DELTA AIR LINES ORDINA 10 ULTERIORI AIRBUS A330-900

Tempo di lettura: 2 minuti

Delta Air Lines ha ordinato 10 aeromobili widebody Airbus A330-900 aggiuntivi, espandendo il proprio portafoglio ordini per l’A330neo da 25 a 35 aeromobili. Quest’ultimo ordine supporta la strategia di crescita internazionale di Delta nel medio-lungo termine.

Simultaneamente, Delta e Airbus hanno concordato di rinviare 10 A350 XWB ordinati in precedenza al 2025-26, per adeguarsi alla strategia di crescita a lungo termine della compagnia aerea. Delta opera attualmente con 11 aeromobili A350-900 e ne prevede altri quattro nel 2019-2020. La flotta A330 di Delta comprende oggi 42 aerei.

“L’A330-900 rappresenterà un’aggiunta importante alla flotta di Delta”, ha dichiarato Ed Bastian, Delta Chief Executive Officer. “Airbus ha introdotto in questa nuova generazione della famiglia A330 nuove tecnologie e caratteristiche che offrono livelli avanzati di comfort per i nostri passeggeri, oltre a significative riduzioni dei costi operativi, che renderanno la nostra compagnia più forte nei decenni a venire”.

“L’efficienza operativa e l’eccezionale esperienza per i passeggeri sono alla base della ricetta vincente di Delta, che ha scelto l’A330-900”, ha affermato Christian Scherer, Chief Commercial Officer di Airbus. “Delta ha approvato fin dall’inizio la famiglia widebody Airbus, impegnandosi sia sull’A330 che sull’A350. Stiamo ascoltando i nostri clienti e siamo orgogliosi di essere in grado di rispondere in modo flessibile alle loro esigenze di flotta per più A330, apprezzando ugualmente l’impegno costante per più A350 come parte della loro strategia di crescita a lungo termine”.

Scherer ha aggiunto: “Questa conferma da una delle più grandi e rispettate compagnie aeree del mondo conferma le credenziali economiche della nostra versatile famiglia widebody negli ambienti più avanzati e competitivi”.

L’A330-900 può ospitare 287 posti in un tipico layout a tre classi o fino a 440 posti in configurazioni ad alta densità, e può fornire un range di 7.200 miglia nautiche.

(Ufficio Stampa Airbus – Photo Credits: Airbus)