ACI LATIN AMERICA-CARRIBEAN/WORLD RINVIANO L’ANNUAL GENERAL ASSEMBLY – Airports Council International (ACI) Latin America-Caribbean e ACI World hanno annunciato il rinvio della loro Annual General Assembly, Conference and Exhibition a novembre 2021. L’evento era originariamente programmato per il 7-11 novembre 2020 a Buenos Aires, Argentina, ospitato da Aeropuertos Argentina 2000 (AA2000). La decisione di rinviarlo è stata presa in risposta agli impatti gravi e prolungati della pandemia di COVID-19 sulla comunità globale. ACI sta lavorando per tenere l’evento nel novembre 2021. “La nostra priorità principale rimane quella di salvaguardare la salute, la sicurezza e il benessere di tutti i partecipanti alla conferenza”, ha dichiarato l’ACI World Director General, Angela Gittens. “Abbiamo seguito da vicino la situazione globale in collaborazione con i consigli e le direttive del governo locale e delle autorità sanitarie sin dall’inizio dell’epidemia COVID-19 e abbiamo concluso che, date le incertezze in corso, un evento produttivo nel 2020 non sarà possibile”. L’evento del prossimo anno sarà una pietra miliare cruciale con discussioni chiave sulla continua ripresa del settore dalla pandemia di COVID-19. Rafael Echevarne, ACI Latin America-Caribbean Director General, ha affermato che, sebbene sia stato deludente dover posticipare l’evento quest’anno, non vede l’ora di dare il benvenuto al mondo a Buenos Aires nel 2021: “A causa delle circostanze attuali e nel migliore interesse dei partecipanti, abbiamo deciso di rinviare la nostra conferenza annuale al 2021. Il nostro evento annuale è sempre una grande opportunità per discutere argomenti rilevanti per il nostro settore e il nostro networking, quindi speriamo che tu possa unirti a noi a Buenos Aires nel 2021”. Al posto di un evento fisico quest’anno, ACI Latin America-Caribbean e ACI World terranno assemblee virtuali per i loro membri a novembre.

DELTA RIPRENDE I COLLEGAMENTI CON LA CINA – Delta Air Lines riprenderà il servizio tra Seattle e Shanghai-Pudong via Seoul-Incheon il 25 giugno, operando due volte a settimana. Da luglio e oltre, opererà voli settimanali da Seattle e Detroit, anch’essi via Incheon. I biglietti sono aperti per la prenotazione su tutti i canali inclusi Delta.com, l’app Fly Delta, le agenzie di viaggio. Delta è la prima compagnia aerea statunitense a riconnettere gli Stati Uniti e la Cina dalla sospensione temporanea di febbraio dovuta allo scoppio del COVID-19. “Siamo entusiasti di riprendere i nostri servizi tra gli Stati Uniti e la Cina, mentre le attività economiche e sociali iniziano a riprendersi”, ha affermato Wong Hong, Delta’s President – Greater China and Singapore. “Con la missione di connettere il mondo, Delta si impegna a portare i nostri clienti verso le loro destinazioni in modo sicuro, soprattutto in questo momento critico. Stiamo implementando misure e pratiche di salute e sicurezza senza precedenti, in modo che i clienti siano sicuri in tutti i punti del loro viaggio”. I voli Shanghai Pudong-Seattle saranno serviti con gli A350 di Delta. Inoltre, Delta aggiorna costantemente le migliori pratiche e migliora il nuovo standard di assistenza sulla base della consulenza medica esperta e del feedback dei clienti. La compagnia aerea ha anche lanciato una Global Cleanliness Division dedicata all’innovazione e all’evoluzione dei suoi già elevati standard di pulizia.

