AERONAUTICA MILITARE: VISITA IN ITALIA DEL CAPO DELLE FORZE AEREE SVIZZERE – Nel primo pomeriggio del 17 giugno, il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, ha ricevuto presso Palazzo Aeronautica a Roma il Capo di Stato Maggiore delle Forze Aeree Svizzere, Major General Bernhard Müller. L’incontro ha consentito di tracciare un bilancio sull’attuale cooperazione tra le Forze Aeree dei due Paesi. In particolare, l’attività si inserisce nella cornice dei due accordi bilaterali in materia di addestramento e sicurezza dello spazio aereo tra l’Aeronautica Militare e la Forza Aerea Svizzera il cui rinnovo è stato sottoscritto in modalità “a distanza” – a causa delle note restrizioni sanitarie – lo scorso 3 dicembre 2020. A concludere le attività, nella mattina del 18 giugno il Major General Müller e una piccola delegazione si sono recati a Galatina (LE) per visitare il 61° Stormo dell’Aeronautica Militare. Gli ospiti sono stati accolti dal Comandante delle Scuole dell’Aeronautica Militare / 3ª Regione Aerea, Generale di Squadra Aerea Aurelio Colagrande e dal Comandante del 61° Stormo, Colonnello Filippo Nannelli, che ha presentato nel corso di un briefing la mission e la vision del Reparto, le fasi attraverso cui si sviluppa l’addestramento al volo e l’offerta formativa della scuola internazionale di volo (Ufficio Stampa Aeronautica Militare).

AMERICAN AIRLINES CELEBRA 80 ANNI DI SERVIZIO IN CANADA – Il 24 giugno 1941 American Airlines ha operato il suo primo volo passeggeri internazionale da Buffalo, New York, a Toronto, Canada. L’aereo che operava questo volo era un Douglas DC-3 con 21 clienti a bordo. Ottant’anni dopo, e nonostante l’anno più duro mai registrato per l’industria aeronautica a causa del coronavirus, il Canada rimane parte integrante del network internazionale di American. Il vettore ha fornito un servizio fondamentale durante la pandemia da quattro aeroporti: Calgary (YYC), Montreal (YUL), Toronto (YYZ) e Vancouver (YVR). Tre aeroporti aggiuntivi, Halifax (YHZ), Quebec (YQB) e Ottawa (YOW), dovrebbero riprendere le operazioni nella primavera del 2022. “Voglio congratularmi con i nostri membri del team in Canada che hanno creato la nostra orgogliosa storia, gestendo le nostre rotte canadesi per 80 anni”, ha affermato José A. Freig, Vice President of International Operations, American. “Il nostro primo volo per Toronto ha aperto la strada all’espansione della nostra rete internazionale, sono grato ai nostri clienti, all’aeroporto di Toronto Pearson e ai membri del nostro team per aver fatto parte di questo straordinario viaggio”. “Toronto Pearson è orgogliosa di far parte di questo traguardo storico per American Airlines”, ha affermato Craig Bradbrook, Chief Operating Officer at the Greater Toronto Airports Authority. “Negli ultimi 80 anni Toronto Pearson è diventato il più grande aeroporto del Canada e la nostra forte partnership con American Airlines è stata la chiave della nostra storia di crescita. Questa partnership rimarrà vitale quando le restrizioni di viaggio inizieranno ad allentarsi”. Altre pietre miliari chiave per American questa estate includono 39 anni di servizio a Londra, inclusi 30 anni di volo a Londra Heathrow (LHR); 25 anni di servizio a Roma (FCO); 20 anni di servizio ad Aguascalientes, Messico (AGU); un decennio di servizio a Morelia, Messico (MLM). “Siamo ansiosi di ricostruire il nostro servizio in Canada con l’avanzare della ripresa dalla pandemia”, ha affermato Nate Gatten, Senior Vice President of Global Government Affairs for American Airlines. “Mentre i funzionari canadesi considerano il percorso da seguire per i viaggi e deliberano l’allentamento delle restrizioni ancora in vigore, American è pronta a riconnettere amici e familiari e a sostenere la connessione economica tra Stati Uniti e Canada”. American è stata la prima compagnia aerea statunitense a introdurre VeriFLY, un mobile health passport che aiuta i clienti a comprendere e verificare i propri requisiti di viaggio. I clienti possono utilizzare l’app gratuita VeriFLY quando viaggiano con American da tutte le destinazioni internazionali verso gli Stati Uniti.

