EASYJET: PILOTI E CABIN CREW VOLONTARI PER ASSISTERE L’NHS – easyJet pilot and crew volontari stanno supportando il NHS come parte di un progetto fondato da airline crew in tutto il settore, per fornire supporto allo staff clinico in prima linea nella lotta contro la pandemia di coronavirus che sta attualmente colpendo il Regno Unito. L’iniziativa “Project Wingman”, istituita da psicologi clinici e aircrew, sta reclutando pilot and cabin crew volontari da tutto il Regno Unito per fornire supporto negli ospedali. I volontari di Project Wingman non lavoreranno direttamente con i pazienti, ma supporteranno il personale del NHS in diversi modi pratici. Distribuiranno la calorosa accoglienza per cui l’equipaggio è famoso, fornendo allo stesso tempo rinfreschi allo staff, oltre a utilizzare le proprie abilità nella risoluzione dei problemi e nelle tecniche di supporto apprese dalla loro formazione. Soprattutto, offriranno un orecchio per ascoltare, comfort e gentilezza quando il personale ne avrà più bisogno.

AMERICAN AIRLINES DONA CIBO ALLE FOOD BANKS AMERICANE – American Airlines ha distribuito oltre 81.000 libbre di cibo alle banche alimentari in tutto il paese, attraverso la sua partnership con Feeding America, per aiutare a rifornire le loro scorte in calo. Le banche alimentari hanno visto un aumento dei visitatori dopo lo scoppio del coronavirus (COVID-19) a causa dell’impatto finanziario del virus sulle famiglie. Anche le richieste di viaggi aerei sono cambiate a causa di COVID-19 e American ha realizzato un surplus di cibo dal suo servizio di volo e dalle lounge Admirals Club. Ora, la compagnia aerea sta donando alimenti per supportare le banche alimentari della zona. “Abbiamo visto questo come un’opportunità per prenderci cura delle comunità in cui i membri del nostro team vivono e lavorano”, ha dichiarato Ron DeFeo, Senior Vice President – Global Engagement for American. “Le sfide che devono affrontare le banche alimentari locali e la crescente necessità per le famiglie di utilizzare le risorse offerte da queste organizzazioni sono state ben documentate. Una volta appreso del surplus, sapevamo esattamente cosa avremmo fatto con esso”. Alla fine di questo mese, American fornirà più di 10.000 prodotti alimentari anche alla Global Food Bank Network di Hong Kong.

LE MISSIONI DEL C-17 A SUPPORTO DELLA CRISI ATTUALE – Dotato di motori Pratt & Whitney F117, il C-17 Globemaster III trasporta merci e personale, esegue evacuazioni aeromediche e porta aiuti in missioni umanitarie, fondamentali nel supportare gli sforzi militari per aiutare le persone colpite dalla pandemia globale COVID-19. “Il C-17 offre mission and crew support inarrivabili, consentendo ai medici di fornire aeromedical evacuation non solo ai soldati, ma di trasportare i malati critici e i feriti in tutto il mondo”, ha affermato l’U.S. Air Force Maj. Catherine Ortega, Pope Field, North Carolina. Ecco alcune recenti missioni C-17 che hanno contribuito alla risposta globale al coronavirus. L’U.S. Air Force ha utilizzato velivoli C-17 per trasportare due spedizioni – ciascuna contenente circa 500.000 tamponi di prova e altre forniture – dalla Aviano Air Base al Memphis International Airport, FedEx hub. Da lì, le forniture sono state trasferite su aeromobili commerciali per essere distribuite a strutture mediche negli Stati Uniti. La NATO Strategic Airlift Capability ha dispiegato aerei C-17 alleati in tre missioni, ciascuna delle quali trasportava 45 tonnellate di forniture mediche, tra cui oltre 100.000 tute protettive. Le spedizioni sono state trasportate dalla Repubblica di Corea all’aeroporto di Bucarest nell’ambito dello sforzo per garantire che la Romania (un alleato della NATO) sia attrezzata per rispondere alla pandemia di coronavirus. L’Indian Air Force ha svolto due recenti missioni a bordo di un aereo C-17, una per evacuare gli indiani bloccati in Iran, l’altra per trasportare 112 cittadini stranieri da Wuhan a Delhi. Inoltre, i dipendenti Pratt & Whitney stanno aiutando gli sforzi di soccorso durante questa emergenza sanitaria globale, donando forniture, denaro e tempo.

GE AVIATION OFFRE FUEL DASHBOARD SENZA COSTI AGLI EMS CUSTOMERS – GE Aviation offre un nuovo digital fuel dashboard per i commercial airline customers utilizzando il GE event measurement system (EMS), abilitato da Microsoft Azure. Rendendo le soluzioni digitali disponibili gratuitamente, GE Aviation spera di fornire la necessaria efficienza operativa e agilità ai propri clienti che stanno vivendo difficoltà senza precedenti a causa della pandemia globale COVID-19. John Mansfield, Chief Digital Officer di GE Aviation, ha dichiarato: “Con il digital fuel dashboard, stiamo cercando di alleviare le pressioni operative dei nostri clienti in questi tempi difficili”. Oltre a offrire gratuitamente il digital fuel dashboard, GE Aviation offre all’industria aeronautica nuove soluzioni basate su dati e analisi. La ricca esperienza di GE negli operational flight data crea un’opportunità unica per portare nuove soluzioni nel mercato dell’aviazione, come fleet efficiency evaluation package, asset transfer system package, cabin airflow predictive maintenance analytics, schedule disruption recovery package. Basandosi sull’annuncio della partnership nel 2016 in occasione della Microsoft annual partner conference, Microsoft Inspire, e sulla loro relazione allargata, GE Aviation utilizza Azure come cloud per le sue Analytics and Operations solutions. La partnership con Microsoft sta accelerando il global cloud deployment dei prodotti esistenti, nonché la creazione di nuove analytic workbench capabilities per servizi e prodotti futuri.