Emirates torna in campo in occasione degli Internazionali BNL d’Italia 2020

Emirates scende in campo sulla terra rossa degli Internazionali BNL d’Italia in occasione della 77° edizione del torneo ATP, che si svolgerà fino al 21 settembre, a Roma. La Compagnia aerea emiratina partecipa in qualità di sponsor, per l’ottavo anno di fila, al torneo di tennis più importante d’Italia. Questa partnership è per Emirates motivo di grande orgoglio e, inoltre, Roma rappresenta una città alla quale il vettore è particolarmente legato: la Capitale d’Italia è infatti la prima meta italiana verso la quale Emirates ha volato per la prima volta nel 1992, anno nel quale ha avviato le operazioni nel Bel Paese.

Flavio Ghiringhelli, Country Manager di Emirates in Italia, ha dichiarato: “È fantastico partecipare nuovamente ad uno dei tornei di tennis più amati in Italia e nel mondo. Siamo orgogliosi di portare avanti la nostra strategia che vede lo sport come un’occasione di connessione con i nostri clienti. Il nostro legame con il tennis, in particolare, è molto profondo ed Emirates ha partnership con alcuni dei più importanti tornei dei circuiti ATP e WTA, compresi tre dei quattro Grandi Slam. Scendiamo quindi di nuovo in campo, sulla terra rossa di Roma, impegnandoci ad offrire la migliore esperienza possibile per i nostri clienti italiani, sia in qualità di viaggiatori, che come appassionati di tennis”.

Emirates ha ripreso le operazioni di trasporto passeggeri anche in Italia, dove vola da Roma e Milano. Ad oggi, oltre il 50% delle tratte servite pre-pandemia sono nuovamente collegate ed Emirates continua a impegnarsi per far crescere ulteriormente il proprio network. Con la progressiva riapertura delle frontiere, l’attenzione di Emirates si concentra nel garantire viaggi sicuri e confortevoli, grazie alle misure di prevenzione contro il Covid-19 che interessano ogni singola fase di viaggio. Al momento, con Emirates è possibile collegarsi con oltre 80 destinazioni che i viaggiatori italiani possono raggiungere sfruttando il comodo hub internazionale di Dubai.

(Ufficio Stampa Emirates – Photo Credits: Emirates)