EMIRATES TORNA AI 2020 US OPEN – Emirates è #BackIntheGame. In qualità di Official Airline of the 2020 US Open Tennis Championships, Emirates torna al torneo di tennis per il nono anno consecutivo. “Mentre Emirates riprende il servizio in sei gateway degli Stati Uniti – con la salute e la sicurezza dei viaggiatori in prima linea in tutte le operazioni – gli US Open rappresentano un punto di svolta verso un rinnovato vigore per la promessa #FlyBetter”, afferma la compagnia. “Gli US Open sono uno degli eventi sportivi più importanti al mondo e siamo entusiasti di tornare”, ha dichiarato Andrew Bunn, VP Sales, North America. “Siamo #BackInTheGame e ci impegniamo a offrire ai nostri clienti statunitensi la migliore esperienza sia in volo che da qualsiasi luogo guardino il torneo”. Con oltre il 50% del suo pre-pandemic destination network tornato in servizio, ad oggi Emirates ha ripreso i servizi da Los Angeles International Airport (LAX), Boston Logan International Airport (BOS), New York John F. Kennedy International Airport (JFK), O’Hare International Airport (ORD), Houston George Bush Intercontinental Airport (IAH), Washington D.C.’s Dulles International Airport (IAD).

RYANAIR: IL 97% DEI VOLI È ARRIVATO IN ORARIO AD AGOSTO – Ryanair ha reso note oggi le statistiche del servizio clienti per il mese di agosto, secondo le quali il 97% dei voli di agosto è arrivato puntuale. Ryanair ha reso noti anche i risultati relativi all’esperienza dei clienti “Rate My Flight” del mese di agosto, che dimostrano che il 91% dei quasi 90.000 intervistati ha valutato il proprio volo come ‘Eccellente/Molto buono/Buono’, registrando alte valutazioni per la cortesia dell’equipaggio (94%), il servizio a bordo (92%), la scelta di cibo e bevande (85%) e le procedure di imbarco (88%). Dara Brady di Ryanair ha affermato: “Questo è un feedback particolarmente importante durante questo periodo segnato dall’epidemia di Covid, che ci consente di valutare regolarmente l’efficacia delle nostre nuove misure di salute e sicurezza mentre continuiamo a lavorare insieme al nostro staff per garantire che le nostre linee guida siano rispettate”.

PRATT & WHITNEY: NUOVO GTF ENGINE WEBSITE – Pratt & Whitney ha annunciato il lancio di un sito web migliorato che illustra la GTF engine family. “Il sito descrive in dettaglio ciò che rende il Geared Turbofan la single-aisle engine family più avanzata, efficiente nei consumi ed ecologica oggi disponibile. Il sito aggiunge anche nuove funzionalità digitali, tra cui una engine spotter’s guide e una interactive route map che evidenzia gli engine’s game-changing benefits”, afferma il costruttore. Il sito si trova all’indirizzo: https://pwgtf.com. Ad oggi, più di 750 aeromobili con motore GTF sono stati consegnati a 48 compagnie aeree in tutto il mondo. Con oltre 6 millioni di engine flight hours di esperienza, Pratt & Whitney stima che i suoi motori GTF abbiano collettivamente fatto risparmiare ai clienti quasi 350 milioni di galloni di carburante, evitando oltre 3 milioni di tonnellate di carbon emissions. Da quando è entrata in servizio all’inizio del 2016, la famiglia di motori GTF ha mantenuto la capacità promessa di ridurre il consumo di carburante fino al 20% e di ridurre drasticamente le emissioni regolamentate e la noise footprint.

GE AVIATION E TAE SUPPORTANO ADVANCED ENGINE WORK IN AUSTRALIA PER L’U.S. NAVY – GE Aviation e TAE Aerospace supporteranno advanced engine work in Australia per la flotta di motori F414 della Marina degli Stati Uniti. Nell’ambito del programma GE Total Logistics Support, i motori F414 della Marina degli Stati Uniti riceveranno un supporto logistico di prim’ordine in Australia, con riparazioni selezionate da eseguire sui componenti del motore utilizzando l’esperienza di livello mondiale di GE e del suo partner TAE Aerospace, con base nel Queensland. Mentre la Marina degli Stati Uniti conduce tradizionalmente il suo lavoro di riparazione in deposito presso le strutture negli Stati Uniti in collaborazione con GE, il successo di GE e TAE nel supportare la RAAF F414 fleet negli ultimi dieci anni ha incoraggiato la considerazione di un programma con base in Australia. “Siamo estremamente orgogliosi di fornire il nostro più alto livello di supporto alla Marina degli Stati Uniti e ci impegniamo a garantire che i nostri affidabili motori F414 continuino a ricevere un supporto che soddisfi o superi i requisiti”, ha affermato Al Dilibero, GE Aviation’s vice president of Medium Combat & Trainer Engines.

ASTA NOMINA AMERICAN AIRLINES “AIRLINE PARTNER OF THE YEAR” – Per il secondo anno consecutivo, l’American Society of Travel Advisors (ASTA) ha nominato American Airlines come “Airline Partner of the Year” negli individual supplier awards. Il premio riconosce le aziende che supportano meglio i consulenti, come votato dai membri ASTA. ASTA è la più grande associazione mondiale di professionisti del viaggio e si impegna a promuovere l’eccellenza nel settore dei viaggi, riconoscendo al contempo i professionisti che danno un contributo duraturo al settore. “Abbiamo stretti rapporti con i nostri travel advisor partners e apprezziamo il ruolo chiave che svolgono nel nostro obiettivo comune di prenderci cura dei clienti”, ha affermato Kyle Mabry, Global Head of Leisure Sales for American. “Siamo onorati di ricevere questo riconoscimento e non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con questi leader del settore per contribuire a promuovere il ritorno della domanda di viaggi”. Per supportare meglio i consulenti, American ha recentemente presentato una nuova piattaforma di gestione degli account AirPass.