Pratt & Whitney: le compagnie stanno intervenendo in questi tempi di crisi

Mentre la pandemia di coronavirus ha costretto le compagnie aeree commerciali di tutto il mondo a cancellare i voli, ridurre la capacità e tagliare i costi, diversi clienti di lunga data di Pratt & Whitney stanno intervenendo in questo periodo di crisi.

Più di 185.000 voli passeggeri sono stati cancellati dalla fine di gennaio, secondo l’International Air Transport Association, limitando la capacità di carico vitale. Ma invece di consentire agli aerei passeggeri di rimanere inattivi, queste compagnie aeree li hanno convertiti in freighters per diventare attori chiave nella battaglia globale contro la pandemia.

“I vettori aerei stanno lavorando a stretto contatto con i governi e le organizzazioni sanitarie di tutto il mondo per salvaguardare la salute pubblica, mantenendo allo stesso tempo in movimento l’economia globale”, ha dichiarato lo IATA Director General and CEO, Alexandre de Juniac. “Mantenere il flusso delle merci salverà delle vite”.

Ecco quattro compagnie aeree che intervengono per fare la differenza.

Delta Cargo, la divisione merci di Delta Air Lines, ha annunciato un’operazione charter per le aziende con urgenti esigenze di spedizione. Tredici aeroporti statunitensi stanno partecipando al nuovo programma. Delta è anche tra le compagnie aeree che operano aeromobili passeggeri inattivi come temporary freighters.

Lo scorso fine settimana American Airlines ha operato cargo-only flights, la prima volta dal 1984. Un 777-300 American ha effettuato voli tra il Dallas Fort Worth International Airport in Texas e il Frankfurt Airport, Germania. Questi voli hanno offerto la capacità necessaria per molti dei normali clienti cargo della compagnia aerea. American trasporta abitualmente merci sui suoi voli passeggeri nazionali.

Cathay Pacific, che prevede di ridurre la capacità del 96% per aprile e maggio, sta valutando un approccio simile. “Mentre la nostra rete cargo rimane intatta, stiamo anche aumentando la nostra capacità di carico con charter services e operando suspended passenger services esclusivamente per airfreight, per soddisfare la domanda dei clienti cargo”, ha affermato Ronald Lam, chief customer and commercial officer at Cathay Pacific.

Korean Air, che ha messo a terra 100 dei suoi 145 aerei e sospeso quasi il 90% del suo servizio commerciale, ha operato diversi aerei passeggeri come cargo nelle ultime due settimane. Le sue rotte verso il Vietnam e la Cina, ad esempio, hanno trasportato forniture di emergenza e prodotti agricoli.

(Ufficio Stampa Pratt & Whitney)