Embraer: Eve e Nautilus Aviation collaborano per sviluppare Urban Air Mobility operations in Australia

Eve Urban Air Mobility Solutions (Eve), una società Embraer, e Nautilus Aviation, una divisione di Morris Group e più grande operatore di elicotteri dell’Australia settentrionale, hanno annunciato una partnership incentrata sull’accelerazione dell’Urban Air Mobility (UAM) ecosystem in Australia. La partnership vedrà l’introduzione dell’Eve electric vertical takeoff and landing aircraft (eVTOL), che servirà alcune delle attrazioni turistiche più iconiche del Queensland, tra cui la Grande Barriera Corallina.

Come parte della partnership, Nautilus ha ordinato 10 velivoli eVTOL di Eve, con voli in decollo sulla Grande Barriera Corallina entro il 2026. Il fondatore e CEO di Morris Group, Chris Morris, ha affermato che la nuova partnership con Eve accelera il progresso verso il 100% dei voli panoramici sulla Grande Barriera Corallina effettuato con zero emission electric aviation, in linea con l’impegno di Morris Group di raggiungere emissioni nette pari a zero entro il 2030 in tutte le sue attività.

“Questa partnership è uno sviluppo entusiasmante per Nautilus Aviation e Morris Group. Crediamo che successo economico e sostenibilità ambientale vadano di pari passo e miriamo a rafforzare e arricchire gli ambienti in cui operiamo. La tecnologia eVTOL di Eve si integrerà perfettamente nelle nostre operazioni per offrire una gamma di emozionanti esperienze turistiche a emissioni zero”, afferma Morris.

Il CEO di Nautilus Aviation, Aaron Finn, ha affermato che Nautilus ha ottenuto una Advanced Ecotourism Certification per 8 anni, tuttavia è stato difficile evitare il maggiore impatto delle emissioni di gas serra dalla combustione del carburante negli elicotteri. “Questo ci consentirà di offrire tour silenziosi e privi di emissioni sulla Grande Barriera Corallina, offrendo ai nostri clienti un’esperienza ecologica senza pari”, ha affermato Finn.

Andre Stein, Presidente e CEO di Eve, ha affermato che l’iniziativa è stata un’importante pietra miliare per l’azienda: “La nostra partnership con Nautilus Aviation e Morris Group vedrà gli aerei Eve servire le iconiche attrazioni turistiche dell’Australia con viaggi sostenibili, a emissioni zero e a basso rumore. Condividiamo la stessa visione verso un futuro a emissioni zero per la mobilità aerea e questo è un ottimo caso d’uso per le soluzioni che Eve sta portando sul mercato, incluso il nostro eVTOL 100% elettrico e soluzioni complete di assistenza clienti e gestione del traffico aereo”.

Supportata da oltre 50 anni di esperienza nella produzione e certificazione di aeromobili di Embraer, Eve svela una proposta di valore unica posizionandosi come partner dell’ecosistema, offrendo una suite di prodotti e servizi con i più alti livelli di standard di sicurezza. Il design eVTOL di Eve combina innovazione dirompente e un design semplice e intuitivo. Oltre al programma aeronautico, Eve sta sfruttando l’esperienza di Embraer e Atech, una consociata del gruppo Embraer, nella fornitura di software di gestione del traffico aereo riconosciuto a livello mondiale per creare le soluzioni che aiuteranno a scalare in sicurezza l’industria UAM in futuro.

(Ufficio Stampa Embraer)