopo il check-in, i passeggeri sono stati accolti dall’equipaggio di cabina Emirates e sono stati invitati a scattare foto ricordo per celebrare l’evento speciale. I passeggeri sono stati anche in grado di scrivere i loro nomi e i loro desideri su un apposito messaggio. Prima dell’imbarco, su ogni boarding pass è stato apposto un timbro personalizzato per contrassegnare questo volo speciale come ricordo aggiuntivo per i passeggeri.

Poco prima della discesa, un giudice ufficiale del Guinnes World Record, che era a bordo per verificare il conteggio delle nazionalità, ha annunciato ufficialmente un nuovo Guinnes World Record title per la maggior parte delle nazionalità su un aereo.

Allo sbarco dei passeggeri, sono stati consegnati i certificati di partecipazione per aver preso parte a questa attività storica. Una cerimonia ha avuto luogo davanti al velivolo per segnare il record e una foto di gruppo con tutti i 541 passeggeri è stata scattata di fronte all’Emirates A380 “Year of Tolerance”.

Il volo è stato operato con l’A380 in ‘Year of Tolerance’ livery. La vivace livrea raffigura un panorama di persone di diversa estrazione e cultura che si tengono per mano in segno di solidarietà, celebrando il messaggio multiculturale degli Emirati Arabi Uniti. Dopo il suo debutto oggi, questo aereo volerà nel network A380 Emirates di oltre 50 destinazioni per i prossimi dodici mesi, per diffondere messaggi di tolleranza e rispetto reciproco ovunque atterrerà.

(Ufficio Stampa Emirates – Photo Credits: Emirates)