RED BULL AIR RACE, SONKA TORNA ALLA VITTORIA E RECUPERA IN CLASSIFICA

Tempo di lettura: 1 minuto

RBAR Budapest 2018 - Sonka - sundayRaramente le prove di qualificazione della Red Bull Air Race trovano conferme nel giorno di gara: stavolta però il veloce Martin Sonka – agevolato già nel “Round of 14” dal forfait di Dolderer – ha saputo concretizzare le precedenti giornate di prova conquistando una meritata vittoria di fronte al Parlamento ungherese.

Ma Brageot, divenuto il più giovane pilota Master Class a soli 30 anni di età, ha tenuto testa al vicecampione del mondo 2017 finendo appena 0.347s dietro il pilota ceco. Gli altri contendenti della Final 4 sono stati sono stati i due piloti attualmente nelle prime posizioni della classifica iridata, Hall e Goulian: pessima finale per Goulian che si è visto aggiungere ben 7 secondi di penalità al tempo, a causa di propri errori, mentre Hall – pur non entusiasmando – è riuscito agevolmente a portare a casa il gradino più basso del podio

È incredibile. C’era una grande energia proveniente dalla folla che entrava nella cabina di pilotaggio durante tutta la gara, e posso dire che è una bella vista dal gradino più alto del podio. Lo adoro ogni volta.
È molto importante, perché questo è il cuore della stagione ed è stato fondamentale rimanere in contatto con i migliori piloti. Abbiamo avuto un sacco di problemi tecnici e ogni membro del team ha lavorato duramente per questo momento.Martin Sonka

Il prossimo appuntamento sarà a fine agosto a Kazan, capitale sportiva della Russia, che segnerà anche il via alla seconda metà della stagione.

A seguire una selezione di foto da Budapest:

(Fabrizio Ripamonti)

Last Updated on