Primo Long-Endurance Flight per l’SB>1 Defiant

DefiantGaylordLZDopo tre anni di prova delle sue capacità di volo, l’elicottero Lockheed Martin Sikorsky-Boeing SB>1 DEFIANT® è arrivato a Nashville questa settimana per consentire agli aviatori dell’esercito americano uno sguardo di prima mano a questo velivolo al vertice annuale della Army Aviation Association of America.

“Gli aviatori dell’esercito potranno vedere come il Team DEFIANT sta rivoluzionando il Future Vertical Lift, una delle principali priorità di modernizzazione dell’esercito, con l’obiettivo di trasformare le capacità, la produzione e il sostegno del Future Long-Range Assault Aircraft program, con conseguente riduzione dei life cycle costs. Il risultato è DEFIANT X®, un sistema d’arma completo che si basa sulle qualità e capacità di manovrabilità dimostrate dal technology demonstrator SB>1 DEFIANT®”, affermano Lockheed Martin e Boeing.

“Quando Sikorsky e Boeing hanno intrapreso il viaggio DEFIANT, eravamo focalizzati sulla missione, pensando al futuro per creare un sistema d’arma olistico, che avrebbe dato un vantaggio strategico”, ha affermato il presidente di Sikorsky, Paul Lemmo. “DEFIANT garantisce che i nostri aviatori siano fiduciosi e preparati per ciò che li aspetta e dà loro l’agilità per adattarsi alle minacce in evoluzione”.

“Questo volo dimostra ulteriormente la maturità del design DEFIANT e che è pronto a supportare le future missioni”, ha affermato Mark Cherry, Boeing Vice President and General Manager of Vertical Lift. “Proprio come SB>1 DEFIANT ha volato in sicurezza su più stati dalla Florida al Tennessee, DEFIANT X volerà in sicurezza e soddisferà tutti gli obiettivi dei nostri clienti”.

Bill Fell di Sikorsky e Ed Henderscheid di Boeing hanno pilotato SB>1 DEFIANT durante il viaggio di 700 nm da West Palm Beach, in Florida, a Nashville. Questa è la prima volta che l’elicottero viaggia al di fuori dello stato della Florida.

“Durante il viaggio da West Palm Beach a Nashville, DEFIANT ha utilizzato meno del 50% della potenza disponibile e meno del 50% della coppia del propulsore”, ha affermato Fell. “C’è molto di più che questa macchina ha da offrire. Questo è il futuro dell’aviazione militare”.

“DEFIANT si è comportato in modo impeccabile. Il consumo di carburante è stato pari o addirittura inferiore a quello che ci aspettavamo”, ha affermato Henderscheid. “Questo viaggio di 700 miglia nautiche è il culmine di tre anni di duro lavoro su questo programma”.

Inoltre Sikorsky, una Lockheed Martin Company, e Boeing hanno annunciato sei nuovi membri del Team DEFIANT. Questi fornitori si uniranno al team per supportare DEFIANT X®, l’elicottero avanzato per la U.S. Army’s Future Long-Range Assault Aircraft (FLRAA) competition.

Entrano a far parte del team:

ATI Forged Products, Cudahy, Wisconsin: gearbox forgings.
Collins Aerospace, Windsor Locks, Connecticut: PerigonTM flight control and vehicle management computer; and Colorado Springs, Colorado: aircraft seats.
Elbit Systems of America, Fort Worth, Texas: mission system computer.
Parker Aerospace, Irvine, California: flight controls; and Kalamazoo, Michigan: hydraulic pumps and modules.
Magnaghi Aeronautica, Medford, New York: landing gear.
Marotta Controls, Boonton, New Jersey: electrical power system components.

“Il team DEFIANT sta costruendo una solida catena di approvvigionamento a livello nazionale per fornire all’esercito un transformational aircraft”, afferma Paul Lemmo, president of Sikorsky. “Questo team e la sua comprovata esperienza assicureranno che DEFIANT X® sia un velivolo a basso rischio”.

“DEFIANT X è il velivolo giusto, realizzato dal team giusto, per l’Army’s FLRAA mission”, afferma Mark Cherry, vice president and general manager of Boeing Vertical Lift. “Sfruttando molte relazioni esistenti con i fornitori, abbiamo messo insieme il miglior team del settore per fornire un aeromobile di nuova generazione appositamente costruito, a basso rischio e conveniente che può operare su più teatri, anche in futuro”.

“Queste aziende sono state selezionate in base a prestazioni ed esperienza a supporto dei velivoli Black Hawk, Apache e Chinook dell’esercito americano. Le eccezionali performance del team continueranno a garantire efficienza e convenienza per tutto il ciclo di vita di DEFIANT X, abbracciando i requisiti MOSA (Modular Open Systems Approach) dell’esercito e continuando ad abbracciare tecniche di produzione avanzate già utilizzate per progettare e produrre l’attuale flotta dell’esercito.

Il team ha precedentemente annunciato che Honeywell fornirà il suo nuovo motore turboalbero HTS7500 per equipaggiare il DEFIANT X.

L’aggiudicazione del contratto per l’U.S. Army’s Future Long-Range Assault Aircraft è prevista quest’anno”, concludono Lockheed Martin e Boeing.

(Ufficio Stampa Lockheed Martin – Boeing – Photo Credits: Lockheed Martin Sikorsky – Boeing)