Ryanair riprende i collegamenti da e per Bologna

Ryanair BLQRyanair oggi ha ripreso i collegamenti da e per l’aeroporto di Bologna – con il ripristino dei voli su Londra-Stansted, Catania, Palermo, Brindisi, Bari, Bruxelles-Charleroi, Ibiza, Alghero e Trapani. Domani, 22 giugno, verrà riattivata la rotta su Lamezia Terme e da martedì, 23 giugno, i collegamenti con Barcellona-El Prat, Madrid, Valencia, Cagliari. Dal 1° luglio Ryanair incrementerà il numero di rotte e la loro frequenza, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020.

La ripresa dei collegamenti, oltre a sostenere l’economia e il turismo regionale da cui dipendono migliaia di posti di lavoro, offrirà anche l’opportunità di favorire i flussi di passeggeri business e leisure dall’aeroporto di Bologna verso le altre regioni italiane, con collegamenti diretti tutto l’anno, e verso le più importanti e gettonate destinazioni europee.

L’operativo da e per l’aeroporto di Bologna include in tutto 51 rotte, di cui 8 nazionali – Catania, Palermo, Brindisi, Lamezia Terme, Bari, Cagliari, Alghero, Trapani – e 43 internazionali – Londra-Stansted, Barcellona-El Prat, Bruxelles-Charleroi, Ibiza, Valencia, Madrid, Berlino-Schönefeld, Londra-Luton, Atene, Parigi-Beauvais, Colonia, Malta, Bucarest, Corfù, Dublino, Eindhoven, Lisbona, Manchester, Palma di Maiorca, Malaga, Alicante, Copenaghen, Cracovia, Salonicco, Varsavia-Modlin, Lanzarote, Bristol, Edimburgo, Cefalonia, Creta-Heraklion, Mykonos, Kutaisi,Tenerife, Podgorica, Tel Aviv-Ben Gurion, Fuerteventura, Kos, Gran Canaria, Rodi, Zante, Kiev, Leopoli, Odessa.

Chiara Ravara, Head of International Communications di Ryanair, ha dichiarato: “Ryanair è lieta di annunciare che verranno ripristinate ben 51 rotte da e per l’aeroporto di Bologna, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020. I collegamenti con Londra-Stansted, Catania, Palermo, Brindisi, Bari, Bruxelles-Charleroi, Ibiza, Alghero e Trapani sono operativi già da oggi. Siamo fieri di poter riprendere i collegamenti per l’estate 2020 e di contribuire alla ripresa dell’economia e del turismo regionale, permettendo a parenti ed amici di ricongiungersi e a milioni di turisti, nazionali ed internazionali, di scoprire il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro Paese e dell’Europa”.

Antonello Bonolis, Direttore Business Aviation e Comunicazione di Aeroporto Marconi di Bologna, ha dichiarato: “E’ il giorno della ripresa delle rotte operate da Ryanair e non possiamo che accoglierlo come un forte incoraggiante segnale verso il graduale ritorno alla normalità. In pochi giorni si riattiveranno i collegamenti con 51 destinazioni e, nel mese di luglio, arriveremo ad assicurare con Ryanair 126 voli a settimana da e verso tutta Europa e il bacino del Mediterraneo. Sono 18 frequenze al giorno che ci permetteranno nuovamente di raggiungere comodamente destinazioni conosciute e anche qualche novità, come ad esempio le nuove rotte da e per Kiev, Odessa e Leopoli, in Ucraina. Significa anche ritornare a salutare i turisti, gli uomini d’affari ed tutti i visitatori del nostro territorio, significa tornare al piacere di accogliere, in piena sicurezza, i nostri amici in Europa”.

(Ufficio Stampa Ryanair – Aeroporto di Bologna – Photo Credits: Aeroporto di Bologna)