AIR CANADA: NUOVA SOLUZIONE DIGITALE PER SEMPLIFICARE LA VERIFICA DEI REQUISITI COVID-19 – Air Canada sta lanciando un trial di una nuova digital solution disponibile tramite la sua app mobile per consentire ai clienti di scansionare, caricare e verificare in modo sicuro i risultati dei test COVID-19. Questa funzione aiuterà i viaggiatori a convalidare comodamente la conformità ai requisiti di viaggio sanitari prima di arrivare in aeroporto. Air Canada ha sviluppato la sua nuova soluzione con il supporto di Amadeus, una delle aziende leader nel settore delle tecnologie di viaggio. Inizialmente disponibile a partire dal 29 giugno per i voli da Francoforte a Toronto e Montreal, la compagnia aerea prevede di implementare la soluzione sulla sua rete entro la fine dell’estate, in attesa dei risultati della sperimentazione e di introdurre nuove funzionalità in modo che i clienti possano anche preconvalidare le prove di vaccinazione. “Con la ripresa dei viaggi in tutto il mondo, siamo orgogliosi di fare la nostra parte per supportare i protocolli sanitari del governo che proteggono i passeggeri e salvaguardano le comunità locali. Una volta implementata completamente, questa nuova funzione di Amadeus renderà più facile per i clienti inviare in modo sicuro i loro COVID-19 test results and records of vaccination per la revisione prima dei loro voli. La pre-convalida di tali documenti semplificherà l’esperienza in aeroporto, uno dei tanti modi in cui Air Canada si concentra sull’elevare il viaggio del cliente con servizi di viaggio senza contatto”, ha affermato Mark Nasr, Senior Vice President, Products, Marketing and eCommerce. “Questo nuovo servizio integra il nostro Covid Information Hub con informazioni dettagliate sui requisiti di viaggio e sui test su aircanada.com/covid19”. Per il Frankfurt departure trial a partire dal 29 giugno 2021, la nuova soluzione mobile accetterà i risultati dei test PCR COVID-19 da Centogene Labs in Germania. L’utilizzo della nuova funzione da parte dei clienti è facoltativo. La nuova funzionalità si basa su Amadeus Traveler ID, che automatizza la verifica dei documenti per i viaggiatori al fine di ridurre al minimo le code. Verranno introdotte le capacità di gestire i risultati dei test di altri laboratori e anche i registri delle vaccinazioni. Per assistere ulteriormente i clienti, la nuova soluzione fornisce anche informazioni sui requisiti di ingresso sanitari del governo del paese di destinazione. È progettata per essere compatibile con altre health passport applications attualmente in fase di sviluppo in tutto il mondo.

EASYJET: STATEMENT RIGUARDO L’ANNUNCIO SUI PAESI NELLA GREEN LIST UK – Johan Lundgren, easyJet CEO, riguardo l’annuncio del Governo UK sui paesi della Green list, commenta: “Anche se accogliamo con favore l’aggiunta di Malta, Madeira e Baleari alla Green list, questa non è ancora la riapertura sicura e sostenibile dei viaggi promessa dal governo. Questa riapertura limitata non è giustificata dai dati. La scienza mostra che viaggiare in molti paesi europei avrebbe un impatto minimo sull’ospedalizzazione e questo è ancora più vero ora che i casi di Covid in Europa sono diminuiti, con molti paesi che hanno tassi di infezione inferiori rispetto al Regno Unito. Aggiungeremo ulteriori voli verso queste destinazioni per portare quante più persone possibile. Ora è il momento di consentire ai cittadini britannici di approfittare del successo del programma di vaccinazione. Il calendario stabilito dal governo semplicemente non è abbastanza ambizioso. Cosa stiamo aspettando? Le app sono a posto e le compagnie aeree sono pronte a partire, quindi esortiamo il governo a muoversi più rapidamente e a rimuovere sia la quarantena che i test per le persone completamente vaccinate. L’Europa ha già un piano per abilitare i viaggi senza restrizioni e easyJet è pronta e in grado di aumentare. Non vediamo l’ora di fare la nostra parte nel riunire le persone con i loro cari per la prima volta dopo molti mesi”.

EASYJET LANCIA PIU’ DI 50.000 POSTI EXTRA VERSO LE NUOVE DESTINAZIONI DELLA GREEN LIST – A seguito della conferma da parte del governo del Regno Unito che Malta e le Isole Baleari entreranno a far parte della Green list per i viaggi internazionali, easyJet ha messo in vendita oltre 50.000 posti extra per le nuove destinazioni della Green list quest’estate per soddisfare la domanda e fornire più scelta ai clienti. Ciò include due nuove rotte da Bristol e Londra Luton a Malta che verranno lanciate il mese prossimo e più posti per Malta sulle rotte esistenti da Londra Gatwick e Manchester. Ci sono anche migliaia di posti aggiuntivi disponibili dal Regno Unito alle Isole Baleari questa stagione estiva. Voli e vacanze sono ora disponibili per la prenotazione online su easyJet.com. easyJet è uno dei principali vettori del Regno Unito verso le destinazioni della Green list, con circa un milione di posti operativi questa estate dal Regno Unito. Johan Lundgren, CEO di easyJet, ha commentato: “Vogliamo davvero tornare a ciò che sappiamo fare meglio e connettere le persone in tutta Europa, quindi accogliamo con favore queste aggiunte alla Green list e in risposta abbiamo messo in vendita oltre cinquantamila posti in più su rotte nuove ed esistenti verso destinazioni verdi. Ciò include rotte nuove di zecca da Bristol e Luton a Malta, il che significa che quest’estate abbiamo circa un milione di posti operativi verso le attuali destinazioni della Green list europea. easyJet è pronta e in grado di crescere e non vediamo l’ora di fare la nostra parte nel riunire le persone con i loro cari”.

