Bombardier conclude la vendita del CRJ Series Regional Jet Program a Mitsubishi Heavy Industries

Bombardier ha confermato oggi la chiusura della vendita precedentemente annunciata del CRJ Series aircraft program a Mitsubishi Heavy Industries, Ltd (MHI), per un corrispettivo in contanti di circa $550 milioni, soggetto a post-closing adjustments e assunzione di passività da parte di MHI relative a garanzie di credito e di valore residuo e sussidi di leasing per circa $200 milioni. In base all’accordo, il Corporation’s net beneficial interest nel Regional Aircraft Securitization Program (RASPRO), valutato circa $170 milioni, è stato trasferito a MHI.

Attraverso questa vendita, MHI acquisisce le maintenance, support, refurbishment, marketing and sales activities per i CRJ Series aircraft, compresi i relativi servizi e il support network situato a Montréal, Québec e Toronto, Ontario, e i suoi service centres situati a Bridgeport, West Virginia e Tucson, Arizona, nonché i type certificates.

Bombardier continuerà a fornire componenti e pezzi di ricambio e assemblerà i restanti 15 aeromobili CRJ nel portafoglio ordini al 31 marzo 2020 per conto di MHI fino alla consegna completa dell’attuale backlog, prevista per la seconda metà del 2020.

Bombardier mantiene alcune passività che rappresentano una parte delle garanzie di credito e di valore residuo per un totale di $288 milioni al 31 marzo 2020. Tale importo è in gran parte fisso e non soggetto a future variazioni dell’aircraft value ed è dovuto principalmente da Bombardier nei prossimi quattro anni.

(Ufficio Stampa Bombardier)