Air France-KLM: firmato il finanziamento da 7 miliardi di euro

Il 6 maggio 2020 Air France-KLM Group ha firmato la documentazione legale relativa al finanziamento per un importo totale di 7 miliardi di euro, annunciato nel suo comunicato stampa del 24 aprile 2020 (leggi anche qui) e approvato dalla Commissione europea il 4 maggio 2020. Tale finanziamento include due prestiti destinati a finanziare il fabbisogno di liquidità di Air France e delle sue filiali.

Il primo è un prestito garantito dallo Stato francese (“PGE”) concesso da un sindacato di 9 banche, con durata iniziale di 12 mesi e un’opzione di proroga di un anno o due anni esercitabile da Air France-KLM. L’importo è di 4 miliardi di euro con una garanzia del 90% concessa dallo Stato francese.

Il secondo è un subordinated shareholder loan concesso dallo Stato francese ad Air France-KLM per un importo di 3 miliardi di euro, con una scadenza di quattro anni e due opzioni consecutive di proroga di un anno esercitabili da Air France-KLM.

La compagnia si è impegnata a non pagare dividendi fino a quando questi due prestiti non saranno stati interamente rimborsati.

Consecutivo a questo finanziamento, Air France KLM rimborserà 1,1 miliardi di euro il 7 maggio 2020 per la linea di credito revolving sviluppata nel marzo 2020 e la terminerà.

Sono in corso discussioni con lo Stato olandese per finalizzare un ulteriore sostegno a KLM Group.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)