L’8 novembre 2020 Air France inizierà ad operare voli per il nuovo Berlin-Brandenburg Willy Brandt International Airport (BER). Il volo AF1434, operato con Airbus A319, decollerà da Parigi-Charles de Gaulle alle 7:30, con arrivo previsto a Berlino alle 9:10 (ora locale).

A Berlin-Brandenburg, i clienti della compagnia aerea saranno accolti al Terminal 1. I passeggeri idonei avranno accesso a Skypriority, il servizio della compagnia aerea che offre check-in, imbarco e consegna dei bagagli prioritari all’arrivo. Avranno inoltre accesso alle lounge dell’aeroporto.

Questo inverno i clienti avranno accesso a un massimo di 5 voli tra i due aeroporti, collegando Berlino all’hub Air France di Parigi-Charles de Gaulle, che opera voli verso quasi 170 destinazioni in tutto il mondo.

Trasferendo tutti i suoi voli al Berlin-Brandenburg Willy Brandt airport, Air France cesserà tutte le operazioni da e per lo storico aeroporto tedesco di Berlin-Tegel. Nel 1960 è stata la prima compagnia aerea a far atterrare un volo commerciale a Berlin-Tegel. L’8 novembre 2020 sarà anche l’ultima compagnia aerea a decollare da questo aeroporto prima della sua chiusura definitiva. Il volo AF1235, operato con Airbus A321, decollerà alle 15:00, con arrivo a Parigi-Charles de Gaulle alle 16:50 (ora locale). Per celebrare l’evento, i clienti di questo ultimo volo godranno di speciali sorprese.

Fino all’inizio della pandemia Coronavirus, Air France ha operato fino a sei servizi giornalieri tra Parigi Charles de Gaulle e Berlin-Tegel. Air France ha mantenuto questi servizi anche durante la pandemia, con un massimo di 21 voli settimanali tra Parigi Charles de Gaulle e Berlin-Tegel.

(Ufficio Stampa Air France)

2020-11-06