IBERIA: NUOVE NOMINE NEL SETTORE COMMERCIALE – Per continuare a rafforzare le varie aree commerciali, l’Ufficio Vendite per l’America Latina di Iberia, guidato da Víctor Moneo, ha nominato Roberto Daura come nuovo Delegato Commerciale di Iberia in America Centrale e Venezuela. Roberto prende il posto di Gabriel Domínguez Villar, che diventa il delegato commerciale della compagnia in Messico e Porto Rico. Roberto Daura, fino ad ora Sales Manager di Iberia in Guatemala, ha raggiunto la sua nuova posizione per guidare e rappresentare Iberia e British Airways nei mercati dell’America Centrale e del Venezuela. Daura ha una laurea in Ingegneria Industriale presso l’Università Centroamericana José Simeón Cañas di El Salvador e un MBA in Marketing e Vendite presso la EUDE Business School di Madrid. Ha iniziato la sua carriera professionale in Iberia nel 2017 come Head of Sales in Guatemala per sviluppare e implementare la strategia commerciale della compagnia aerea in quel mercato. In precedenza, e con una vasta esperienza di oltre 10 anni nel settore dell’aviazione, ha ricoperto varie posizioni nelle compagnie aeree TACA e Avianca in El Salvador, Colombia e Guatemala. Come accennato, Gabriel Domínguez Villar è stato nominato nuovo delegato commerciale per Iberia in Messico e Porto Rico. Succederà a Marta Sánchez Oquillas, che si unisce alla direzione delle vendite della compagnia aerea in Europa, Medio Oriente, Stati Uniti e Asia come Business Developer Manager per Regno Unito e Irlanda. Gabriel Domínguez Villar raggiunge la sua nuova posizione per guidare e rappresentare Iberia e British Airways nei mercati messicano e di Porto Rico. Domínguez Villar ha una laurea in Economia e Ricerche e Tecniche di Mercato, entrambe presso l’Università di Granada, e ha un MBA presso la School of Industrial Organization (EOI), una specializzazione internazionale presso l’EM Lyon (Francia) e un Executive Business Management Programma al Centro de Estudios Garrigues (Madrid). Ha iniziato la sua carriera professionale in Iberia nel 2014 nell’area del Revenue Management: prima come Long Haul Pricing Manager e, tre anni dopo, come Long Haul Demand and Pricing Manager. Nel 2019 è entrato a far parte della Direzione Commerciale di Iberia come Delegato Commerciale in America Centrale e Venezuela, con sede a Panama.

RYANAIR: POSTI EXTRA VERSO MALTA E LE BALEARI DOPO L’INSERIMENTO IN GREEN LIST – Ryanair ha annunciato oggi 200.000 posti extra dal Regno Unito a Malta, Ibiza e Palma a luglio, agosto e settembre, mentre queste isole sono state aggiunte alle Green list destinations in UK. Ryanair ha invitato ad aggiungere immediatamente Cipro, le Canarie e le isole greche, dove i tassi di casi di Covid sono ugualmente bassi. Dara Brady di Ryanair ha dichiarato: “Questo annuncio è un piccolo passo nella giusta direzione e, mentre accogliamo con favore l’aggiunta di Malta e delle Baleari alla Green list del Regno Unito, esortiamo il governo ad aggiungere immediatamente destinazioni altrettanto sicure come Cipro, le Canarie e le isole greche, anche per consentire immediatamente ai cittadini vaccinati del Regno Unito e dell’UE di viaggiare liberamente tra il Regno Unito e l’UE senza restrizioni. Siamo lieti di annunciare 200.000 posti extra a Malta, Ibiza e Palma per tutto luglio, agosto e settembre. Le famiglie del Regno Unito possono prenotare una meritata vacanza estiva con la certezza che se i loro piani cambiano, possono spostare le date del viaggio fino a due volte con una commissione di cambio zero fino alla fine di dicembre 2021”. Ryanair ha anche annunciato di aver programmato voli extra da/per Madrid e Copenhagen per i tifosi di calcio spagnoli che viaggiano per sostenere il loro paese nella loro prima partita ad eliminazione diretta di UEFA Euro 2020, lunedì 28 giugno. Ryanair ha aggiunto un volo extra in partenza dall’aeroporto di Madrid alle 10:10 di domenica 27 giugno, per lo scontro tra Spagna e Croazia al Parken Stadium di Copenhagen. È stato inoltre aggiunto un volo extra per il viaggio di ritorno alle 14:30 di martedì 29 giugno da Copenhagen a Madrid dopo la partita.