ANA: NUOVO REDEMPTION PROGRAM CON PEACH – ANA HD offre ai membri ANA Mileage Club opzioni aggiuntive sull’utilizzo delle miglia accumulate, consentendo di riscattare le ANA Miles in Peach Points da utilizzare su voli di Peach dal 28 ottobre 2020 al 31 marzo 2021. ANA e Peach sono entrambe compagnie del Gruppo ANA HD e l’ulteriore comodità del programma crea ulteriore flessibilità per la creazione di itinerari di viaggio. I Peach Points possono essere utilizzati per pagare una serie di spese, inclusi i biglietti Peach, le tariffe per il bagaglio registrato e la prenotazione del posto. “ANA è entusiasta di espandere il rapporto con Peach attraverso un programma che offrirà ai passeggeri maggiore flessibilità e scelte”, ha affermato Mitsuo Tomita, Senior Vice President of ANA. “Questo è il primo passo di un piano completo per presentare ai nostri clienti più opzioni e vantaggi. ANA e Peach rafforzeranno ulteriormente la loro cooperazione per promuovere misure volte a massimizzare il valore”. “Peach lavora già a stretto contatto con ANA e altre compagnie del Gruppo”, ha affermato Kazuhiro Todoroki, Chief Business Strategy Officer di Peach. “La decisione di aprire un programma di scambio di miglia è una vittoria per i nostri clienti, una vittoria per Peach e una vittoria per l’intero Gruppo ANA”. La decisione di consentire il riscatto delle ANA Miles per Peach Points è stata inizialmente annunciata nel Business Structure Reform Plan recentemente pubblicato da ANA HD (leggi anche qui).

DELTA: RECENTI STUDI DIMOSTRANO L’EFFICACIA DEGLI SFORZI DELLE COMPAGNIE PER RENDERE IL VOLO SICURO DURANTE LA PANDEMIA – Un numero crescente di studi indipendenti ha dimostrato l’efficacia delle misure adottate da Delta e da altre compagnie aeree statunitensi per mantenere i clienti e i dipendenti al sicuro durante la pandemia. All’inizio della pandemia COVID-19, Delta si è consultata con i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, l’Organizzazione mondiale della sanità e altri esperti per determinare le migliori pratiche per mantenere i dipendenti e clienti al sicuro negli aeroporti e sugli aerei. “Ora, numerosi studi indipendenti hanno convalidato l’efficacia di queste misure, che insieme costituiscono il Delta CareStandard. Lo studio di ricerca più completo fino ad oggi della Harvard University’s T.H. Chan School of Public Health ha concluso che l’approccio a più livelli che Delta e la maggior parte delle altre compagnie aeree statunitensi hanno adottato per proteggersi dal virus significa che il rischio di trasmissione durante i viaggi aerei è molto basso, inferiore a quello di altre attività di routine durante la pandemia, come fare la spesa o mangiare fuori. Nel 2020 sono stati segnalati 44 casi di COVID-19 in cui si pensa che la trasmissione sia stata associata a un viaggio in volo, la maggior parte durante i primi mesi della pandemia, ha riferito IATA. Con solo 44 potenziali casi identificati di trasmissione correlata al volo tra 1,2 miliardi di viaggiatori, questo è un caso ogni 27 milioni di viaggiatori. L’aria sugli aerei commerciali è più sicura dell’aria che circola nelle case o nelle sale operatorie degli ospedali, secondo un recente studio condotto per il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti”, afferma Delta Air Lines.

DELTA AIR LINES: CAMBIAMENTO PER IL CFO – Ed Bastian, CEO di Delta, comunica che questa settimana l’E.V.P. and Chief Financial Officer Paul Jacobson ha condiviso che andrà avanti con i suoi piani e lascerà Delta a partire dal 15 novembre per entrare in General Motors come CFO. “All’inizio di quest’anno Paul ha ritardato la sua decisione di ritirarsi da Delta per aiutare ad affrontare l’impatto finanziario della pandemia. Ha lavorato instancabilmente durante quest’anno per risparmiare sui costi e proteggere il nostro futuro e apprezzo la sua leadership in alcuni dei giorni più bui della storia di Delta. Paul è entrato a far parte di Delta nel 1997 ed è stato nominato Chief Financial Officer nel 2012. Durante la sua permanenza qui, ha creato un team finanziario di prim’ordine, che si concentrerà sul ripristino del nostro bilancio di investimento e sul mantenimento della forza di Delta nei mesi e negli anni venire. Condurremo una ricerca globale per un sostituto e valuteremo i candidati interni. Nel frattempo, Gary Chase, S.V.P. – Business Development & Financial Planning e Bill Carroll, S.V.P. – Finance & Controller, fungeranno da Co-Chief Financial Officer, guidando congiuntamente il team Finance”, afferma il CEO di Delta.

2020-10-31