Volotea si aggiudica la continuità territoriale della Regione Sardegna, partiti oggi i primi voli

Volotea si è aggiudicata il bando di gara per garantire la continuità territoriale della Regione Sardegna a partire da venerdì 15 ottobre 2021. Grazie alle rotte operate dal vettore, per almeno sette mesi, i residenti della Sardegna potranno volare tutti i giorni con tariffe agevolate dagli aeroporti di Alghero, Cagliari e Olbia verso Milano Linate e Roma Fiumicino. Volotea ha confermato, inoltre, l’apertura della sua terza base sarda ad Alghero, che si aggiungerà a quelle di Olbia e Cagliari.

La Regione Sardegna ha annunciato che Volotea si è aggiudicata la gara per operare sei rotte: Alghero – Roma Fiumicino, Alghero – Milano Linate, Cagliari – Roma Fiumicino, Cagliari – Milano Linate, Olbia – Roma Fiumicino e Olbia – Milano Linate. La compagnia aerea opererà questi voli fino al 14 maggio 2022.

I voli in continuità territoriale verranno operati con una tariffa agevolata di 39 euro (tasse escluse) da e per Roma Fiumicino e 47 euro (tasse escluse) da e per Milano Linate, riservata a tutti i residenti della Regione Sardegna.

“Volotea opera con successo i suoi voli da 10 anni in Italia e si è accreditata come uno dei vettori più affidabili e attenti alle esigenze dei passeggeri: sin dall’avvio delle sue attività, il vettore ha investito molto sul territorio sardo, offrendo agli abitanti dell’isola un numero sempre maggiore di rotte con orari comodi e a prezzi concorrenziali. Dal 2012 la low-cost ha trasportato oltre 3,5 milioni di passeggeri dagli aeroporti di Cagliari e Olbia. La Sardegna è sempre stata presente nei piani di crescita di Volotea e, proprio per questo, la compagnia esprime la propria soddisfazione per la delibera di questa gara, che le consente di rafforzare la sua presenza a supporto del tessuto economico locale.

Dopo essere stata ingiustamente esclusa dalla prima gara, Volotea si è sentita in dovere di migliorare la propria offerta per garantire l’operatività delle rotte, ripresentandosi nuovamente con la migliore offerta”, afferma Volotea.

“Siamo molto soddisfatti dall’esito di questa gara, che rappresenta un grande risultato e riconferma l’attenzione della compagnia nei confronti della Sardegna, della sua gente e dei nostri numerosi dipendenti basati sull’isola, che lavoreranno su queste rotte. La Sardegna è da sempre territorio strategico per la crescita del nostro network e dal 2012, abbiamo trasportato più di 1,5 milioni di passeggeri a Cagliari e più di 2 milioni a Olbia. Queste sei nuove rotte rappresentano una grande opportunità di crescita. Allo stesso tempo, l’avvio dei nuovi collegamenti, ci permette di soddisfare al meglio le esigenze di viaggio di cittadini e imprenditori della comunità locale. Riteniamo essenziale, anche in un periodo di minore traffico come quello invernale, avvicinare il territorio al resto d’Italia, offrendo collegamenti diretti tra Cagliari, Alghero e Olbia e due delle più importanti città italiane”, ha affermato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea.

Da ieri sono in vendita i biglietti per volare in regime di continuità territoriale. Da venerdì 15 a domenica 17 ottobre, gli scali di Alghero, Cagliari e Olbia verranno collegati con Milano Linate e Roma Fiumicino con 2 frequenze giornaliere per ogni rotta. A partire da lunedi 18 ottobre, poi, entrerà a pieno regime la gestione della continuità territoriale di Volotea, fino a un massimo di ben 266 voli ogni settimana tra la Sardegna e la terraferma.

“Siamo estremamente felici e orgogliosi di esserci aggiudicati la continuità territoriale della Regione Sardegna. Nonostante le tempistiche molto serrate, Volotea ha mantenuto la sua promessa e ha aperto le vendite di collegamenti diretti e comodi tra gli scali sardi e la penisola italiana. Naturalmente, nel caso fosse necessario, non escludiamo di aggiungere ulteriori frequenze, per rispondere ancora meglio alle esigenze di viaggio dei residenti dell’isola”, ha affermato Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea.

I primi aerei della flotta del vettore sono decollati questa mattina alle 7.00 dagli aeroporti di Alghero, Cagliari e Olbia alla volta di Milano Linate. Per Roma Fiumicino, invece, i primi voli sono partiti alle 7.15 da Alghero e Olbia e alle 7.20 da Cagliari. Inoltre, sono in programma anche partenze serali dai tre scali sardi alla volta di Milano Linate e Roma Fiumicino, rispettivamente alle ore 19.00 e 19.15.

“Siamo davvero felici di essere riusciti, in un tempo tanto ridotto, a far decollare dai 3 scali sardi i primi voli in regime di continuità territoriale. Considerate le tempistiche così serrate, si tratta di un risultato estremamente significativo che ci riempie di orgoglio. Per Volotea, inoltre, è motivo di grande gioia riuscire a garantire a tutti gli abitanti dell’isola la possibilità di raggiungere la terraferma durante i mesi invernali. A partire, poi, da lunedì 18 ottobre la nostra gestione della continuità territoriale entrerà a pieno regime e sono previsti fino a un massimo di 266 voli ogni settimana. Con i nostri collegamenti puntiamo a offrire un servizio puntuale e preciso, permettendo a tutti i viaggiatori sardi di raggiungere con grande comodità 2 delle più importanti città italiane. Questo testimonia la particolare attenzione che Volotea ha sempre avuto nei confronti della Sardegna e delle esigenze delle comunità locali; uno dei nostri obiettivi principali, infatti, resta quello di soddisfare al meglio le esigenze di viaggio dei nostri passeggeri”, ha affermato Isidre Porqueras Orea, Chief Operating Officer di Volotea.

In questi primi giorni di operatività, i voli in continuità territoriale sono in vendita con tariffa a partire da 39 euro in promozione (tasse incluse).

Tutti i voli saranno in vendita sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

(Ufficio Stampa Volotea – Photo Credits: Volotea)