AIRBUS COMPLETA L’IN-ORBIT COMMISSIONING DEL SOLAR ORBITER – Airbus ha completato con successo l’In-Orbit Commissioning (IOC) dell’European Space Agency (ESA) Solar Orbiter spacecraft. A 165 milioni di km dalla Terra, Solar Orbiter sta sicuramente mantenendo la distanza sociale, ma la sua messa in servizio ha rappresentato una sfida per i team che normalmente lavorano insieme in ufficio per completare il processo IOC. Invece, sotto la guida del project manager di Airbus Ian Walters, il team si è riunito online almeno una volta al giorno per assicurarsi che il processo fosse affrontato in modo rapido ed efficiente. Ian Walters, project manager for Solar Orbiter at Airbus, ha dichiarato: “Nei quattro mesi dal lancio abbiamo tenuto d’occhio ogni mossa per assicurarci che Solar Orbiter si comporti come dovrebbe”. L’ESA conferma che l’IOC è stato completato in tempo dal team principale di Airbus e si ritiene che questa sia la prima “virtual” ESA Mission Commissioning Results Review (MCRR). Immediatamente dopo il lancio da Cape Canaveral il 10 febbraio 2020, Airbus ha iniziato a monitorare da vicino il veicolo spaziale, testando tutti i sistemi, tutte le unità di riserva e i 10 strumenti incluso il Solar Wind Plasma Analyzer (SWA) che misurerà le proprietà e la composizione dei venti solari. Sono stati effettuati controlli per verificare che la fase successiva della missione potesse iniziare e che il Centro operativo dell’ESA (ESOC) fosse pronto a prendere il pieno controllo della missione.

QANTAS RIAPRE ALCUNE DOMESTIC LOUNGES DAL PRIMO LUGLIO – Qantas ha annunciato che riaprirà un certo numero delle sue domestic and regional lounges in tutto il paese. La compagnia aerea ha chiuso le sue lounge nazionali e internazionali il 23 marzo, a seguito delle restrizioni imposte dal governo che hanno bloccato la maggior parte dei voli nazionali e internazionali. Con il rilassamento delle restrizioni e un aumento della capacità domestica, Qantas è in grado di iniziare una riapertura graduale delle lounge che supportano l’attuale domestic network, a partire da 11 delle sue 35 Australian domestic lounges dal 1° luglio. Nell’ambito del programma “Fly Well” di Qantas Group, verranno messe in atto una serie di misure per promuovere la salute e il benessere dei passeggeri e del personale. Stephanie Tully, Chief Customer Officer di Qantas, ha affermato che la riapertura delle lounge è il risultato di settimane di pianificazione per garantire che l’esperienza sia conforme alle normative e agli standard avanzati di Qantas. Tutte le lounges hanno subito una pulizia profonda durante la loro chiusura. Tutte le lounges Qantas negli aeroporti internazionali sia in Australia che all’estero rimangono chiuse.

GRANDE SUCCESSO PER “ROMA DRONE WEBINAR CHANNEL” PER LE PRIME 3 PUNTATE IN STREAMING – Grande successo per la prima stagione di “Roma Drone Webinar Channel” (RDWC), il nuovo canale in live streaming dedicato a normativa, tecnologia e business dei droni. Le prime tre puntate, trasmesse sulla pagina Facebook @romadrone, hanno fatto registrare migliaia di visualizzazioni da parte di professionisti e operatori del settore. “Siamo davvero soddisfatti per questo risultato, che ha superato anche le nostre migliori previsioni”, ha dichiarato Luciano Castro, direttore e conduttore di RDWC. “Abbiamo avviato il canale RDWC durante il blocco per la pandemia, allo scopo di fornire un nuovo servizio alla drone community italiana. Alla luce di questo successo, prevediamo di proseguire anche nel prossimo autunno e di affiancare questi eventi ‘virtuali’ in streaming ai nostri consueti appuntamenti ‘fisici’ come la Roma Drone Conference 2020, attualmente prevista per il mese di novembre”.

