Prende il volo il più potente business aviation engine di Rolls-Royce

I motori Rolls-Royce Pearl 700 hanno portato per la prima volta in volo con successo il Gulfstream G700 (leggi anche qui). Il motore appositamente progettato, il più potente nel Rolls-Royce business jet propulsion portfolio, è il propulsore esclusivo per l’aeromobile di punta di Gulfstream.

Dirk Geisinger, Director – Business Aviation, Rolls-Royce, ha dichiarato: “Questo è davvero un grande momento per tutti noi e ne siamo molto orgogliosi. Il Pearl 700 all’avanguardia si adatta perfettamente al Gulfstream G700 e aiuterà l’aeromobile ad offrire una combinazione senza eguali di ultralong-range, velocità e performance. Abbiamo già raggiunto oltre 1.500 testing hours e 5.000 cicli e ci impegniamo a fondo per supportare il G700 flight test programme”.

Con oltre 3.200 jet business in servizio oggi alimentati dai motori Rolls-Royce, l’azienda è il principale fornitore mondiale di motori in questo mercato. Il Pearl 700 è il nuovo membro della famiglia di motori Pearl, presentata per la prima volta nel 2018, e segna il settimo nuovo civil aerospace engine introdotto da Rolls-Royce nell’ultimo decennio. Il motore è stato sviluppato presso il Rolls-Royce Centre of Excellence for Business Aviation Engines a Dahlewitz, Germania.

Il Pearl 700 combina l’Advance2 engine core con un nuovo low-pressure system, con un aumento dell’8% della take-off thrust a 18.250 libbre, comparata al motore BR725 . Il motore offre un thrust-to-weight ratio migliore del 12% e un’efficienza del 5% più elevata, pur mantenendo le performance di rumorosità ed emissioni leader del settore. Il risultato è un motore altamente efficiente, ma anche in grado di spingere l’aereo quasi alla stessa velocità del suono (Mach 0.925).

Riunisce tecnologie innovative derivate dai programmi dimostrativi della tecnologia Rolls-Royce Advance2 con funzionalità comprovate del Rolls-Royce BR700, la famiglia di motori leader nel settore della business aviation. Queste includono un 51.8” blisked fan altamente efficiente, un high pressure compressor con pressure ratio leader di mercato di 24:1 e sei blisked stages, un ultra-low emissions combustor, una two-stage shroud-less high pressure turbine e una enhanced four-stage low pressure turbine, tra le più efficienti e compatte del settore.

La famiglia di motori Pearl fa parte della visione Rolls-Royce IntelligentEngine, un futuro in cui prodotto e servizio diventano indistinguibili grazie ai progressi nelle capacità digitali. Oltre a un sistema di monitoraggio dell’integrità del motore di nuova generazione che introduce il rilevamento avanzato delle vibrazioni, la famiglia beneficia dell’integrazione della diagnostica avanzata del motore da remoto. È inoltre abilitato per le comunicazioni bidirezionali, consentendo una facile riconfigurazione remota delle funzioni di monitoraggio del motore da terra. L’analisi basata su cloud, gli algoritmi intelligenti e l’intelligenza artificiale continuano a svolgere un ruolo crescente nel fornire livelli eccezionali di disponibilità e maggiore tranquillità ai clienti.

(Ufficio Stampa Rolls-Royce)