Entra in servizio il primo Boeing 767-300ER Freighter di Air Canada

Air Canada 767 300ER Freighter

Il primo dedicated Boeing 767-300ER freighter aircraft di Air Canada è stato messo in servizio oggi e ha operato il suo volo inaugurale da Toronto a Vancouver. Originariamente programmato per volare per la prima volta a Francoforte, Air Canada Cargo ha operato l’aereo in anticipo per fornire capacità dove necessario.

“Il nostro primo freighter viene operato prima di quanto inizialmente previsto al fine di fornire capacità cargo aggiuntiva necessaria in entrata e in uscita da Vancouver, per soddisfare la domanda in corso a causa dell’inondazione che ha interrotto la rete di trasporto della Columbia Britannica. Il freighter è pianificato per operare 12 viaggi tra i nostri hub cargo di Toronto e Vancouver. I nostri team hanno anche lavorato molto duramente negli ultimi giorni per mettere in servizio il nostro cargo in anticipo per aiutare nel trasporto di merci a Vancouver”, ha affermato Jason Berry, Vice President, Cargo, Air Canada.

Prima della sua first freighter operation, Air Canada e Air Canada Cargo avevano aumentato la capacità di carico di 586 tonnellate a Vancouver da Toronto, Montreal e Calgary a novembre per consentire il trasporto di forniture più critiche da e verso la Columbia Britannica.

I cargo fanno parte della strategia di crescita di Air Canada Cargo. Attualmente è previsto che il primo freighter aircraft operi tra Toronto e Francoforte per il resto del 2021, oltre ai voli per Vancouver. Nel 2022, principalmente da Toronto, servirà anche Miami, Quito, Lima, Città del Messico e Guadalajara. Con ulteriori aeroporti tra cui Madrid, Halifax e St. John’s pianificati quando il secondo aereo sarà consegnato nella prima metà del 2022.

I Boeing 767-300ER freighter consentiranno ad Air Canada Cargo di offrire cinque diverse main deck configurations, aumentando la cargo capacity complessiva di ciascun aeromobile a quasi 58 tonnellate o 438 metri cubi, con circa il 75% di questa capacità sul main deck.

L’aggiunta di aerei cargo alla flotta di Air Canada consentirà ad Air Canada Cargo di fornire una capacità coerente sulle principali air cargo routes, il che faciliterà la circolazione delle merci a livello globale. I freighter consentiranno ad Air Canada Cargo di aumentare le sue capacità di trasporto di merci come parti automobilistiche e aerospaziali, oil and gas equipment, prodotti farmaceutici, deperibili, nonché di gestire la crescente domanda di spedizioni rapide e affidabili di merci e-commerce.

Data l’immediata richiesta di capacità cargo, il primo freighter entra in servizio senza la sua livrea finale. In un secondo momento sarà verniciato in una Air Canada Cargo variation della livrea Air Canada introdotta nel 2017.

Da marzo 2020 Air Canada ha operato più di 13.000 voli all-cargo in tutto il mondo utilizzando i suoi wide-body passenger aircraft e alcuni aeromobili Boeing 777 e Airbus A330 temporaneamente modificati, che dispongono di ulteriore cargo space disponibile grazie alla rimozione dei sedili dalla cabina passeggeri.

(Ufficio Stampa Air Canada – Photo Credits: CNW Group/Air Canada)