STAR ALLIANCE E GUANGZHOU BAIYUN INTERNATIONAL AIRPORT PONGONO LE BASI PER MIGLIORARE LE STRUTTURE PER I CLIENTI PREMIUM

Tempo di lettura: 2 minuti

Star Alliance e Guangzhou Baiyun International Airport Co. Ltd. (CAN) si sono accordati circa l’assegnazione dello spazio per agevolare la creazione di una lounge brandizzata Star Alliance presso l’aeroporto. A tal fine è stato siglato un Memorandum of Understanding (MoU) da parte di Jeffrey Goh, CEO di Star Alliance, e Qiu Jiachen, Chairman of the Board del Guangzhou Baiyun International Airport.

Questa è una pietra miliare sia per Star Alliance che per l’Aeroporto Internazionale di Guangzhou Baiyun, in quanto stabilisce le basi per lo sviluppo di strutture di check-in e gate ubicati nello stesso luogo, di servizi di collegamento e di una lounge brandizzata Star Alliance al Terminal 1, che potranno essere utilizzati dai 10 vettori membri dell’Alleanza al servizio di questo mercato così dinamico. Tutto ciò eleva lo status del Guangzhou Baiyun International Airport a hub aeroportuale per l’Alleanza nella Repubblica Popolare Cinese.

I passeggeri Star Alliance di First e Business Class, così come i titolari della carta Star Alliance Gold, hanno attualmente accesso a oltre 1.000 lounge all’interno del network globale dell’Alleanza. Oltre alle lounge delle compagnie aeree e a quelle gestite da terzi, Star Alliance offre l’accesso a sette lounge brandizzate Star Alliance. Queste sono situate a Buenos Aires (EZE), Los Angeles (LAX), Nagoya (NGO), Parigi (CDG), Rio de Janeiro (GIG), Roma (FCO) e San Paolo (GRU).

Le lounge brandizzate Star Alliance possono essere visitate virtualmente su www.staralliance.com/lounge.

Dieci compagnie aeree membre di Star Alliance servono l’Aeroporto Internazionale di Guangzhou Baiyun: Air China, ANA, Asiana Airlines, EGYPTAIR, Ethiopian Airlines, EVA Air, Shenzhen Airlines, Singapore Airlines, Turkish Airlines e THAI. Tutte insieme operano oltre 105 voli al giorno, collegando Guangzhou con servizi diretti verso 36 destinazioni in Cina e altre 12 destinazioni in 10 Paesi in Asia, Africa ed Europa.

(Ufficio Stampa Star Alliance – Photo Credits: Star Alliance)