GE: contratto per equipaggiare l’intera U.S. Air Force F-15EX fleet con i motori F110

La U.S. Air Force ha assegnato a GE un $1.58 billion firm-fixed-price contract per la fornitura di motori F110 per il Boeing F-15EX Eagle II. Questa selezione rende GE l’unico propulsion provider per l’intera flotta pianificata di F-15EX dell’aeronautica statunitense. GE sta attualmente consegnando Lot 1 engines per l’F-15EX, inclusi due test aircraft attualmente in fase di flight test presso la Eglin Air Force Base in Florida.

“Siamo onorati di aiutare l’aeronautica statunitense ad aprire un nuovo capitolo fornendo reliable F110 power per l’F-15EX”, ha affermato Shawn Warren, GE’s vice president and general manager of combat and trainer engines. “La F110 production line è attiva oggi e pronta a soddisfare l’urgente e impellente requisito dell’aeronautica statunitense per un F-15EX propulsion system. Siamo soddisfatti delle performance del motore sui due F-15EX test aircraft che volano oggi e siamo entusiasti di portare tali performance all’intera flotta pianificata”.

Il motore F110-GE-129 è l’unico motore testato e integrato sul fly-by-wire F-15EX. Nel 2014 GE ha iniziato a investire risorse e ha assunto un impegno a lungo termine per qualificarsi sull’Advanced F-15. GE ha una significativa esperienza e competenza in aircraft integration, che ha realizzato con Boeing attraverso technology and software upgrades, software version changes e miglioramenti nelle performance e nella durata dell’F110.

L’attuale F110 engine beneficia di decenni di continui investimenti tecnologici e ha più di tre decenni di esperienza operativa. Ad oggi, oltre 3.400 motori F110 sono stati consegnati in tutto il mondo, accumulando oltre 10,5 milioni di engine flight hours. Il motore equipaggia ogni nuovo F-15 di produzione ordinato nell’ultimo decennio, così come quasi il 70% degli aerei F-16C/D dell’U.S. Air Force più avanzati di oggi.

La progettazione, produzione, assemblaggio e collaudo dell’F110 di GE è supportata da siti in 83 città e 24 stati.

(Ufficio Stampa GE Aviation)