Tempo di lettura: 6 minuti

ESTATE POSITIVA A CUNEO LEVALDIGI – Si chiuderà a giorni un’estate positiva per l’aeroporto di Cuneo Levaldigi. Gli indicatori del periodo compreso tra il 1 giugno ed il 15 settembre 2018 mostrano un incremento per quanto concerne sia il numero di passeggeri trasportati (+4,5%) sia quello relativo ai movimenti (+13% dei voli rispetto a stesso periodo del 2017 ovvero 17 in media al giorno). Il focus commerciale sul traffico leisure internazionale ha consentito allo scalo Piemontese di crescere di oltre 8.000 passeggeri, grazie alla ricca programmazione del tour operator TUI Italia. “La risposta del trade è stata molto positiva e siamo soddisfatti di come il mercato piemontese abbia accolto la nostra offerta”, spiega Quirino Falessi, Direttore Commerciale di TUI Italia, che aggiunge “stiamo già valutando l’attività da pianificare sullo scalo di Cuneo Levaldigi per il 2019”.

Quest’estate da Cuneo Levaldigi hanno volato aerei più grandi, lo dicono i tonnellaggi totali: +21% rispetto a stesso periodo del 2017. L’Aviazione Generale infine fa registrare un +3% dei movimenti voli, con tonnellaggi in crescita del +29%, chiaro segnale di come il livello di qualità del segmento private jet si stia innalzando anno dopo anno.

Anna Milanese, Direttore Generale di Cuneo Levaldigi, dichiara: “Siamo felici di questi segnali di crescita che ci impongono di mantenere alta l’attenzione dei player del settore aviation sul nostro scalo, sempre più efficiente e a misura d’uomo”.

TURKISH AIRLINES: PASSEGGERI E LOAD FACTOR IN CRESCITA AD AGOSTO – Turkish Airlines, che ha recentemente annunciato i risultati del traffico passeggeri e cargo relativi al mese di agosto, ha registrato, per la prima volta nella sua storia, la più alta percentuale di coefficiente di riempimento mensile: 85,6%. La crescita del numero di passeggeri, del ricavo per chilometro e del load factor, sono importanti indicatori del continuo e crescente interesse nei confronti della Turchia e di Turkish Airlines. I risultati del traffico ad agosto 2018 delineano che il trend di crescita dei passeggeri è proseguito e il numero totale di passeggeri trasportati è aumentato del 2,4%, raggiungendo i 7,6 milioni.

I risultati del traffico nel periodo gennaio – agosto 2018 mostrano che nel periodo, domanda e numero totale di passeggeri sono cresciuti rispettivamente del 12% e 13% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il numero totale di passeggeri ha raggiunto i 51 milioni. Nel periodo gennaio-agosto, il coefficiente di riempimento totale è cresciuto del 3,4%, raggiungendo l’82%. Il load factor sulle tratte internazionali è aumentato di circa 4 punti percentuali raggiungendo l’81%, mentre quello domestico è salito di 2 punti assestandosi all’85% che rappresenta il load factor più alto nella storia di Turkish Airlines registrato in questo periodo.

Escludendo i viaggiatori in transito da internazionale a internazionale, il numero dei passeggeri internazionali nel periodo è cresciuto di un significativo 16%.

BANGKOK AIRWAYS E JET AIRWAYS ANNUNCIANO UNA NUOVA PARTNERSHIP CODESHARE – Bangkok Airways e Jet Airways hanno annunciato una nuova partnership in codeshare tra di loro per rafforzare i rispettivi network tra Thailandia, Cambogia, Vietnam ed India. Questa partnership offrirà ai viaggiatori d’affari e di piacere un comodo e facile accesso da Bangkok a Chiang Mai, Chiang Rai, Koh Samui, Krabi, Phuket, Sukhothai e Trat in Thailandia, Phnom Penh, Siem Reap in Cambogia e Da Nang, Phu Quoc in Vietnam. Bangkok Airways metterà il suo codice sui voli Jet Airways oltre Mumbai, verso destinazioni chiave come Ahmedabad, Bengaluru, Kolkata, Delhi, Goa e Chennai; così come oltre Delhi verso Ahmedabad, Bengaluru, Kolkata, Mumbai e Chennai. Questo è in aggiunta all’attuale accordo, in vigore dall’ottobre 2013, in base al quale Jet Airways inserisce il proprio codice sui voli Bangkok Airways tra Mumbai e Bangkok mentre Bangkok Airways applica i suoi codici sui voli Jet Airways tra Bangkok-Mumbai e Bangkok-Delhi.

ETIHAD AIRWAYS OPERA L’A380 ALLE MALDIVE PER CELEBRARE L’APERTURA DELLA NUOVA PISTA – Etihad Airways ha segnato l’apertura della nuova pista al Velana International Airport nelle Maldive, operando uno dei suoi aerei Airbus A380 verso la destinazione. La nuova pista, lunga 3.400 metri e larga 60 metri, è la prima delle Maldive in grado di supportare un A380. L’A380 di Etihad Airways offre una capacità totale di 496 posti a sedere – fino a due ospiti in The Residence, nove First Apartments, 70 Business Studios e 415 Economy Smart Seats.

