RYANAIR IN AIUTO DEI CLIENTI CON LA NUOVA OPZIONE “CUSTOMER VERIFICATION” – Ryanair ha annunciato che, oltre all’obiettivo di evadere il 90% di tutti i rimborsi in contanti entro la fine di luglio (leggi anche qui), ha introdotto una nuova nuova procedura e istruzioni video (disponibili su Ryanair.com) per i clienti ai quali è stato impedito di ottenere il rimborso di biglietti acquistati tramite agenzie di viaggio online. Questa nuova opzione “Customer Verification” (“Verifica cliente”) aiuterà le migliaia di clienti che non sono stati in grado di ottenere un rimborso a causa di intermediari non autorizzati. Il CEO di Ryanair, Eddie Wilson ha affermato: “Stiamo rimborsando con successo milioni di clienti che hanno prenotato direttamente con noi, poiché disponevamo di contatti e-mail e dettagli di pagamento validi; tuttavia non siamo stati in grado di gestire le richieste di migliaia di clienti che hanno prenotato tramite siti Web non autorizzati. Per proteggere i clienti, Ryanair ha creato una semplice procedura online di “Customer Verification” (“Verifica cliente”) e istruzioni video, che consentono ai clienti di essere rimborsati direttamente da Ryanair”.

AIR DOLOMITI DONA MATERIALE TECNOLOGICO AL BANCO INFORMATICO TECNOLOGICO E BIOMEDICO – Air Dolomiti, Compagnia aerea italiana di Lufthansa Group, stringe un accordo benefico con BITeB, Banco Informatico Tecnologico e Biomedico. Il Banco Informatico Tecnologico e Biomedico è una realtà che si occupa di ritirare materiale informatico e biomedicale in dismissione dalle aziende e dalle strutture sanitarie per distribuirlo esclusivamente a favore delle organizzazioni non profit operanti in Italia e all’estero. È avvenuta ieri con successo, la consegna di attrezzature informatiche all’associazione da parte della compagnia aerea. L’iniziativa vuole ridare vita a materiale non più in uso ma ancora funzionante e collaudato che per rinnovamento interno è stato accantonato. Stampanti e pc in dismissione vengono raccolti, selezionati e successivamente puliti, testati e verificati singolarmente da volontari e professionisti del settore. In aggiunta, l’attività che compie BITeB è anche quella di “rafforzare” il materiale che andrà poi donato, in base all’uso e al destinatario finale: la maggior parte riguarda espansioni di RAM e di Hard Disk o inserimento di webcam e microfoni, in modo da poter garantire una discreta vita residua. La collaborazione conferma l’impegno di Air Dolomiti nei confronti del sociale e della tutela dell’ambiente. L’accordo con BITeB vuole essere non solo a sostegno dei bisognosi, ma anche un’attiva salvaguardia del territorio circostante e per il quale la compagnia ha molta attenzione.