ROMANIA NATO AIR POLICING: GLI EUROFIGHTER ITALIANI CONSEGUONO LA FOC – Le note degli inni nazionali dell’Italia e della Romania che risuonano sul piazzale dell’aeroporto di Mihail Kogalniceanu segnano l’inizio della cerimonia con la quale la NATO ha certificato la FOC (Full Operational Capability) della Task Force “Black Storm” che, agli ordini del Col. Morgan Lovisa, contribuirà alla sicurezza dello spazio aereo del Paese dell’Europa orientale al fianco dei rumeni. Il riconoscimento ufficiale di questo primo traguardo raggiunto dal contingente italiano viene consegnato nelle mani del Colonnello Lovisa dal Generale Fernando De La Cruz, Comandante del CAOC di Torrejon che nel suo discorso ha voluto sottolineare come la presenza degli italiani in Romania, così come successo nelle altre operazioni di Air Policing a cui l’Aeronautica Militare e gli altri Paesi della NATO prendono parte, rappresenti uno degli elementi cardine della politica di sicurezza dell’Alleanza. La presenza sul piazzale di un drappello di militari della Fortele Aeriene Romane e dell’Aeronautica Militare, così come di un Eurofighter e di un MiG-21 in mostra statica, testimoniano come i due Paesi siano uno al fianco dell’altro per garantire la difesa collettiva dello spazio aereo della NATO. Alla cerimonia hanno partecipato, inoltre, il Capo di Stato Maggiore della difesa rumeno, Tenente Generale Daniel Petrescu, il Generale di Divisione Aerea Francesco Vestito, in rappresentanza del Comandante del COVI (Comando Operativo di Vertice Interforze) e del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, il Capo di Stato Maggiore dell’aeronautica Rumena Gen. Viorel Pana e l’Ambasciatore d’Italia in Romania, Alfredo Maria Durante Mangoni. Nel suo intervento il Generale Vestito ha ricordato che l’attività che si sta svolgendo in Romania rientra in una più ampia operazione di Air Policing che, dal 2014, assicura, 24 ore su 24 365 giorni all’anno, la sicurezza dello spazio aereo della NATO. La missione della TFA “Black Storm”, la cui lead è assegnata al 36° Stormo di Gioia del Colle, ha come obiettivo, di concorrere all’integrità dello spazio aereo della Romania rafforzando l’attività di sorveglianza normalmente svolta dai MiG-21 della Fortele Aeriene Romane, con un dispositivo di difesa integrato con i velivoli Eurofighter 2000, provenienti dal 4°, 36°, 37° e 51° Stormo dell’Aeronautica Militare. L’attività della Task Force Air consentirà, inoltre, di condurre attività operative finalizzate a rafforzare la cooperazione e quindi l’interoperabilità tra gli assetti nazionali e quelli della Host Nation (HN), nonché dei contingenti alleati presenti nell’area d’interesse, in analogia a quanto già perseguito dall’Aeronautica Militare italiana in Islanda, in Bulgaria, nei Paesi Baltici (Ufficio Stampa Aeronautica Militare).

AIR FRANCE: SYSLEY BEAUTY TREATMENT CENTRE NELLA LOUNGE LA PREMIER – Nel cuore della sua lounge La Première a Paris-Charles de Gaulle, Air France offre ai suoi clienti un nuovo beauty treatment centre in collaborazione con Sisley. Un momento di piacere e benessere che celebra l’arte francese del viaggio. Prima di un volo diurno o notturno o tra due voli, l’istituto di bellezza “La Première Sisley” offre ai clienti La Première di Air France la vasta esperienza di Sisley in una gamma di trattamenti di bellezza che possono essere adattati in base al tempo che i clienti hanno a disposizione nella lounge. Disponibili sia per uomini che per donne, questi trattamenti incentrati sulla reidratazione della pelle, sul rassodamento e sull’allentamento dello stress e della tensione, sono consigliati a tutti i tipi di pelle e a tutte le età. “Ciascuno dei nostri clienti La Première riceve un rituale di cura di bellezza gratuito di 30 minuti da quattro express botanical face treatments. I nostri ospiti della lounge hanno anche accesso a una gamma di trattamenti viso e corpo complementari della durata da un’ora a un’ora e mezza. Questa gamma comprende un trattamento sviluppato esclusivamente per Air France – La Première anti jet-lag treatment. Questo rituale personalizzato garantisce un relax totale prima del volo. Tutti questi rituali eccezionali hanno un effetto benefico sulla pelle e sulla mente, risvegliano i sensi e rivitalizzano. Questo nuovo centro estetico La Première Sisley è dotato di una sala trattamenti di 40 mq in cui i clienti si sentiranno immediatamente coccolati e rilassati, l’ambiente ideale per rilassarsi e staccare da tutto. Il centro estetico La Première Sisley è aperto tutti i giorni. Ciascuno dei nostri clienti La Première riceve un trattamento gratuito di 30 minuti. Un trattamento viso o corpo complementare è disponibile a partire da 100 euro. È inoltre disponibile una boutique che offre l’intera gamma di prodotti Sisley. I prodotti Sisley sono disponibili anche nei box doccia lounge”, afferma Air France.