IATA: IL RITARDO RIAVVIO DEI VIAGGI AEREI PUO’ INTERESSARE PIU’ DI 95.000 POSTI DI LAVORO IN ISRAELE – L’International Air Transport Association (IATA) ha avvertito che ritardare il riavvio della connettività aerea attraverso le continue restrizioni mette a rischio 95.300 posti di lavoro in Israele e ha chiesto assistenza finanziaria per l’industria aeronautica. L’arresto dei viaggi aerei causato dalla crisi COVID-19 significa che il numero di passeggeri da/verso Israele diminuirà di 13 milioni (55%) quest’anno e che i ricavi delle compagnie aeree diminuiranno di 3,2 miliardi di dollari. Si stima che l’impatto più ampio sull’economia israeliana sia di circa US$ 8,3 miliardi. “Le compagnie aeree israeliane stanno subendo un crollo delle entrate senza precedenti e, al fine di preservare la connettività aerea, è fondamentale che Israele segua l’esempio di molti altri governi e fornisca assistenza finanziaria al settore. Le misure di quarantena rappresentano un enorme ostacolo a una ripresa del traffico aereo. Il nostro ultimo sondaggio sui passeggeri mostra che l’83% non viaggerà se è in atto una quarantena. Pertanto, se il governo israeliano sta cercando di riavviare l’economia, ha bisogno di una soluzione alternativa basata sul rischio”, ha affermato Rafael Schvartzman, IATA’s Regional Vice President for Europe.

PRATT & WHITNEY: NUOVO VIDEO PER LA ENGINE RIGGING VIDEO SERIES FOR CESSNA CARAVAN – Pratt & Whitney ha annunciato oggi di aver lanciato un nuovo video come parte della sua engine rigging video series for pilots, owners and maintainers di velivoli Cessna Caravan. La serie ora include rigging videos per aerei dotati di motori PT6A-114A o PT6A-140. Il rigging è il processo di collegamento dei motori al corpo di un aeromobile, un’abilità essenziale che richiede precisione e uniformità. “Il corretto rigging è importante perché migliora la maneggevolezza degli aeromobili, il comfort dei passeggeri e le performance ambientali, riducendo al contempo il carico di lavoro dei piloti, i costi di manutenzione non programmata e i costi operativi”, ha affermato Nicholas Kanellias, vice president, general aviation, at Pratt & Whitney. “La serie di rigging videos è un esempio di come stiamo continuando a fornire un supporto facilmente accessibile e pertinente, nonché informazioni pratiche per aiutare a semplificare e migliorare le operazioni dei nostri clienti. Dato il feedback positivo che abbiamo ricevuto, continueremo a introdurre più contenuti quando ci sarà l’opportunità di farlo”. I video mostrano basic set-up of the engine control system, final rigging and engine adjustments. Il contenuto è progettato per aiutare i clienti a risparmiare tempo e denaro e garantire il corretto engine rigging per un singolo aeromobile o per un’intera flotta. Il video appena creato riguarda gli aerei Grand Caravan EX motorizzati PT6A-140, mentre il primo video era relativo agli aerei Cessna Caravan dotati del motore PT6A-114A.

EUROWINGS EUROPE RIPRENDE A VOLARE A MAIORCA – Eurowings decollerà alla fine di giugno con la sua international flight operation Eurowings Europe. Il primo volo dopo una pausa di circa tre mesi avrà luogo il 27 giugno alle 7.45 da Palma ad Hannover. Con la riapertura della base di Maiorca, Eurowings sta sottolineando la sua posizione di più grande compagnia aerea tedesca per le vacanze. Con l’aereo aggiuntivo di stanza sull’isola delle Baleari, Eurowings opera un programma di volo che integra numerosi collegamenti tra Maiorca e le principali località Eurowings come Düsseldorf, Amburgo, Stoccarda e Colonia/Bonn, con destinazioni aggiuntive in Germania e Austria. Eurowings serve principalmente voli da Maiorca a Berlino, Brema, Dresda, Hannover, Lipsia, Karlsruhe/Baden-Baden, Monaco di Baviera, Münster-Osnabrück, Norimberga e Saarbrücken. In Austria, Eurowings collega Salisburgo e Innsbruck con Maiorca. Con l’inizio delle vacanze estive Eurowings offrirà di nuovo più di 50 voli a Maiorca a settimana. Durante l’alta stagione dalla fine di luglio, il numero di voli per Maiorca aumenterà a 168 a settimana. Un totale di 16 aeroporti in Germania e Austria saranno quindi nuovamente collegati a Maiorca con Eurowings. La compagnia aerea aveva aperto la sua prima base in paesi non di lingua tedesca nel 2017 a Maiorca. Eurowings è divenuto così il vettore principale per i voli da Maiorca verso la Germania e l’Austria. Con la fine delle restrizioni di viaggio per la Spagna, la compagnia aerea ha deciso di riattivare i suoi equipaggi con base a Palma. Eurowings Europe avvierà inizialmente le operazioni con due Airbus A320 e aumenterà a tre aeromobili nel corso dell’estate. Inoltre, la compagnia aerea gestisce ulteriori stazioni internazionali per Eurowings a Salisburgo (Austria) e Pristina (Kosovo).

