Volandia inaugura il lanciatore Vega

Volandia Vega 1 Dopo solo una settimana dall’inaugurazione dello Yak-40 (leggi anche qui), ieri, sabato 19 settembre, si è svolta a Volandia un’altra importante inaugurazione: il lanciatore Vega.

Il Vega esposto a Volandia è una riproduzione in scala 1:3, progettata e realizzata da Roberto Crippa, curatore del Padiglione Spazio del Museo, e da Adriano Bottelli.

Per la realizzazione è stato molto importante il lavoro degli studenti dell’ISIS Edith Stein di Gavirate, grazie al progetto “alternanza scuola-lavoro”.

Luciano Azimonti, Vice Presidente di Volandia, ha spiegato come questo lanciatore Vega è un prodotto autoctono, realizzato soprattutto grazie agli studenti, che hanno aiutato anche a far crescere Volandia.

All’interno del lanciatore ci sono le firme di tutti coloro che hanno lavorato alla realizzazione del Vega.

Il Vega era stato mostrato durante la mostra “Leonardo e il Volo” a Vigevano. In seguito è stato presente anche durante il Linate Air Show 2019.

Ora è esposto a Volandia, in una collocazione molto suggestiva, nell’area esterna, ben visibile anche dal Terminal 1 di Malpensa

Erano presenti all’evento anche i Sindaci del territorio sul quale sorge Volandia: Filippo Gesualdi di Ferno e Stefano Bellaria di Somma Lombardo.

Dopo l’inaugurazione si è svolta l’accensione del Jet Provost (che normalmente viene avviato ogni domenica). Sempre suggestivo il suono (musica per gli appassionati) del turboreattore Viper che lo equipaggia.

Nel pomeriggio, si è tenuta un’interessante conferenza di approfondimento sul tema “I lanciatori che hanno conquistato lo spazio”, tenuta da Roberto Crippa, curatore della sezione Astronomia e Spazio del Museo.

Durante la conferenza è stata raccontata, con molti particolari anche poco conosciuti e precisi dettagli tecnici, l’evoluzione dei lanciatori, americani, russi ed anche italiani, che hanno scandito le principali tappe verso la conquista dello Spazio.

Un’occasione istruttiva molto interessante, vista anche l’importanza sempre maggiore che i lanciatori avranno in futuro.

Volandia Vega 2

Volandia Vega 4

 

Volandia Vega 3(Paolo “JT8D” – Md80.it)