Pietro Rosa TBM firma un accordo pluriennale con Boeing per la fornitura di forgiati in titanio

De Palmas BoeingFioretti Pietro Rosa TBMPietro Rosa TBM annuncia la firma di un accordo a lungo termine con Boeing per la fornitura di forgiati per i programmi 787 Dreamliner, 777X e 737 MAX. Il contratto include la fornitura di una serie di forgiati in titanio e rappresenta il primo accordo a lungo termine con Pietro Rosa TBM dopo l’accreditamento da parte di Boeing avvenuto nel 2018.

Tale accordo consente a Pietro Rosa TBM di continuare la propria strategia di fornitura di componenti forgiati a geometria complessa per aerostrutture. L’accordo con Boeing rafforza ulteriormente la fornitura di prodotti del Gruppo Pietro Rosa in Nord America.

Mauro Fioretti, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Pietro Rosa, ha dichiarato: “La grande fiducia e considerazione che Boeing ci ha riconosciuto danno rilievo alla nostra strategia di mercato, permettendoci di accrescere il volume d’affari dei componenti aerostrutturali a complemento di quello delle palette per turbine aeronautiche, volta a ricercare diversificazione e resilienza”.

“Siamo davvero lieti di dare il benvenuto a Pietro Rosa TBM tra i nostri fornitori italiani”, ha dichiarato Antonio De Palmas, Presidente di Boeing Italia. “L’aggiudicazione di questo contratto arricchirà ulteriormente il valore della filiera Boeing in Italia, una rete di oltre 30 fornitori di primo livello con specifiche capacità, tecnologie di nicchia e un know-how unico. Attendiamo fiduciosi di iniziare a lavorare con Pietro Rosa TBM su tre programmi commerciali di Boeing e di rafforzare ulteriormente la presenza e il business di Boeing in Italia”.

Pietro Rosa TBM è un’azienda leader mondiale per la produzione di palette compressore e componenti strutturali critici nei settori energia, aerospazio e difesa, oil & gas e marino. Il gruppo investe considerevolmente in R&S e innovazione e ha costruito il proprio know-how sulle tecnologie di formatura a caldo, lavorazione meccanica e finitura superficiale attraverso una solida collaborazione con università e centri di ricerca internazionali. Pietro Rosa TBM ha stabilimenti produttivi in Europa e negli Stati Uniti.

(Ufficio Stampa Boeing – Pietro Rosa TBM – Photo Credits: Boeing – Pietro Rosa TBM)