Tempo di lettura: 4 minuti

AIRXOS PARTECIPA ALLA STORICA CONSEGNA DI UN ORGANO PER IL TRAPIANTO CON UNMANNED AIRCRAFT – AiRXOS, parte di GE Aviation, ha partecipato al primo unmanned aircraft (UA) flight che ha consegnato un rene da donatore ai chirurghi a Baltimora, nel Maryland, per il trapianto, avvenuto con successo, in un paziente con insufficienza renale. Il volo è stato una collaborazione tra medici e ricercatori dell’University of Maryland School of Medicine (UMSOM) di Baltimora; esperti di aviazione e ingegneria presso l’University of Maryland (UMD); collaboratori presso la Living Legacy Foundation of Maryland (The LLF). Mentre il trasporto di organi mediante drone è stato precedentemente testato con successo presso l’University of Maryland UAS Test Site, St. Mary, questa è la prima volta che l’operazione di volo è stata utilizzata per consegnare un organo per il trapianto. L’unmanned aircraft system (UAS) flight operation è stata monitorata dalla piattaforma Air Mobility di AiRXOS. Tra le molte novità tecnologiche di questo sforzo figurano: un apparato ad alta tecnologia appositamente progettato per il mantenimento e il monitoraggio di un organo vitale; un UAS personalizzato con otto rotori e più powertrains per garantire performance e affidabilità, anche in caso di un possibile guasto di un componente; l’uso di mesh network radios per controllare l’UAS, monitorare lo stato del velivolo e fornire comunicazioni per il personale di terra. “AiRXOS è onorata di aver preso parte a questo momento cruciale nella storia della medicina e dell’aviazione”, afferma Ken Stewart, CEO di AiRXOS. “Questo volo ha dimostrato come la mobilità aerea possa trasformare la fornitura di cure mediche in modi che possono avere un impatto significativo sulla vita”.

EMIRATES AL 2019 ARABIAN TRAVEL MARKET – Emirates è la compagnia aerea ufficiale del 2019 Arabian Travel Market. Arabian Travel Market è il più grande evento commerciale e turistico della regione, che si svolge nel Dubai World Trade Center dal 28 aprile al 1 maggio 2019.

EMIRATES SI AGGIUDICA CINQUE RICONOSCIMENTI AI BUSINESS TRAVELLER MIDDLE EAST AWARDS 2019 – Emirates si è aggiudicata cinque premi la scorsa notte ai Business Traveller Middle East Awards 2019: Airline with the Best First Class, Airline with the Best Economy Class, Airline with the Best Frequent Flyer Program e Best Airport Lounge in the Middle East. Riconosciuta per la sua eccellenza operativa, la compagnia aerea si è aggiudicata anche l’ambito riconoscimento Best Airline Worldwide. Thierry Antinori, Executive Vice President e Chief Commercial Officer di Emirates, ha ricevuto i premi per conto della compagnia aerea e ha commentato: “È un onore ricevere questi cinque premi ai Business Traveler Middle East Awards 2019. Vedere che il nostro marchio è riconosciuto dai clienti è un incoraggiamento fantastico a continuare ad aumentare il livello e sviluppare prodotti e servizi innovativi”.

BRITISH AIRWAYS PUNTA SULL’IMBARCO BIOMETRICO – Più di 250.000 clienti di British Airways hanno utilizzato il loro volto come identità per imbarcarsi su un volo dagli Stati Uniti negli ultimi 18 mesi. L’introduzione della nuova tecnologia di riconoscimento facciale biometrico ha trasformato l’esperienza in aeroporto per i clienti che viaggiano da Orlando, Los Angeles e New York JFK, semplificando il processo di imbarco e dimezzando il tempo necessario per salire a bordo di un aereo. A Orlando, British Airways imbarca quasi 240 clienti in 10 minuti – diventando la prima compagnia aerea ad aprire permanent facial recognition gates all’aeroporto. British Airways è stata anche la prima compagnia aerea del Regno Unito ad utilizzare la tecnologia sui voli domestici (nel Regno Unito). Più di tre milioni di clienti sono saliti su un aereo in questo modo – con tutte le partenze nazionali dall’hub della compagnia aerea al Terminal 5 di Heathrow ora imbarcate biometricamente. Per i voli internazionali, self-service boarding gates sono stati installati nel terminal, consentendo ai clienti di scansionare le proprie carte d’imbarco per accedere al loro volo. È il primo passo verso l’imbarco biometrico sui voli internazionali dal Regno Unito.

EMIRATES HOLIDAYS LANCIA LA NUOVA TRAVEL COLLECTION 2019-2021 – Emirates Holidays rivela i punti salienti del suo nuovo programma di viaggi per il 2019-2021. Ora disponibile online e in stampa, “Be There: The Worldwide Holiday Collection” è stato curato per includere le destinazioni di tendenza, come identificato dal team di esperti di Emirates Holidays. Mark White, Head of Product di Emirates Holidays, ha commentato: “Con i viaggiatori che continuano a esplorare più parti del mondo, abbiamo incorporato nuovi itinerari verso destinazioni emergenti e di tendenza”.

GE AVIATION E AUTERION FORNISCONO UNA ALL-IN-ONE HARDWARE AND SOFTWARE PLATFORM PER I DRONI COMMERCIALI – GE Aviation e Auterion annunciano l’integrazione del sistema operativo Auterion Enterprise PX4 sulla GE Aviation Unmanned Aircraft System avionics platform. “Nel dimostrare una perfetta integrazione tra ground, cloud and airborne components, abbiamo raggiunto un’altra pietra miliare nell’aiutare a sbloccare il valore nelle operazioni avanzate in autonomous and UAS advanced operations”, ha affermato Alan Caslavka, president of Avionics Systems for GE Aviation. “Siamo entusiasti della collaborazione con GE Aviation, che ci consente di offrire il nostro sistema operativo su hardware ad alta affidabilità per soddisfare le future normative”, ha dichiarato Kevin Sartori, co-fondatore di Auterion.

EMIRATES RINNOVA IL SUO SOSTEGNO A MAURITIUS E ALLE SEYCHELLES – Emirates ha rinnovato il proprio sostegno a Mauritius e alle Seychelles, estendendo un Memorandum of Understanding (MoU) che delinea attività congiunte per promuovere i due paesi. “Abbiamo goduto di lunghe e fruttuose collaborazioni con Mauritius e Seychelles e abbiamo assunto un ruolo attivo nell’incrementare l’industria turistica delle nazioni insulari. Il nostro impegno nei confronti di queste destinazioni e la collaborazione con le rispettive autorità governative hanno visto un grande successo”, ha affermato Orhan Abbas, Senior Vice President – Commercial Operations (Africa). “Il rinnovo dei nostri accordi è alla base della nostra fiducia che la crescita del turismo a Mauritius e alle Seychelles possa essere ulteriormente sviluppata, e siamo certi che continueremo a vedere crescere questi numeri”, ha aggiunto.