Boeing: il Loyal Wingman unmanned aircraft completa il low-speed taxi test

ATS taxi Loyal WingmanIl Boeing Loyal Wingman aircraft, in fase di sviluppo con la Royal Australian Air Force (RAAF), si è recentemente mosso per la prima volta con la propria propulsione, una pietra miliare fondamentale per il velivolo che dovrebbe effettuare il suo primo volo quest’anno.

“L’Air Force collabora con l’industria per garantire che possiamo trovare soluzioni innovative per soddisfare le nostre priorità future”, ha detto l’Air Vice-Marshal Cath Roberts, RAAF Head of Air Force Capability. “Il progetto Loyal Wingman di Boeing è un perfetto esempio di ciò che questo approccio collaborativo può ottenere. Vedere il prototipo scendere in pista per questo low-speed taxi test è un momento entusiasmante, un’altra importante pietra miliare dello sviluppo prima del suo primo volo”.

Raggiungendo una velocità massima di 14 nodi (circa 16 mph, 26 Km/h) a terra, l’aereo ha dimostrato diverse attività durante le manovre e l’arresto a comando.

“Il low-speed taxi ci ha permesso di verificare il funzionamento e l’integrazione dei sistemi del velivolo, inclusi steering, braking and engine controls, con l’aereo in movimento”, ha affermato Paul Ryder, Boeing Australia Flight Test manager.

Tre prototipi Loyal Wingman costituiranno la base per l’Airpower Teaming System che Boeing offrirà ai clienti di tutto il mondo.

L’aereo volerà insieme ad altre piattaforme, utilizzando l’intelligenza artificiale per tali teaming missions. Ha un design e caratteristiche di volo avanzati, inclusa una modular nose section personalizzabile per esigenze specifiche e un conventional takeoff and landing approach adatto a molte missioni e tipi di piste.

“La runway independence garantisce che l’aereo sarà un sistema altamente flessibile e adattabile per i nostri clienti globali”, ha affermato Shane Arnott, program director, Boeing Airpower Teaming System. “Quest’ultimo test segna il primo full unmanned movement del Loyal Wingman con i nostri partner australiani e ci porta un passo avanti verso il primo volo”.

(Ufficio Stampa Boeing – Photo Credits: Boeing)