AIRBUS PRESENTA LE SUE ULTIME INNOVAZIONI AL 2018 ILA BERLIN AIR SHOW

Tempo di lettura: 4 minuti

Airbus logo 2017 pngAirbus presenterà il suo ampio portafoglio di prodotti e una serie di innovazioni al 2018 ILA Berlin Air Show dal 25 al 29 aprile, e sarà ancora una volta il più grande espositore singolo. Il paese partner di ILA quest’anno è la Francia. Nel commercial aircraft segment, gli aeromobili Airbus in mostra saranno l’A380 di Emirates Airline e l’ A350-900 MSN 2. Questo A350 ha svolto un ruolo importante nei flight test del velivolo. Più di 150 A350 XWB sono già in servizio in tutto il mondo, anche in Lufthansa, che ha la sua base di partenza per questo tipo di aeromobile a Monaco. Sia l’A380 che l’A350 XWB mostrano la stretta collaborazione tra Germania e Francia all’interno di Airbus. Lo sviluppo, la produzione di componenti su larga scala come fuselage, cockpit e vertical stabiliser, così come le attività di assemblaggio e consegna finali per questi velivoli vengono effettuate in siti come Amburgo, Tolosa, Stade, Brema, St.Nazaire e Nantes.

Un’attrazione speciale quest’anno sarà l’A340 BLADE (Breakthrough Laminar Aircraft Demonstrator in Europe). Le ali di questo test aircraft sono state modificate per analizzare nuovi concetti aerodinamici per il flusso laminare, come parte del progetto di ricerca europeo Clean Sky.

Oltre all’Eurofighter, Airbus Defense and Space esibirà l’aereo da trasporto militare C295 e diversi sistemi UAV (Unmanned Aerial Vehicle). Per la prima volta in assoluto, i visitatori di ILA avranno l’opportunità di visualizzare un modello 1:1 del futuro European UAV system MALE RPAS (Medium Altitude Long Endurance Remotely Piloted Aircraft System). Una presentazione interattiva fornirà informazioni sui progetti di Airbus per i futuri European combat aircraft systems. Inoltre, verrà data una dimostrazione dal vivo dell’ Heron UAV, utilizzato dalle German Armed Forces (Bundeswehr). Il modello successivo, l’Heron TP UAV, può essere visitato anche nell’area espositiva all’aperto.

Airbus Aerial, commercial UAV start-up, sarà presente all’ILA per presentare le sue soluzioni per l’acquisizione e l’elaborazione dei dati. Gestisce servizi di elaborazione delle immagini che riuniscono UAV, immagini satellitari e soluzioni software per consentire analisi più approfondite per i clienti commerciali. Airbus Aerial esporrà l’UAV Zephyr: Zephyr è un veicolo aereo molto leggero e senza equipaggio alimentato dall’elettricità generata dalle sue celle solari. Grazie ai suoi sensori e alle apparecchiature di trasmissione, Zephyr offre brevi tempi di ritardo per trasmissioni radio e risoluzioni elevate per registrazioni di immagini durante il funzionamento a un’altitudine di 20 km. Lo Zephyr può rimanere su un’area di osservazione per più di 30 giorni senza la necessità di soste, aprendo così possibilità senza precedenti per il monitoraggio a lungo termine o come stazione di trasmissione radio volante per trasmissioni a lungo termine.

Inoltre, Airbus presenterà le sue diverse attività spaziali nello Space Pavilion. Con lo slogan ‘Space for Earth’, Airbus – insieme all’European Space Agency (ESA), al German Federal Ministry for Economic Affairs and Energy (BMWi), al German Aerospace Research Centre (DLR) e alla German Aerospace Industries Association (BDLI) – presenterà le ultime missioni spaziali e le nuove tecnologie. L’ILA Space Day del 25 aprile includerà conferenze e discussioni e si concentrerà sulle questioni chiave del volo spaziale per i prossimi anni. Tra le altre aree, gli esperti aerospaziali Airbus discuteranno della sicurezza nello spazio, del futuro dell’esplorazione spaziale e dell’accesso indipendente allo spazio europeo utilizzando il nuovo lanciatore Ariane 6.

Airbus Helicopters avrà una presenza significativa presso l’ILA, dai prodotti militari di successo ai suoi next-generation rotorcraft. Il multirole twin-engine helicopter H145M sarà uno dei punti salienti dello show, in display statico e volante. L’H145M è la versione militare del light twin-engine H145 civile. Con un peso massimo al decollo di 3,7 tonnellate, l’agile H145M può essere utilizzato per un’ampia gamma di compiti, tra cui trasporto, rifornimento, sorveglianza, soccorso aereo, ricognizione armata e evacuazione medica. Nel 2017 Airbus Helicopters ha consegnato il 15° e ultimo elicottero multi-ruolo H145M alle Bundeswehr’s Special Forces, dopo aver completato l’intero programma entro i tempi e il budget specificati.

Al Future Lab, Airbus Helicopters esporrà un modello del suo innovativo taxi aereo CityAirbus. CityAirbus è un multi-passenger, self-piloted battery-powered vertical take-off and landing vehicle, progettato per la mobilità aerea urbana. È progettato per trasportare fino a quattro passeggeri sopra le città congestionate in modo rapido, economico ed ecologico. Il primo volo è previsto per dicembre 2018. Un modello dell’elicottero ad alta velocità RACER può essere visto presso lo stand del programma European Clean Sky. Altre mostre includono un modello in scala reale del nuovissimo H160 presentato per la prima volta all’ILA, con un esempio di cabina interna EMS, un modello dell’unmanned surveillance rotorcraft VSR700 e un H135, il membro più piccolo dell’Airbus Helicopters twin engine family.

La casa missilistica MBDA, in cui Airbus detiene una quota del 37,5 percento, collaborerà con Lockheed Martin per presentare i progressi compiuti nello sviluppo del Tactical Air Defense System (TADS). Il sistema comprende tre veicoli con un posto di comando, un lanciatore per il missile guidato PAC 3 MSE ad alte prestazioni e il launcher IRIS-T SL. MBDA mostrerà anche un concetto di sistema modulare per la difesa a corto raggio contro le minacce provenienti dall’aria.

La controllata di Airbus Premium AEROTEC esporrà un full scale demonstrator di una rear pressure bulkhead per i velivoli A320 Family. Il componente è composto da otto pezzi simili collegati tra loro dall’ultima tecnologia di saldatura. Premium AEROTEC dimostra così la sua capacità unica di sviluppare e produrre componenti aeronautici di grandi dimensioni da materiali termoplastici. L’azienda è un pioniere nel CFC termoplastico, oltre alle applicazioni di oggi all’interno della fusoliera dell’aereo. L’azienda è il primo fornitore che è stato in grado di introdurre componenti in titanio stampati in 3D nella struttura degli aerei.

(Ufficio Stampa Airbus)

Ultima modifica: