AIR FRANCE: IMPEGNO PER RIPORTARE A CASA I CITTADINI FRANCESI ED EUROPEI – Air France sta lavorando in stretta collaborazione con il Ministero degli affari esteri e le ambasciate francesi per identificare le esigenze di rimpatrio di cittadini francesi ed europei e per implementare soluzioni di trasporto aggiuntive a tariffe specifiche il più rapidamente possibile. Ciò riguarda in particolare Portogallo, Maghreb, Senegal, Madagascar, Tahiti, Argentina, Cuba, Costa Rica, Messico, Perù, Repubblica Dominicana, Giordania, Thailandia, Maldive o Vietnam. I dettagli su questi voli e la procedura di prenotazione saranno comunicati in un secondo momento. I team di Air France sono completamente mobilitati e stanno facendo tutto il possibile per aiutare i cittadini francesi ed europei in questo momento difficile. Ad esempio, dall’annuncio delle restrizioni riguardanti il Marocco, Air France e Transavia hanno già organizzato oltre 100 voli per riportare i cittadini a casa. Air France sta collaborando con le autorità francesi e internazionali per adattare il suo programma di volo in tempo reale in linea con la situazione in evoluzione e le nuove restrizioni imposte alle compagnie aeree. A partire da lunedì 23 marzo 2020, vari servizi internazionali, anche se notevolmente ridotti, saranno comunque mantenuti per consentire ai cittadini francesi ed europei di tornare a casa. Per garantire un servizio regionale vitale per l’economia del paese, Air France – in collaborazione con i dipartimenti statali – continuerà a gestire la maggior parte dei suoi France network services continentali in partenza da Parigi, così come verso la Corsica (in collaborazione con Air Corsica) e i dipartimenti d’oltremare. Air France incoraggia vivamente tutti i clienti a pianificare il loro viaggio di ritorno e a modificare la loro prenotazione direttamente su airfrance.com, dove tutte le misure di supporto vengono regolarmente aggiornate.

ANA E HITACHI SPERIMENTANO UN AUTOMATIC RECOVERY PLAN TECHNOLOGY FOR FLIGHT SCHEDULE REVISIONS – All Nippon Airways e Hitachi stanno implementando un esperimento dimostrativo per convalidare una tecnologia che fornisce automaticamente recovery plans of daily revisions to aircraft flight schedules, utilizzando tecnologie digitali avanzate, in collaborazione con Hitachi Consulting. La tecnologia è in grado di fornire rapidamente più piani di recupero affidabili per i flight schedules sfruttando tecnologie digitali di alto livello che combinano una serie di modelli di ottimizzazione originali Hitachi. Attraverso l’esperimento dimostrativo, condotto dal 2019, le due società sono in procinto di convalidare la possibilità di passare dai disruption management systems precedentemente implementati manualmente da esperti addestrati a metodi che dipendono da un sistema automatizzato. Le nuove tecnologie avranno un impatto sui servizi di volo giornalieri che comprendono circa 800 voli nazionali e circa 200 voli internazionali e l’implementazione delle revisioni del programma di volo garantirà la stessa velocità e precisione degli attuali sistemi gestiti manualmente, oltre alla preparazione simultanea di piani di recupero multipli che sono difficili intraprendere da parte delle persone. In futuro, le due società cercheranno di ridurre ulteriormente i tempi delle disruption management e di aumentare l’accuratezza della gestione delle disruption, per confermare la loro adattabilità a situazioni complesse e sfaccettate.

ANA: SERVIZIO VARIATO VERSO ALTRE DESTINAZIONI – All Nippon Airways (ANA), a causa del coronavirus, prosegue a variare temporaneamente la frequenze di volo verso e da determinate città. Un totale di 58 voli che servono 7 rotte saranno interessati dalle modifiche annunciate oggi, portando il numero totale di voli interessati a 4.912 che servono 58 rotte diverse. ANA continuerà a monitorare attentamente la situazione e adotterà le misure appropriate quando necessario. Per ulteriori informazioni, consultare il link seguente: https://www.ana.co.jp/en/jp/topics/notice200127/.

EMIRATES: CHARTER FLIGHT VERSO MOSCA E SAN PIETROBURGO – A causa della sospensione temporanea dei servizi aerei tra Russia e Emirati Arabi Uniti, Emirates sospenderà temporaneamente le sue operazioni in Russia a partire dal 20 marzo fino a nuovo avviso. Per facilitare il ritorno dei viaggiatori i cui viaggi sono stati interrotti, Emirates opererà voli charter selezionati per Mosca e San Pietroburgo tra il 20 marzo e il 29 marzo 2020. Solo i cittadini russi saranno autorizzati a viaggiare su questi voli speciali da Dubai a Mosca e St. Petersburg, mentre i voli di ritorno saranno aperti solo a cittadini non russi.

AVIANCA HOLDINGS LANCIA NUOVE CONDIZIONI FLESSIBILI DI PRENOTAZIONE – Avianca Holdings S.A. annuncia a causa dell’emergenza da Coronavirus una nuova politica di prenotazione all’insegna della massima flessibilità. In particolare, Avianca consente ai possessori di biglietti con origine o destinazione finale Italia emessi fino al 26 Febbraio 2020 di effettuare cambi di data e itinerario nella medesima classe tariffaria senza il pagamento di penali (questa condizione vale per un solo cambio). Nel caso i cambi generino differenze di tariffa e/o tasse, queste andranno pagate. I rimborsi seguono le normali regole tariffarie. Le nuove politiche di prenotazione si applicano anche ai biglietti emessi fino al 14 Marzo per tutte le destinazioni raggiunte da Avianca, con date di viaggio compresse tra il 1 Marzo 2020 e il 30 Aprile 2020. Per quanto riguarda il network, in seguito all’epidemia di COVID-19, la compagnia colombiana ha deciso di ridurre il proprio schedule in una percentuale compresa tra il 30 e il 40%, Dall’Europa, l’unico collegamento che è stato temporaneamente sospeso è quello tra Madrid e Cali (dal 21 marzo al 30 aprile 2020). Per combattere la diffusione dell’epidemia di COVID-19 a bordo dei propri aeromobili, Avianca ha rafforzato le già stringenti misure sanitarie esistenti, attivando i protocolli implementati da tutte le autorità sul tema.

ETIHAD AIRWAYS INTRODUCE ETIHAD CREDIT – In risposta alla situazione attuale, Etihad Airways sta introducendo Etihad Credit per offrire agli ospiti la libertà di ritardare i loro piani di viaggio consentendo una cancellazione gratuita, offrendo il valore originale della loro prenotazione da utilizzare come credito per il prossimo viaggio. Robin Kamark, Chief Commercial Officer, Etihad Aviation Group, ha dichiarato: “In questi tempi senza precedenti, comprendiamo che alcuni dei nostri ospiti non sono in grado di volare o scelgono di non viaggiare ed è nostra responsabilità aiutarli il più possibile. Ora, più che mai, c’è uno sforzo globale per prendersi cura gli uni degli altri e arrestare la diffusione di COVID-19 in queste difficili circostanze. Etihad Credit è il nostro modo di contribuire ad alleviare alcuni degli oneri inutili che molti dei nostri clienti affrontano”. Etihad Credit è disponibile per tutti gli ospiti che hanno prenotato il viaggio prima del 30 giugno 2020. Gli ospiti hanno tempo fino al 30 settembre 2020 per riprenotare il viaggio, per viaggiare fino al 31 dicembre 2020: vale qualsiasi biglietto, qualsiasi tipo di tariffa, qualsiasi destinazione Etihad. Verrà addebitata qualsiasi differenza tariffaria rispetto al prezzo del biglietto originale. Gli Etihad Guest Members riceveranno bonus Tier Miles mensili a partire dal 31 marzo per tre mesi per aiutarli a mantenere il proprio Tier Status. I membri idonei riceveranno ulteriori informazioni direttamente. Gli ospiti che desiderano usufruire di Etihad Credit devono visitare www.etihad.com/travelalerts e compilare il modulo online.

BRUSSELS AIRLINES VOLI DI RIMPATRIO PER I BELGI ALL’ESTERO – Data la crisi mondiale del coronavirus e la richiesta delle autorità a tutti i belgi in vacanza di tornare in Belgio, Brussels Airlines sta portando a casa oltre 9.500 compatrioti su 56 voli di rimpatrio. Brussels Airlines ha annunciato ieri che sospenderà temporaneamente tutte le sue operazioni di volo di linea tra il 21 marzo e il 19 aprile, a seguito della crisi del coronavirus. Oggi fino a venerdì, la compagnia aerea continua a gestire una piccola parte della sua offerta di volo, al fine di portare a casa i connazionali e gli equipaggi di volo. Inoltre, la compagnia aerea belga mantiene gli aerei in stand-by nei giorni seguenti per rimpatriare i belgi che si trovano attualmente all’estero, in collaborazione con il Ministero degli affari esteri belga. I primi voli da Agadir e Marrakech in Marocco, quattro in totale, sono atterrati ieri con 180 passeggeri a bordo. Al momento, sono previsti 56 rescue flights per portare a Bruxelles 9.500 belgi da 14 paesi, tra cui Gambia, Marocco, Spagna e Portogallo. Con l’evoluzione della situazione, Brussels Airlines rimane in attesa di ulteriori voli di rimpatrio su richiesta delle autorità. Brussels Airlines ringrazia gli equipaggi che si offrono volontari per operare questi voli speciali in tempi difficili, rendendo possibile il trasporto di passeggeri a casa.

LEONARDO: CONTRATTO IN COSTA RICA PER TELESPAZIO ARGENTINA – Telespazio Argentina, società controllata da Telespazio – una joint venture tra Leonardo (67%) e Thales (33%) – si è aggiudicata in Costa Rica una gara internazionale per completare la realizzazione del catasto urbano e rurale di tutto il territorio del Paese centroamericano. Con questo contratto, che ha un valore di 20 milioni di dollari e una durata di quattro anni, Telespazio Argentina diventa il leader in America Latina in questo segmento di mercato. Nel dettaglio, il contratto prevede la fornitura dei servizi catastali sul 50% del territorio della repubblica centroamericana. Le attività, che saranno svolte su un milione di parcelle, ovvero le porzioni di terreno, inizieranno a luglio 2020 e prevedono, con il supporto di dati cartografici e satellitari, la raccolta e incrocio dei dati catastali e notarili, verifiche in campo, campagne divulgative e la generazione delle mappe catastali digitali con il database associato.

CAMBIAMENTI NELL’ESECUTIVO DI MITSUBISHI AIRCRAFT CORPORATION – Negli ultimi anni Mitsubishi Aircraft Corporation ha ristrutturato la sua società e le risorse per creare un’organizzazione globale in grado di diventare una delle principali commercial aviation companies al mondo. Oggi, mentre la società si prepara a terminare il suo anno fiscale, Mitsubishi Aircraft Corporation ha annunciato i cambiamenti del personale esecutivo. Queste modifiche saranno effettive dal 1° aprile 2020. Keisuke Masutani, attuale Senior Vice President, diventerà Director of the Board. In questo ruolo, supervisionerà la governance dell’organizzazione globale di Mitsubishi Aircraft Corporation assistendo il nuovo presidente, Takaoki Niwa, in materia di affari societari. Hiroyuki Tatsuoka, aattuale Senior Vice President, passerà alla posizione di Director of the Board per assistere il presidente in materia di sviluppo e ingegneria. Inoltre, Mitsubishi Aircraft Corporation ha annunciato l’aggiunta di due membri al corporate board of directors. A questi membri verrà chiesto di utilizzare le loro conoscenze ed esperienze per rafforzare la corporate governance di Mitsubishi Aircraft Corporation. I nuovi board memebrs sono Hitoshi Kaguchi, attuale Senior Vice President of Mitsubishi Heavy Industries, che diventerà part-time Director of the Board, e Hiroyoshi Kodama, attuale Director of Financial Management Department, che diventerà part-time Statutory Auditor of Mitsubishi Aircraft Corporation.