BOMBARDIER: I GLOBAL 5500 E GLOBAL 6500 PROSEGUONO IL LORO FLIGHT TEST PROGRAM, IN VISTA DELL’ ENTRATA IN SERVIZIO NEL 2019

Tempo di lettura: 2 minuti

Bombardier annuncia che il flight test program per i velivoli Global 5500 e Global 6500 sta procedendo nei tempi previsti, con il 70% dei flight testing completati.

“La risposta ai Global 5500 e Global 6500 è stata straordinariamente positiva da quando sono stati presentati a EBACE”, ha dichiarato David Coleal, presidente di Bombardier Business Aircraft. “Il programma sta procedendo secondo i piani e questi eccezionali nuovi business jet a lungo raggio sono sulla buona strada per entrare in servizio nel 2019”.

A maggio, Bombardier Business Aircraft ha rivelato all’European Business Aviation Convention & Exhibition (EBACE) che stava incrementando la sua famiglia di successo Global con due business jet a lungo raggio, caratterizzati da un’ala ottimizzata e dai motori Rolls-Royce Pearl, in prima assoluta. I test di volo per questi nuovi velivoli stanno procedendo bene, con il 70% delle flight test hours completate presso il test centre di Bombardier in Wichita, Kansas, dove sia l’Airbus A220 che il velivolo Global 7500 recentemente certificato sono stati sottoposti ai test di volo.

“Il flight test team si sente privilegiato di eseguire un altro programma di test, per tali velivoli di livello superiore”, ha affermato Tom Bisges, Vice President, Bombardier Flight Test Centre and Flight Operations. “Il Global 5500 and 6500 aircraft flight test program procede senza intoppi. Stiamo osservando che la nostra vasta esperienza di test sui velivoli Global 7500, oltre che la qualità di questi ultimi nuovi aeromobili, ci consentono di continuare con gli schedule previsti”.

La validazione aerodinamica dell’ala ottimizzata del velivolo è ora completa. Il motore Rolls-Royce Pearl, il più avanzato nel settore della business aviation, offre performance impareggiabili, che contraddistinguono questi aeromobili.

I completamenti interni del primo customer aircraft inizieranno quest’anno presso le Bombardier completion facilities. I velivoli Global 5500 e Global 6500 entreranno in servizio con nuove cabine, con il sedile brevettato Nuage, progettato per il massimo comfort durante i voli lunghi, e la prima Nuage chaise nella conference suite. La connettività ultraveloce, combinata con il primo sistema 4K ad altissima risoluzione, massimizzerà la produttività e il comfort su voli brevi o lunghi, e i clienti avranno sempre accesso sicuro ai bagagli.

Il Bombardier Vision flight sugli aerei Global 5500 e Global 6500 introduce il primo combined vision system (CVS) nel settore della business aviation – l’unico sistema che unisce senza problemi immagini sintetiche e migliorate in un’unica vista.

I velivoli Global 5500 e Global 6500 hanno range rispettivamente di 5.700 e 6.600 miglia nautiche, con velocità massime di Mach 0.90 e il volo fluido tipico di Bombardier. I Global 5500 possono collegare New York al Cairo e Miami a Mosca; i Global 6500 possono collegare New York a Pechino e Miami a Istanbul.

Questi velivoli hanno costi operativi molto vantaggiosi rispetto a velivoli concorrenti più piccoli con un range inferiore e offrono anche un aumento del range fino a 1.300 miglia nautiche quando si opera in hot-weather and high-altitude conditions, grazie a una maggiore spinta e ad una migliore efficienza nei consumi. Vantano inoltre un’agilità superiore, con la possibilità di accedere ad aeroporti come London City.

Gli aerei Global offrono maggiore tranquillità ai clienti anche dal punto di vista dell’electrical power, con quattro variable frequency generators e un auxiliary power unit, superando altri business jet della loro classe.

(Ufficio Stampa Bombardier)

Ultima modifica: