Azul diventa il primo operatore dell’A330neo nelle Americhe

Tempo di lettura: 2 minuti

Azul Linhas Aéreas ha preso in consegna il suo primo A330neo, in leasing da Avolon, diventando la prima compagnia aerea delle Americhe a far volare l’A330-900. L’aereo è il primo di 15 A330neo ordinati da Avolon.

L’A330neo sarà utilizzato dalla compagnia per espandere la sua rete di collegamenti internazionali tra il Brasile e l’Europa e gli Stati Uniti. Equipaggiato con una cabina a tre classi con 34 posti in business class, 96 posti in economy Xtra e 168 sedili in Economy Class, l’A330neo offre ai passeggeri un maggiore comfort, insieme all’in-flight experience più avanzata, mentre la compagnia aerea trarrà vantaggio dall’economia del velivolo.

“Siamo molto orgogliosi di essere il primo operatore dell’A330neo nelle Americhe. Questo nuovo velivolo giocherà un ruolo chiave nell’espansione dei nostri mercati internazionali, supportando la nostra strategia di avere una flotta moderna ed efficiente dal punto di vista dei consumi”, ha dichiarato John Rodgerson, CEO di Azul.

“Con le sue numerose nuove funzionalità e la Airspace cabin, l’A330neo può solo far crescere i numerosi travel awards di Azul”, ha affermato Christian Scherer, Chief Commercial Officer di Airbus. “Innovation-packed, comfort superiore per i passeggeri e il 25% di risparmio di carburante, tutti raggiunti in uno: questo è l’A330neo”.

Fondata nel 2008, Azul è una compagnia aerea brasiliana che serve 108 destinazioni in Sud America, Stati Uniti e Portogallo.

Airbus ha venduto 1.200 aeromobili, ha un portafoglio di quasi 600 aerei e quasi 700 operativi in tutta l’America Latina e nei Caraibi, rappresentando una quota di mercato del 56% della flotta in servizio. Dal 1994 Airbus ha assicurato quasi il 70% degli ordini netti nella regione.

(Ufficio Stampa Airbus – Photo Credits: Airbus)