A319 BEA Heathrow

British Airways ha presentato oggi la sua seconda heritage livery, un Airbus A319 con British European Airways (BEA) design, atterrato questa mattina a Heathrow. L’A319, registrazione G-EUPJ, è adornato con la livrea BEA, che ha volato prevalentemente su rotte nazionali ed europee tra il 1959 e il 1968 (leggi anche qui). Tuttavia, c’è una differenza significativa con la replica: l’aereoLEGGI TUTTO…

British Airways A319 BEA

Oggi British Airways ha svelato il secondo design della serie di livree storiche, per celebrare il centenario della compagnia aerea: un Airbus A319 sarà dipinto con i colori del predecessore a corto raggio della compagnia aerea, British European Airways (BEA). L’annuncio giunge dopo che molte persone si sono ritrovate per vedere il primo aereo con heritage livery – un 747LEGGI TUTTO…

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV), in un proprio Comunicato, informa che ha ricevuto, ieri 14 gennaio, in visita ufficiale, una delegazione del Bureau d’Enquêtes et d’Analyses pour la Sécurité de l’Aviation civile (BEA), guidata dal direttore Rémi Jouty. Il BEA è l’autorità investigativa per la sicurezza dell’aviazione civile dello Stato francese ed ha competenze analoghe a quelleLEGGI TUTTO…

BEA ha comunicato oggi che la safety investigation riguardo l’incidente del volo Germanwings GWI18G sta proseguendo, e si sta focalizzando su questi temi. Descrivere più precisamente, dal punto di vista tecnico, la storia del volo. Questo lavoro si baserà su un’analisi dettagliata dei dati dal CVR (Cockpit Voice Recorder), così come sull’analisi di tutti i parametri di volo che possonoLEGGI TUTTO…

Oggi, 5 Luglio 2012, Il BEA (Bureau d’Enquêtes et d’Analyses) francese ha rilasciato il Final Report relativo all’incidente del volo AF 447, precipitato nell’Oceano Atlantico nella notte tra il 31 Maggio e il primo Giugno 2009. Questo evento ha visto coinvolto l’ A330-200 di Air France F-GZCP, che operava il volo tra Rio de Janeiro e Paris CDG. Sul sitoLEGGI TUTTO…

Il BEA francese ha rilasciato Venerdì il terzo Interim Report sull’incidente del volo AF447 Rio-Parigi, che ha coinvolto un A330 di Air France il primo Giugno 2009. Questo nuovo report preliminare presenta le esatte circostanze dell’incidente e una analisi iniziale dell’accaduto, basata sui dati dei registratori di volo. Il Report, insieme ad una nota di sintesi del report stesso edLEGGI TUTTO…

Il BEA francese comunica che, a fronte della diffusione in questi giorni di informazioni parziali e spesso approssimative, ha voluto pubblicare delle note al fine di informare i familiari delle vittime e l’opinione pubblica sui primi fatti rilevati, sulla base dell’analisi dei dati rilevati dai registratori di volo, partita il 14 Maggio per l’FDR e il 15 Maggio per ilLEGGI TUTTO…

Il BEA francese ha comunicato che, dopo le operazioni di apertura, pulizia e asciugatura dei moduli di memoria dei registratori di volo, gli investigatori sono stati in grado di scaricare i dati. Le operazioni sono state filmate e registrate nella loro interezza, e sono state eseguite con la presenza di due investigatori tedeschi della BFU, di un ricercatore americano diLEGGI TUTTO…

Il BEA francese ha comunicato che anche il Cockpit Voice recorder (CVR) dell’Airbus A330, precipitato nell’Atlantico il primo Giugno 2009, è stato identificato (alle 21.50 UTC di Lunedì 2 Maggio). E’ stato recuperato e portato a bordo della nave Ile de Sein dal Remora 6000 ROV questa mattina, alle 2.40 UTC del 3 Maggio. (BEA – Bureau d’Enquétes et d’Analyses)LEGGI TUTTO…

Il BEA francese ha comunicato che il modulo contenente la memoria dell’FDR dell’Airbus A330, precipitato nell’Atlantico il primo Giugno 2009, è stato identificato alle ore 10 UTC di oggi. E’ stato portato a bordo della nave Ile de Sein dal Remora 6000 ROV alle ore 16.40 UTC. (BEA – Bureau d’Enquétes et d’Analyses)LEGGI TUTTO…

Un Airbus A330-200 di Afriqiyah Airways è stato coinvolto in un incidente a Tripoli, in Libia, alle 04:00 GMT di Mercoledì 12 Maggio. L’aereo stava operando il volo 8U771 da Johannesburg, Sud Africa a Tripoli, Libia. L’aereo coinvolto nell’incidente, marche 5A-ONG,  MSN 1024, era uscito dalle linee di produzione nel settembre 2009. Il velivolo aveva accumulato circa 1600 ore diLEGGI TUTTO…

Il BEA (Bureau d’Enquêtes et d’Analyses pour la Sécurité de l’Aviation civile) francese ha rilasciato questo pomeriggio un nuovo interim report relativo all’incidente che ha colpito l’Airbus A330-200 di Air France F-GZCP, il primo Giugno scorso. Il nuovo report vuole fare il punto sulle indagini allo stato attuale: mostra in particolare il notevole lavoro svolto sulle parti recuperate, un’ulteriore analisiLEGGI TUTTO…