AICALF Logo

“Seguendo le disposizioni dettate da ENAC – Ente Nazionale Aviazione Civile – e dall’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea (EASA), i vettori aerei hanno dimostrato di essere in grado di garantire ai passeggeri e al personale il massimo livello di sicurezza a bordo. Per questo motivo, AICALF (Associazione Italiana Low Fares Airlines) sta seguendo con grande attenzione il dibattito sullaLEGGI TUTTO…

AICALF Logo

“Il futuro del nostro settore è sempre più buio e siamo rammaricati di come Governo e Parlamento abbiano totalmente trascurato le richieste di AICALF senza comprendere che le conseguenze delle norme approvate si ripercuoteranno prima di tutto sulla libertà di movimento dei cittadini e sull’economia dei territori finora serviti dalle compagnie low cost”. Sottolineando ancora una volta la gravità dellaLEGGI TUTTO…

AICALF Logo

AICALF , Associazione Compagnie Aeree Low Fares , in un proprio comunicato “accoglie con soddisfazione le dichiarazioni della Sottosegretaria al Ministero della Salute, Sandra Zampa, intervenuta questa mattina a ‘Radio anch’io’ sul ripristino dell’uso delle cappelliere a bordo degli aerei”. “L’Associazione, quando lo scorso 26 giugno l’Ente Nazionale Aviazione Civile aveva disposto il divieto di portare a bordo bagagli cheLEGGI TUTTO…

AICALF Logo

L’Associazione Italiana Compagnie Aeree Low Fares (AICALF) – composta da Blue Air, easyJet, Norwegian, Ryanair, Volotea e Vueling, compagnie che rappresentano oltre il 50% del traffico aereo italiano di corto raggio, nonché una parte significativa del traffico a lungo raggio – in un proprio comunicato esprime tutta la propria delusione per il testo licenziato ieri in prima lettura alla Camera,LEGGI TUTTO…

AICALF Logo

AICAF in un proprio comunicato informa: “L’AICALF, l’Associazione Italiana Compagnie Aeree Low Fares, ha invitato oggi (1 luglio 2020) il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Paola De Micheli, ad incontrarli con urgenza. Lo scorso 17 giugno AICALF ha incontrato il Ministro De Micheli e Le ha illustrato come il Governo italiano possa rilanciare il traffico aereo in Italia eLEGGI TUTTO…

AICALF Logo

A pochi giorni dalla riapertura dei confini nazionali, si è svolto questa mattina il primo incontro tra la Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, e l’Associazione Italiana Compagnie Aeree Low Fares (AICALF). Leggi anche qui per ulteriori informazioni riguardo l’incontro. “I rappresentanti di Blue Air, easyJet, Norwegian, Ryanair, Volotea e Vueling – le sei compagnie che fannoLEGGI TUTTO…

breaking news

“Auspichiamo che l’indicazione contenuta nel rapporto definito dal Comitato presieduto da Vittorio Colao sulla necessità di allineare la definizione dei protocolli e del “load factor” dei trasporti (in particolare per quello aereo) ai livelli europei sia giustamente considerata dal Comitato Tecnico Scientifico che supporta il Ministro della Salute, Roberto Speranza, oltre che dalla Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, PaolaLEGGI TUTTO…

news brevi

Estendere la possibilità di accedere al Fondo di ristoro per il trasporto aereo a tutti i vettori con licenza europea stabiliti in Italia e il pieno riconoscimento della validità dei contratti aziendali già stipulati dai vettori aerei con le organizzazioni sindacali più rappresentative. Ecco le proposte dell’Associazione Italiana Compagnie Aeree Low Fares (AICALF) – costituita lo scorso 12 maggio daLEGGI TUTTO…

news brevi

Blue Air, easyJet, Norwegian, Ryanair, Volotea e Vueling, che rappresentano piú del 50% del traffico aereo italiano di corto raggio, hanno annunciato di avere formato una nuova Associazione per rappresentare gli interessi delle compagnie aeree low cost nell’ambito delle relazioni con le autorità governative italiane e gli altri interlocutori istituzionali. “L’economia italiana è stata gravemente colpita dalla crisi dovuta alLEGGI TUTTO…