EMIRATES LANCIA I FOOD AND WINE CHANNELS SUL SUO SISTEMA DI INTRATTENIMENTO A BORDO – Emirates ha lanciato i propri Food and Wine Channels per offrire ai clienti uno sguardo dietro le quinte su come crea i suoi menu a bordo e collabora con i suoi partner globali. Ora i Food and Wine Channels possono essere visualizzati su tutti i voli. The Food Channel mostra i dettagli che vengono introdotti nello sviluppo dei menu da parte degli chef di Emirates. La compagnia aerea serve circa 110 milioni di pasti all’anno con la stessa attenzione ai dettagli in First Class, Business Class e Economy Class. Ogni episodio esplora il modo in cui la compagnia aerea porta a bordo i migliori prodotti attraverso partnership di lunga data in tutto il mondo, compresi fornitori e artigiani locali. The Food Channel è stato lanciato con due episodi e altri episodi verranno aggiunti l’anno prossimo. The Wine Channel presenta un documentario sulla strategia di acquisto di vini di Emirates e le relazioni dirette che ha coltivato con i migliori produttori di vino del mondo per procurarsi alcune delle annate più esclusive. Emirates investe molto nella sua cantina e ha stabilito un solido wine programme negli ultimi 10 anni. Ogni giorno serve oltre 80 tipi di vini attraverso il suo network.

QATAR AIRWAYS CARGO RICEVE LA QEP ACCREDITATION IN DIECI NUOVE STAZIONI – Qatar Airways Cargo annuncia di aver ricevuto l’accreditamento Qualified Envirotainer Provider Training and Quality Programme (QEP) per 10 nuove stazioni: Londra Heathrow, Milano, Shanghai, Ahmedabad, Bengaluru, Mumbai, Colombo, Delhi, Hyderabad e Chennai. L’accreditamento QEP riconosce le compagnie aeree che trasportano container Envirotainer in conformità con la Good Distribution Practice (GDP) della loro rete e che dimostrano la capacità di gestire correttamente le spedizioni farmaceutiche, soddisfare i requisiti di formazione e qualità dell’azienda e passare gli audit di Envirotainer. Le 10 stazioni Qatar Airways Cargo più recentemente accreditate si aggiungono ad Amsterdam, Basilea, Parigi, Doha e Chicago, portando il numero totale di stazioni accreditate QEP a 15 a livello globale.

AMERICAN AIRLINES CELEBRA IL RICONOSCIMENTO DEL SUO HUB CHICAGO O’HARE (ORD) – OAG, global authority on air service information, ha nominato l’American Airlines hub Chicago O’Hare International Airport (ORD) come best-connected U.S. airport and leading international hub, secondo solo a Londra Heathrow (LHR), nel 2018 Megahubs U.S. Index. American ha svolto un ruolo importante nell’aumentare la connettività e offrire ai viaggiatori più opzioni, offrendo più posti da ORD questa estate rispetto agli ultimi 10 anni. Quest’anno, American ha lanciato 18 nuove destinazioni, tra cui Venezia (VCE) e Vancouver (YVR), oltre a destinazioni domestiche come Charleston (CHS) e Honolulu (HNL). Il rapporto OAG ha inoltre rilevato che gli hub di American Charlotte International Airport (CLT) e Dallas Fort Worth International Airport (DFW) si sono piazzati rispettivamente terzo e quarto tra gli U.S. airports.

GE AVIATION ESPANDE LA SUA PRESENZA IN MALESIA – Il presidente e CEO di GE John Flannery ha ribadito oggi il continuo impegno della società nei confronti della Malesia, con un importante investimento di 80 milioni di dollari USA nella GE Aviation’s Malaysian engine services facility. GE ha inoltre annunciato l’istituzione del Global IT Service Desk, situato nella sua sede centrale a Kuala Lumpur. GE Aviation’s Malaysian engine services facility entrerà in un contratto di locazione a lungo termine con Impeccable Vintage Properties (IVP), una sussidiaria interamente controllata da Malaysia Aviation Group Berhad, soggetta a condizioni da concordare di comune accordo con la struttura GE Subang. Questo contratto fa parte dei piani della struttura per investire in attrezzature e capacità per supportare maintenance, repair and overhaul (MRO) del motore LEAP di CFM International. Il lavoro MRO sul LEAP introdurrà il prossimo capitolo dell’eccellenza ingegneristica per il workshop di Subang, rendendolo la prima struttura al di fuori degli Stati Uniti per GE. La presenza di GE Aviation in Malesia risale a oltre 25 anni fa, quando Malaysia Airlines iniziò a utilizzare i motori GE per i loro aerei A300 e DC10. Incorporato nel 1997, il sito Subang è stato sviluppato come centro di eccellenza per i motori CFM56. Oggi impiega 300 dipendenti locali altamente specializzati, fornendo servizi MRO per oltre 40 compagnie aeree a livello globale.

Ultima modifica: