ICAO stima 1,5 miliardi di viaggiatori aerei internazionali in meno quest’anno

Oggi ICAO ha pubblicato le sue prime previsioni complete sui passeggeri 2020, rivelando che quest’anno le compagnie aeree potrebbero dover affrontare una perdita di 1,5 miliardi di viaggiatori internazionali.

Parallelamente, l’international seat capacity potrebbe diminuire di quasi tre quarti, con una perdita di 273 miliardi di dollari rispetto ai ricavi operativi lordi precedentemente previsti.

“Nell’analisi aggiornata di oggi, il periodo analitico è stato prorogato di altri tre mesi a dicembre 2020 e sono stati utilizzati dati sulle tariffe aeree più affidabili per calcolare la riduzione delle entrate”, ha informato Fang Liu, ICAO Secretary General.

L’ICAO ha fornito analisi regolarmente aggiornate sull’impatto economico del COVID-19 sul trasporto aereo dall’inizio del febbraio 2020 e fornisce assistenza continua ai pianificatori, alle autorità di regolamentazione e agli operatori del trasporto aereo.

Le proiezioni sono significative per molti paesi che stanno pianificando i loro scenari di recupero COVID-19, data l’importanza del turismo, delle supply chain globali e di molti altri fattori di connettività aerea. La versione completa del nuovo rapporto ICAO, insieme a tutti gli altri materiali di previsione e orientamento dell’ICAO, sono disponibili attraverso il portale informativo COVID-19 dell’agenzia delle Nazioni Unite.

(Ufficio Stampa ICAO)