TRAFFICO IN CRESCITA A SETTEMBRE E NEI PRIMI NOVE MESI PER LE COMPAGNIE DI LUFTHANSA GROUP

Tempo di lettura: 3 minuti

A settembre 2018 le compagnie aeree di Lufthansa Group hanno accolto circa 13,7 milioni di passeggeri, con un aumento dell’8,8% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. La capacità in ASK è aumentata del 7,3% rispetto all’anno precedente, allo stesso tempo le vendite sono aumentate dell’8,3%. Inoltre, rispetto a settembre 2017, il load factor è aumentato di 0,8 punti percentuali, portandosi all’84,5%.

La capacità cargo è aumentata del 6,2% anno su anno, mentre le vendite sono diminuite dell’1,6% in termini di revenue tonne-kilometre. Di conseguenza, il cargo load factor ha mostrato una riduzione corrispondente, diminuendo di 5,0 punti percentuali e portandosi al 63,4%.

In totale, le compagnie aeree di Lufthansa Group hanno trasportato circa 108,5 milioni di passeggeri nei primi nove mesi del 2018 – un nuovo record per questo periodo. Il load factor, che si attesta all’82,0%, segna anche una cifra senza precedenti per i primi tre trimestri dell’anno.

Le Network Airlines, tra cui Lufthansa German Airlines, SWISS e Austrian Airlines, hanno trasportato 9,8 milioni di passeggeri a settembre, il 6,8% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Rispetto all’anno precedente, la capacità è aumentata del 4,7% a settembre. Il volume delle vendite è aumentato del 5,5% rispetto allo stesso periodo, con un aumento del load factor di 0,6 punti percentuali, all’84,3%.

A settembre, la maggiore crescita di passeggeri delle Network Airlines è stata registrata presso gli hub di Monaco e Zurigo, con il 9,5% (Monaco di Baviera) e il 9,9% (Zurigo). Il numero di passeggeri è aumentato del 6,3% a Vienna e del 3,7% a Francoforte. Anche l’offerta sottostante è aumentata in misura diversa: a Monaco di Baviera del 12,0%, a Zurigo del 4,8%, a Vienna del 7,2% e a Francoforte dell’1,2%.

Lufthansa German Airlines ha trasportato 6,6 milioni di passeggeri a settembre, con un incremento del 6,0% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. A un aumento del 4,3% della capacità in settembre, corrisponde un aumento del 3,6% nelle vendite. Il load factor si è quindi attestato all’84,1%, corrispondente a 0,5 punti percentuali al di sotto del livello dell’anno precedente.

Swiss International Air Lines (SWISS) ha trasportato 13.686.440 passeggeri nei primi nove mesi del 2018, con un aumento del 6,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Nei nove mesi la capacità è stata aumentata del 4,0% in termini di ASK, mentre il volume di traffico in RPK è aumentato del 5,3%. Il load factor è migliorato di conseguenza, aumentando di un punto percentuale, portandosi all’84,0%. SWISS ha trasportato 1.621.020 viaggiatori a settembre 2018, con un miglioramento del 7,1% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. La capacità in ASK per il mese è aumentata del 4,4%, mentre il volume di traffico in RPK è aumentato del 6,6%. Il load factor a settembre si è attestato all’86,5%, in miglioramento di 1,8 punti percentuali rispetto all’anno precedente.

Nei primi tre trimestri del 2018 Austrian Airlines ha trasportato un totale di oltre 10,6 milioni di passeggeri, con un aumento dell’8,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’offerta di volo misurata in ASK è aumentata del 5,3%, mentre il traffico in RPK è aumentato dell’8,3% rispetto ai primi nove mesi del 2017. Il load factor è cresciuto di 2,2 punti percentuali, portandosi al 79,6%. “Il record di passeggeri di 12,9 milioni nell’anno 2017 si sta avvicinando”, afferma Andreas Otto, Member of the Executive Board and CCO of Austrian Airlines. “Sono fiducioso, che supereremo i 13 milioni di passeggeri quest’anno”. Nel mese di settembre 2018 Austrian Airlines ha trasportato oltre 1,4 milioni di passeggeri, corrispondenti a un aumento del 6,3% rispetto a settembre 2017. L’offerta di volo in ASK è stata aumentata del 7,2%, mentre il traffico in RPK è aumentato del 12,7%. Il load factor è stato in media dell’84,9% a settembre 2018, 4,2 punti percentuali in più rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Eurowings (inclusa Brussels Airlines) ha trasportato circa 3,8 milioni di passeggeri a settembre. Tra questi, 3,5 milioni di passeggeri erano su voli a corto raggio e 288.000 voli su voli a lungo raggio. Ciò equivale ad un aumento del 14,4% rispetto all’anno precedente. La capacità a settembre è stata del 19,7% superiore rispetto al livello dell’anno precedente, mentre il volume delle vendite è aumentato del 21,3%, con un conseguente aumento del load factor di 1,1 punti percentuali, all’85,3%. Per quanto riguarda i voli a corto raggio, le compagnie hanno aumentato la capacità del 16,8% e aumentato il volume delle vendite del 18,5%, con un aumento del load factor pari a 1,7 punti percentuali rispetto a settembre 2017, che si attesta all’86,8%. Il load factor per i servizi a lungo raggio è aumentato di 1,1 punti percentuali, all’82,1% nello stesso periodo, dopo un aumento del 26,3% della capacità e un aumento del 28,1% del volume delle vendite, rispetto all’anno precedente.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG, Swiss International Air Lines, Austrian Airlines)

Ultima modifica: