ACI accoglie il supporto ICAO per l’Airport Health Accreditation programme

Airports Council International (ACI) World ha accolto con favore il sostegno di ICAO per l’Airport Health Accreditation programme lanciato di recente.

Il programma Airport Health Accreditation aiuta a concentrarsi sulla salute e il benessere dei viaggiatori, del personale e del pubblico. ICAO ha fornito il suo sostegno al programma che è stato lanciato la scorsa settimana e ha già raccolto l’interesse degli aeroporti di tutte le regioni del mondo.

Gli aeroporti stanno introducendo nuove misure e procedure sanitarie a seguito della pandemia COVID-19 e il nuovo programma di ACI fornisce una valutazione di queste misure in conformità con le raccomandazioni dell’ICAO Council Aviation Recovery Task Force (CART) e in allineamento con le linee guida EASA e l’ECDC.

“Il nostro nuovo programma consente agli aeroporti di dimostrare ai passeggeri, al personale, alle autorità di regolamentazione e ai governi che stanno dando la priorità alla salute e alla sicurezza in modo misurabile e stabilito, convalidando anche le proprie misure e processi. La coerenza sarà la chiave per una ripresa sostenuta e le linee guida dell’ICAO pongono il quadro per un approccio coordinato a livello globale che promuoverà la fiducia del pubblico nell’aviazione”, afferma l’ACI World Director General, Luis Felipe de Oliveira.

L’ICAO Council President, Salvatore Sciacchitano, ha dichiarato: “Un approccio armonizzato alla salute è fondamentale non solo per il recupero dell’aviazione civile, ma anche per ricostruire meglio, che è di fondamentale importanza per garantire la futura resilienza del network aereo”.

L’ICAO Secretary General, Fang Liu, ha dichiarato: “Per supportare l’attuazione delle CART recommendations and guidance, l’ICAO sta utilizzando tutte le risorse disponibili, attraverso il Collaborative Arrangement for the Prevention and Management of Public Health Events in Civil Aviation (CAPSCA) e una maggiore cooperazione con l’industria, facilitando l’implementazione dei corridoi di sanità pubblica per garantire operazioni di volo continue con restrizioni minime, prevenire la diffusione di COVID-19 attraverso i viaggi aerei, proteggere la salute e la sicurezza dell’equipaggio e dei passeggeri e rafforzare la fiducia dei passeggeri. L’ACI Airport Health Accreditation programme sosterrà questi sforzi”.

(Ufficio Stampa ACI World)