MUROYA CONCEDE IL BIS

Tempo di lettura: 2 minuti

MUROYA CONCEDE IL BISSono 90.000 gli spettatori che hanno accompagnato la domenica del terzo round 2017della Red Bull Air Race, appena conclusasi sul tracciato di Chiba, Giappone.

Per il secondo anno consecutivo è stato Yoshi Muroya ad aggiudicarsi la vittoria  nell’appuntamento casalingo, in mezzo al tripudio della gente. Il pilota del sol levante è riuscito, grazie ad una gara regolare e alla buona sorte, a mettersi alle spalle nell’ordine Kopfstein, Sonka e Dolderer. Questi ultimi, apparentemente in grado di poterlo sopravanzare, hanno commesso un errore a testa e le penalità ricevute hanno impedito loro di arrivare al vertice della classifica.

La classifica della gara mette in mostra un Matt Hall in risalita ma ancora non al livello dei primi, e un Pete McLeod relegato in settima posizione dopo il grave errore nel “Round of 8”. Sonka e Dolderer si confermano tra i piloti più costanti e performanti, Kopfstein sfrutta anche stavolta un mix di prestazioni e fortuna.

MUROYA CONCEDE IL BIS

La classifica iridata di seguito riportata vede un binomio a pari punti (30), Muroya e Sonka, con il giapponese virtualmente primo grazie ad un vittoria in più conquistata in stagione; seguono Dolderer e un sempre più maturo Kopfstein, poi McLeod, Goulian e Velarde. Permane nella seconda parte della classifica Hall (e fuori dalla schermata successiva), ormai distanziato di oltre 20 punti dai due leaders.

MUROYA CONCEDE IL BIS

Prossimo round: Budapest, il 2 luglio.
(Fabrizio “McGyver” Ripamonti – MD80.IT | pics: screenshots from live streaming)

Ultima modifica: