American Airlines sposterà i voli al Beijing Daxing International Airport nel marzo 2021

American Airlines Group sta spostando i voli verso il più grande aeroporto del mondo, il nuovo Beijing Daxing International Airport (PKX), quando il servizio tornerà da Dallas-Fort Worth (DFW) il 27 marzo 2021. I voli saranno operativi con un Boeing 787-8 e saranno disponibili per l’acquisto da lunedì 12 ottobre.

“Il trasferimento al Beijing Daxing International Airport, quando i voli torneranno a marzo, offrirà ai nostri clienti l’accesso a un aeroporto all’avanguardia, con facilità di collegamento, poiché prevediamo il codeshare con il nostro partner strategico China Southern”, ha affermato Vasu Raja, Chief Revenue Officer, American. “Sebbene al momento ci sia così tanta incertezza sui viaggi, vogliamo essere ben posizionati per servire i nostri clienti, azionisti e membri del team con il miglior servizio in tutto il mondo, quando saranno pronti. Daxing è parte integrante di quel brillante futuro”.

Il trasferimento a PKX offrirà grandi vantaggi ai clienti. PKX offre nuove strutture e servizi e attualmente utilizza quattro piste, con l’ambizione di aumentare a sette in futuro. Mentre il terminal si estende su 700.000 metri quadrati, i clienti non dovranno mai camminare per più di otto minuti fino a un gate.

Prima che i voli venissero sospesi a causa della pandemia COVID-19, American e China Southern hanno condiviso il codice sui voli oltre il Beijing Capital International Airport (PEK) e lo Shanghai Pudong International Airport (PVG), e intendono mantenere il codeshare sui voli oltre PKX, il che porterà maggiori vantaggi ai clienti.

American sta attualmente operando voli cargo per PEK, che continueranno fino alla fine di marzo. I clienti prenotati sui voli per PEK saranno riaccomodati con tempi di volo ottimali per collegamenti senza interruzioni a DFW.

(Ufficio Stampa American Airlines)