EMBRAER DONA 50 PORTABLE BIOLOGICAL CONTROL SYSTEMS – Embraer donerà 50 portable biological control systems agli ospedali pubblici nelle città di Araraquara, Botucatu e São José dos Campos, all’interno di San Paolo. La soluzione innovativa aiuta a prevenire la diffusione del virus COVID-19 nell’ambiente ospedaliero e riduce la possibilità di contagio da parte degli operatori sanitari e di altri che circolano negli ospedali. Conosciuto come ATMUS, il sistema è stato sviluppato da Enebras, una società specializzata in soluzioni di climatizzazione per il settore sanitario, in collaborazione con la Sociedade Beneficente Israelita Brasileira Albert Einstein. Embraer ha aderito alla cooperazione per ottimizzare il concetto originale, basandosi sulla sua esperienza nello sviluppo del prodotto. Le responsabilità di Embraer includevano i dettagli tecnici e la strategia di industrializzazione per accelerare la produzione dei dispositivi. L’attrezzatura viene prodotta ad Enebras, San Paolo, e le prime unità verranno consegnate ai dipartimenti sanitari comunali nelle prossime settimane. L’investimento di Embraer nell’iniziativa è di oltre mezzo milione di reais. La tecnologia impedisce la diffusione di COVID-19 tra i letti degli ospedali attraverso una pressurizzazione negativa.

KLM: TORNA IL KLM BUS VERSO AMSTERDAM SCHIPHOL AIRPORT – A partire dal 1° luglio, KLM Royal Dutch Airlines riprenderà gradualmente il KLM Bus network in conformità con le linee guida sanitarie olandesi. Ciò significa che una volta al giorno il KLM Bus viaggerà da e per Schiphol Airport da Maastricht, Maastricht Aachen Airport, Eindhoven Airport, Nijmegen, Arnhem, Enschede, Hengelo e Apeldoorn. Ciò consente di prenotare un biglietto aereo in partenza da queste città via Schiphol verso una delle destinazioni di KLM o verso destinazioni di partner KLM, come Air France e Delta Air Lines. L’uso di KLM Bus è gratuito e il biglietto aereo funge anche da biglietto dell’autobus. Sono state adottate tutte le misure necessarie per KLM Bus secondo le linee guida dell’OMS, seguendo il protocollo COVID-19 per il trasporto in Bus. KLM Bus è gratuito e funziona con combustibile sostenibile avanzato GoodFuels. Se l’autobus viene ritardato lungo il percorso, causando la perdita del collegamento all’aeroporto di Amsterdam Schiphol, KLM riprenoterà i passeggeri gratuitamente.

CAMBIO DI DIREZIONE PER EUROWINGS TECHNIK – Holger Beck, responsible for Maintenance Transformation at Eurowings, assumerà la direzione di Eurowings Technik il 1° luglio 2020. Succede ad Alexander Heilmann, che si ritira dall’Executive Board e si ritira a tempo parziale alla fine di settembre dopo 28 anni di servizio per Lufthansa Group. Fino ad allora, Alexander Heilmann continuerà a ricoprire il ruolo di Accountable Manager 145 and Process Owner Quality nel Lufthansa Group’s Technical Fleet Management. Queste funzioni saranno consegnate il 1° ottobre. “In Holger Beck abbiamo trovato un manager esperto che si assumerà la responsabilità di Eurowings Technik”, afferma Michael Knitter, COO Eurowings. In qualità di Head of Maintenance Transformation, Holger Beck ha lavorato a stretto contatto con Alexander Heilmann negli ultimi mesi.

ETHIOPIAN AIRLINES AUMENTA LA FREQUENZA DEI VOLI IN ITALIA – Ethiopian airlines ha ripreso i voli per Roma Fiumicino e Milano Malpensa a partire dal 21 maggio con una frequenza settimanale. Da allora ha continuato ad aumentare le sue operazioni dal continente africano all’Italia e attualmente opera cinque volte alla settimana da/per Addis Abeba. Ethiopian ha ripreso i voli verso varie destinazioni in Africa: Dar es Salaam, Zanzibar, Kilimangiaro, Lusaka, Juba, Malabo. Considerando le attuali restrizioni di viaggio prevalenti in molti paesi, ai clienti viene ricordato di verificare i requisiti di ingresso e di uscita prima dell’inizio del viaggio. Ethiopian invita i propri clienti ad osservare tutte le misure precauzionali in vigore per la loro sicurezza e per tutti gli altri passeggeri e dipendenti. L’uso della mascherina rimane obbligatorio durante il check-in, l’imbarco, in volo, lo sbarco e in aeroporto.

AEROMEXICO OPERERÀ PIÙ DEL DOPPIO DEI VOLI RISPETTO A GIUGNO – Aeromexico informa che a luglio continuerà a riprendere i voli verso destinazioni che sono state sospese a causa degli effetti di COVID-19 e aumenterà le frequenze verso le città in cui ha mantenuto le sue operazioni. Per il mese successivo, Aeromexico aumenterà i suoi voli domestici fino a raddoppiarli rispetto al mese precedente, come segue: aumenterà le frequenze verso destinazioni come Cancun, Guadalajara, Tijuana, Monterrey e Merida; riprenderà i voli da Città del Messico a Huatulco, Zacatecas e Manzanillo, e da Monterrey a Cancun, Queretaro, Chihuahua ed Hermosillo; avvierà una nuova rotta tra Monterrey-Tijuana. Per il mercato internazionale, prevede un’operazione quasi quattro volte superiore rispetto al mese di giugno: riprenderà le sue operazioni da Città del Messico a Austin, Tokyo e San Paolo e da Guadalajara a Chicago, Sacramento e Fresno; aggiungerà più voli per New York, Los Angeles, Madrid, Amsterdam, Parigi e Seul. Con questi adeguamenti, la compagnia aerea prevede di operare 6 mila voli nel mese di luglio.

SITA: LE TECNOLOGIE PER TORNARE A VOLARE IN SICUREZZA – Soluzioni che consentono al passeggero di gestire sempre più fasi del viaggio prima di giungere in aeroporto e, una volta lì, di superare i touchpoint con lo smartphone, evitando code e contatti fisici; tecnologie che monitorano il rispetto del distanziamento nello scalo; sistemi abilitati a identificare viaggiatori “a rischio”, in coordinamento con le Autorità competenti. Sono alcune delle opzioni sviluppate da SITA, il fornitore globale di tecnologia per il trasporto aereo, per aiutare il settore a riprendere le operazioni in sicurezza e a recuperare la fiducia dei passeggeri, dopo la pandemia Covid-19. SITA sta lavorando a soluzioni in grado di rispondere alla sfida che sta affrontando il trasporto aereo.

DELTA: PARTNERSHIP CON MAYO CLINIC – Delta Air Lines e Mayo Clinic stanno approfondendo la loro relazione per fornire ulteriori misure di sicurezza e controllo delle infezioni COVID-19 a clienti e dipendenti. La collaborazione è un altro passo significativo negli sforzi di Delta per basarsi sul suo programma, noto come Delta CareStandard, per mitigare il rischio di trasmissione di COVID-19 durante il viaggio. “Non c’è niente di più importante della salute e della sicurezza delle nostre persone e dei nostri clienti. Mentre continuiamo ad adattare la nostra attività per mitigare il rischio di trasmissione COVID-19, non esiste alcuna organizzazione al mondo meglio equipaggiata della Mayo Clinic per fungere da consulente medico di Delta”, ha affermato Ed Bastian, CEO di Delta Air Lines.

DELTA ESTENDE LA FLESSIBILITA’ FINO AL 31 LUGLIO – Mentre Delta è impegnata per un livello superiore di pulizia, più spazio e un servizio più sicuro per garantire ai clienti di viaggiare con fiducia, sta anche continuando a offrire maggiore flessibilità se i piani di viaggio cambiano durante la pandemia di COVID-19. La compagnia estende l’esenzione dalla commissione di modifica per i nuovi voli acquistati fino al 31 luglio, offrendo ai clienti la possibilità di modificare i loro piani senza costi per un anno dalla data di acquisto. Per i clienti i cui piani sono stati influenzati dalle modifiche degli orari o che desiderano ulteriori rassicurazioni sui viaggi in arrivo, Delta offre una maggiore flessibilità per prenotare nuovamente il viaggio entro il 30 settembre 2022. I clienti idonei includono quelli che hanno i prossimi viaggi già prenotati da oggi al 30 settembre, a partire dal 17 aprile 2020; viaggi annullati tra marzo 2020 e settembre 2020.