AERONAUTICA MILITARE: VOLO SANITARIO DA BRINDISI A BOLOGNA – Si è concluso il trasporto sanitario d’urgenza da Brindisi a Bologna di un ragazzo ventenne in imminente pericolo di vita. La missione è stata effettuata con un jet militare Falcon900 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare. Il velivolo, uno degli assetti della Forza Armata pronti 24 ore su 24 per questo genere di necessità, su disposizione della Sala Situazioni di Vertice del Comando Squadra Aerea dell’Aeronautica Militare, è decollato nel primo pomeriggio di ieri dall’aeroporto militare di Ciampino alla volta di Brindisi. Dopo aver imbarcato il paziente ed una equipe medica per garantire l’assistenza sanitaria durante il trasporto, il velivolo militare si è diretto verso l’aeroporto di Bologna. Il trasporto d’urgenza, è stato richiesto dalla Prefettura di Lecce, attivato dall’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce a causa delle critiche condizioni di salute del giovane paziente. Dopo che il velivolo ha raggiunto l’aeroporto di Bologna, il paziente è stato direttamente trasferito in ambulanza all’Ospedale Bellaria “Carlo Alberto Pizzardi”. I Reparti di volo A.M. sono a disposizione della collettività 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno, con mezzi ed equipaggi in grado di operare con la massima tempestività, anche in condizioni meteorologiche complesse, per assicurare il trasporto urgente non solo di persone in imminente pericolo di vita, ma anche di organi, equipe mediche o ambulanze (Ufficio Stampa Aeronautica Militare).

