AIRBUS: IL PRIMO BELUGAXL EFFETTUA IL ROLL-OUT DALL’ASSEMBLY LINE

Tempo di lettura: 2 minuti

Il primo structurally complete airframe del nuovo BelugaXL è uscito dal suo hangar di assemblaggio a Tolosa, in Francia, questo mese. Una volta operativa, la flotta di questi airlifters di nuova generazione verrà utilizzata per trasportare sezioni complete di aeromobili Airbus tra i siti di produzione europei dell’azienda e le linee di assemblaggio finali in Francia, Germania e Spagna. Il BelugaXL è uno dei velivoli più voluminosi esistenti e tutto ciò parla di questo fatto. Con una fusoliera superiore sporgente e un’enorme cargo area, il BelugaXL deriva dall’Airbus A330-200. “Abbiamo l’A330 come fondamento”, ha affermato Bertrand George, responsabile del programma BelugaXL, “ma molte modifiche sono state progettate con successo, introdotte nell’aeromobile e testate. Trasformare un prodotto esistente in un super transporter non è un compito semplice”.

Questo primo BelugaXL dovrebbe volare entro la metà del 2018. “L’intero team non vede l’ora di vedere il suo primo volo e, naturalmente, la sua livrea sorridente”, ha detto George, riferendosi al sorriso supersize che sarà dipinto sul “volto” del trasportatore, il design vincente tra sei opzioni presentate ai dipendenti Airbus per il voto all’inizio del 2017.

Prima che ciò possa accadere, l’aeromobile subirà una serie di test dopo l’installazione dei suoi due motori, assicurando che ciascuno dei sistemi del BelugaXL funzioni come previsto. “Per tutto il tempo”, ha detto George, “eseguiremo bench tests a Tolosa e Amburgo, in Germania, testando i nostri sistemi sui simulatori di volo e nei laboratori”. Verranno utilizzati martinetti idraulici per simulare i flight loads su full-scale copies di giunzioni specifiche tra la new upper bubble e l’A330 lower fuselage.

“I dati di questi test saranno utilizzati per preparare l’aereo al volo e, in seguito, per ottenere la Type Certification”, ha affermato George.

Mentre il primo BelugaXL strutturalmente completo si sposta nella sua fase di test, il secondo A330 da convertire in BelugaXL è arrivato a Tolosa per iniziare il suo processo di integrazione. George ha osservato che con le lezioni apprese dalla produzione del primo transporter, il tempo di assemblaggio per il secondo dovrebbe essere di circa due mesi più breve.

Il programma BelugaXL è stato lanciato a novembre 2014 per rispondere alle crescenti esigenze di trasporto di Airbus. E’ lungo sei metri in più del BelugaST che sostituisce, con una larghezza superiore di un metro e una payload lifting capacity maggiore di oltre sei tonnellate. Il BelugaXL sarà in grado di trasportare entrambe le ali dell’A350 XWB contemporaneamente, invece dell’ala singola attualmente alloggiata sul BelugaST. Cinque BelugaXL sono programmati per entrare in servizio per le esigenze del trasporto aereo di Airbus.

(Ufficio Stampa Airbus)