BOMBARDIER DONA UN VELIVOLO C SERIES A ÉNA

Tempo di lettura: 2 minuti

Bombardier Commercial Aircraft ha annunciato oggi che donerà un velivolo CS100 all’École Nationale d’Aérotechnique (ÉNA), una scuola affiliata con Édouard-Montpetit CEGEP, da utilizzare a fini di istruzione e formazione. Con questa donazione, ÉNA diventa la prima istituzione di insegnamento al mondo a contare su un velivolo C Series.

“Bombardier svolge un ruolo di leadership nel settore aerospaziale canadese e globale, essendo all’avanguardia nello sviluppo e nell’utilizzo di tecnologie dirompenti”, ha dichiarato Alain Bellemare, Chief Executive Officer, Bombardier Inc. “Il nostro impegno per l’innovazione e l’eccellenza si riflette anche nell’istruzione, poiché la nostra azienda incoraggia e sostiene le nostre istituzioni didattiche come ÉNA nella loro missione di fornire una formazione di altissima qualità che soddisfi le esigenze del settore”.

“Bombardier è molto orgogliosa di investire nello sviluppo di lavoratori altamente qualificati per il cluster aerospaziale di Montréal, aumentando il valore educativo delle attività di formazione tecnica di ÉNA”, ha affermato Robert Dewar, Vice President, C Series Aircraft Program, Bombardier Commercial Aircraft. “Il C Series è l’aereo più innovativo della sua categoria, con tecnologia all’avanguardia e materiali avanzati. Questa donazione contribuirà allo sviluppo di più vaste competenze, consentendo agli studenti di manipolare la tecnologia più avanzata negli aeromobili commerciali, e speriamo che questo possa stimolare ulteriormente il loro interesse per il settore aerospaziale”.

Il CS100, Serial Number 50003, è stato costruito nel 2014 ed è stato il terzo Flight Test Vehicle (FTV3) del programma C Series. Dal suo primo volo, il 3 marzo dello stesso anno, l’aereo ha accumulato circa 1.400 ore di volo. FTV3 è stato utilizzato principalmente per test avionici e elettrici, oltre che per il community noise testing. L’aeromobile è attualmente di stanza presso il Bombardier Flight Test Center di Wichita, nel Kansas, e si unirà alla già esistente flotta di 37 aerei di ÉNA a Saint-Hubert, nel Québec, nelle prossime settimane. La flotta statica di ÉNA comprende già due aerei Learjet e due Challenger.

“Siamo onorati di ricevere questo dono estremamente significativo. Il C Series è un vero gioiello della tecnologia del Québec e questa donazione è un importante contributo educativo ai nostri programmi di formazione, sia dal punto di vista pratico che teorico”, ha dichiarato Sylvain Lambert, Director, École Nationale d’Aérotechnique. “Come unico fornitore di formazione tecnica aerospaziale nella provincia del Québec, questa nuova aggiunta alla nostra flotta esistente consentirà alla prossima generazione di lavoratori di acquisire una maggiore conoscenza delle ultime scoperte tecnologiche del settore. A nome dei nostri studenti, della nostra docenza e dello staff, vorrei ringraziare sinceramente Bombardier per la sua fiducia nella nostra scuola e per questo dono che arricchirà la qualità dei nostri programmi di formazione”.

Nel corso degli anni, Bombardier ha stretto numerose partnership di successo con istituti di formazione specializzati, offrendo stage, borse di studio e donazioni aziendali, oltre a partecipare a progetti di ricerca e sviluppo. Solo l’anno scorso, Bombardier ha donato un CRJ100 al British Columbia Institute of Technology e un Learjet 60 a ÉNA.

(Ufficio Stampa Bombardier)

Last Updated on