JETBLUE A AMERICAN AIRLINES: SUMMER SCHEDULE RECORD DA NEW YORK E BOSTON – JetBlue e American Airlines hanno annunciato che i clienti di New York e Boston avranno più motivi per fare della Northeast Alliance (NEA) il loro fornitore di viaggi preferito poiché le compagnie aeree aggiungono nuove rotte, pianificazioni migliorate e offerte di prodotti migliorate. Nove nuove rotte saranno messe in vendita questo fine settimana per entrambe le compagnie aeree a New York e Boston. Con queste nuove rotte la NEA offre più frequenze a New York e Boston rispetto a qualsiasi altra compagnia aerea. “Un nuovo anno porta nuove opportunità per la Northeast Alliance di aggiungere più voli JetBlue a New York e Boston e di offrire ai clienti i vantaggi che abbiamo promesso sin dal primo annuncio di questa partnership innovativa”, ha affermato Joanna Geraghty, JetBlue’s president and chief operating officer. “Guardando al 2022, la NEA è pronta a fornire una crescita incredibile, che porterà il nostro servizio pluripremiato e tariffe basse ai viaggiatori nel nord-est poiché, insieme ad American, creiamo un vero terzo concorrente nella regione”. Con l’aggiunta di nuove destinazioni, nuovi mercati e frequenze aggiunte su una varietà di rotte esistenti a New York e Boston, JetBlue e American sono sulla buona strada per un anno da record nel nord-est nell’estate 2022. “Mentre diamo il benvenuto ai clienti per tornare a viaggiare, la Northeast Alliance sta mantenendo le promesse di offrire ai clienti più scelte e vantaggi di viaggio”, ha affermato Robert Isom, presidente di American Airlines. “Siamo entusiasti di offrire ai nostri clienti di New York e Boston ancora più frequenze e destinazioni quando viaggeranno l’anno prossimo”. Al John F. Kennedy di New York (JFK), la NEA offrirà fino a 300 partenze giornaliere. Insieme all’introduzione del nuovo servizio su Vancouver di JetBlue, la compagnia aerea aggiungerà anche frequenze su una varietà di rotte esistenti tra JFK e diverse destinazioni. Nel 2022 American rafforzerà la sua portata globale con un nuovo servizio non-stop tra JFK e Doha, Qatar, diventando l’unico vettore con base negli Stati Uniti a servire la destinazione del Medio Oriente. Nell’ultimo anno American ha fornito ai clienti di New York nuove opzioni di viaggio internazionali, tra cui da JFK a Santiago, Cile (SCL); Tel Aviv, Israele (TLV); Atene, Grecia (ATH); Delhi, India (DEL). A LGA la NEA offrirà quasi 200 partenze giornaliere, con JetBlue che triplica le partenze rispetto al 2019. Anche American ha aggiunto nuove rotte da LGA. Nell’ambito del progetto di riqualificazione di LaGuardia, American sta completando il trasferimento delle operazioni al nuovo Terminal B, Western Concourse a partire da oggi. A partire da giugno, i clienti di Boston godranno di una maggiore connettività con sei nuove rotte nazionali statunitensi e due nuove opzioni per il Canada. Con queste nuove rotte, la NEA servirà 46 dei primi 50 mercati nazionali continentali degli Stati Uniti da Boston. I nuovi programmi 2022 arrivano proprio mentre JetBlue e American hanno attivato una componente chiave del loro accordo di codeshare, con più mercati collegati tramite JFK. Le compagnie aeree ora stanno condividendo il codice su 185 rotte, poiché American avrà il suo codice posizionato su 70 rotte JetBlue mentre JetBlue inserirà il suo codice su 115 rotte American. Nell’ambito del progetto di riqualificazione di LaGuardia, l’Admirals Club si sposterà dal Concourse D al Western Concourse. Come annunciato all’inizio di quest’anno, i membri del programma fedeltà TrueBlue® di JetBlue e i membri American AAdvantage® hanno diritto a guadagnare miglia o punti viaggiando con entrambi i vettori.

AUSTRIAN AIRLINES: PARTIRE BEN INFORMATI PER LE VACANZE DI NATALE – Austrian Airlines informa: “Vola bene informato durante le vacanze di Natale con Austrian Airlines. Inizia la tua vacanza ben preparato in tempi di pandemia. Sul sito web di Austrian Airlines i passeggeri possono trovare informazioni sui viaggi in tempi di Coronavirus e sulle normative di viaggio specifiche del paese. Le informazioni vengono aggiornate su base continuativa. Ulteriori informazioni, in particolare sull’ingresso in Austria, possono essere trovate sul sito web dell’Austrian Ministry of Social Affairs e sui siti web delle autorità del rispettivo paese di destinazione. Si consiglia ai passeggeri di informarsi sulle norme di ingresso attualmente in vigore della destinazione non solo al momento della prenotazione, ma anche poco prima della partenza. Per essere adeguatamente tutelati in caso di malattia, prima di iniziare il viaggio è necessario stipulare una Corona-covering supplementary insurance policy di durata opportuna. Austrian Airlines offre un servizio completo con il suo pacchetto assicurativo “Travel Care”, che include un risarcimento nel caso in cui si debba andare in quarantena a destinazione a causa di un’infezione da Coronavirus. Allo stesso tempo l’opzione include l’assicurazione per l’annullamento e l’interruzione del viaggio. Il pacchetto assicurativo può essere già aggiunto durante il processo di prenotazione del volo. Molti paesi attualmente richiedono un test negativo valido, una registrazione digitale per l’ingresso o una corrispondente pre-registrazione (Passenger Locator Form) per l’ingresso. Per risparmiare tempo prezioso in aeroporto, i passeggeri di un gran numero di voli Austrian Airlines hanno la possibilità di caricare online i documenti di viaggio e di farli controllare in anticipo. Il caricamento è volontario e possibile fino a 12 ore prima della partenza. L’esito della verifica verrà inviato via e-mail entro e non oltre quattro ore prima della partenza. Indipendentemente dal controllo, i passeggeri devono avere con sé gli originali di tutti i documenti durante il viaggio. Su tutti i voli Austrian Airlines da e per l’Austria le mascherine FFP2 sono obbligatorie fino a nuovo avviso a causa dell’attuale ordinanza del governo federale austriaco. Possono essere indossate maschere di livello superiore purché non dispongano di una valvola. Sono esentati dall’obbligo solo i bambini di età inferiore ai sei anni e i passeggeri che non possono indossare la mascherina per motivi di salute. In questo caso è necessario presentare e caricare sul nostro sito un certificato medico in corso di validità e un test PCR negativo in corso di validità. La maschera può essere rimossa brevemente durante il consumo di cibi e bevande”.

NUOVA ROTTA DOMESTICA PER QANTAS – Qantas atterra oggi a Burnie per la prima volta in 15 anni, creando collegamenti di viaggio più forti per la Tasmania nordoccidentale. Il primo volo da Melbourne arriva all’aeroporto di Burnie alle 16:35 questo pomeriggio. Il vettore opererà fino a 12 voli settimanali sulla rotta con i suoi aerei turboelica Q300 da 50 posti, aggiungendo 1.200 posti ogni settimana. Il CEO di QantasLink, John Gissing, ha affermato: “Siamo lieti di tornare a Burnie oggi con la nostra nuova rotta da Melbourne, giusto in tempo per le vacanze scolastiche e la riapertura dei confini della Tasmania. La Tasmania è stata particolarmente richiesta nell’ultimo anno e questi nuovi voli Qantas renderanno più facile per i viaggiatori esplorare la vibrante città portuale di Burnie e la spettacolare natura selvaggia circostante”.

EASA AGGIORNA LE EASY ACCESS RULES FOR AIR OPERATIONS – L’EASA ha pubblicato una nuova revisione delle Easy Access Rules for Air Operations. La revisione include modifiche riguardo fuel/energy planning and management, support programmes and psychological assessment of flight crew, testing of psychoactive substances, introdotte dalla Commission Implementing Regulation (EU) 2021/1296. Le Easy Access Rules for Air Operations sono disponibili per il download gratuito sul sito Web dell’EASA come PDF e pubblicazione dinamica online in un formato di facile lettura, con funzionalità di navigazione avanzate tramite collegamenti e segnalibri. Poiché il documento viene generato tramite la piattaforma eRules, verrà aggiornato regolarmente per incorporare ulteriori modifiche ed evoluzioni al suo contenuto.

BOEING DONA 1 MILIONE DI DOLLARI PER I SOCCORSI ALLE POPOLAZIONI COLIPITE DAI TORNADO – Boeing sta impegnando 1 milione di dollari per aiutare con il ripristino di emergenza e le operazioni di soccorso nel Midwest e nel sud degli Stati Uniti a seguito dei tornado senza precedenti della scorsa settimana. “I danni causati da questi tornado sono devastanti, Boeing e i nostri dipendenti sono pronti ad assistere i nostri vicini e colleghi che sono stati colpiti”, ha affermato Ziad S. Ojakli, executive vice president of Government Operations. “Ci impegniamo a collaborare con organizzazioni che porteranno rapidamente soccorso alle comunità più duramente colpite da queste tempeste”. I finanziamenti di Boeing e Boeing Charitable Trust sosterranno diverse organizzazioni. Oltre agli investimenti aziendali, i dipendenti Boeing donano alle loro comunità locali partecipando a programmi di volontariato e di beneficenza. “Le attività di soccorso sono in linea con l’impegno costante di Boeing nei confronti delle comunità in cui vivono e lavorano i nostri colleghi. Boeing impiega oltre 18.000 persone nel Missouri e nell’Illinois e impiega altri 1.100 dipendenti in Arkansas, Indiana, Kentucky, Mississippi, Ohio e Tennessee”, afferma Boeing.