ETIHAD AIRWAYS COLLABORA CON MEDICUS AI PER LANCIARE UN COVID-19 RISK-ASSESSMENT TOOL – Etihad Airways sta collaborando con la Austrian-based healthcare technology company Medicus AI per lanciare un COVID-19 risk-assessment tool che consentirà agli ospiti di prendere decisioni informate sui viaggi. Alimentato dalla tecnologia AI di Medicus, lo strumento di valutazione guiderà gli ospiti di Etihad nella valutazione della probabilità di aver contratto il coronavirus COVID-19 rispondendo a una serie di 22 domande. La valutazione autogestita, che richiede meno di cinque minuti per essere completata, si basa sulle linee guida della World Health Organisation (WHO) che vengono aggiornate quotidianamente. Frank Meyer, Chief Digital Officer, Etihad Airways, ha dichiarato: “Sappiamo che la salute e il benessere saranno un fattore determinante per le decisioni di viaggio dei nostri ospiti e ci impegniamo a garantire la loro continua sicurezza e tranquillità quando scelgono di viaggiare con Etihad Airways. Quando le operazioni di volo inizieranno a riprendere a livello globale, vogliamo dare ai nostri ospiti la possibilità di prendere decisioni informate sui viaggi. La collaborazione con Medicus AI su questo nuovo strumento innovativo è solo uno dei modi in cui stiamo adattando le nostre operazioni per soddisfare le nuove esigenze del settore dei viaggi a seguito di COVID-19″. Lo strumento è ora disponibile per gli ospiti su Etihad.com e presto sull’applicazione mobile Etihad Airways su piattaforme Apple iOS, Android e Huawei e sarà accessibile in inglese, con ulteriori edizioni in lingue come arabo, francese, tedesco e portoghese aggiunte in fasi.

ANA: REAL-TIME CAPACITY SU CARGO.ONE – All Nippon Airways (ANA) fornisce preventivi in tempo reale per tutta la air cargo capacity disponibile sulla piattaforma di e-booking cargo.one. Attraverso la partnership tra ANA e cargo.one, annunciata all’inizio di quest’anno, il numero sempre crescente di spedizionieri che utilizzano la piattaforma avrà un facile accesso via web al network di ANA, con particolare attenzione alle principali destinazioni in Asia come HND, NRT, HKG, SIN e altre, per prenotazione con conferma immediata. Nell’ultima settimana ANA ha ripristinato un numero significativo dei suoi voli cargo europei, tutti prenotabili dagli spedizionieri su cargo.one. “La pandemia COVID-19 è stata un catalizzatore per il crescente approvvigionamento digitale e il comportamento degli spedizionieri e ha incoraggiato le nostre aziende a unirsi in un legame ancora più forte”, ha affermato Toshiaki Toyama, Executive Vice President of ANA. “Grazie a questa partnership, ANA può ora garantire un’esperienza di prenotazione digitale sicura su cargo.one. Siamo estremamente entusiasti di unirci alla famiglia cargo.one e non vediamo l’ora nei prossimi mesi di offrire più prodotti e servizi agli spedizionieri in tutto il mondo tramite la piattaforma”. A partire da oggi, la capacità ANA sarà disponibile nei principali paesi europei, come Germania, Regno Unito e Francia. Altri mercati, come Paesi Bassi, Belgio, Austria, Italia e Svezia saranno presto disponibili.