SAS presenta la sua nuova livrea

Tempo di lettura: 3 minuti

SAS New LIvery 2Per la prima volta in 21 anni, SAS ha lanciato una nuova identità visiva e ha rivelato un nuovo design per la livrea dei suoi aerei. La nuova livrea è una versione moderna del classico design scandinavo e, per evidenziare il futuro di SAS, i nuovi Airbus A350 e A320neo saranno i primi velivoli a presentare il nuovo design.

La nuova livrea infatti viene implementata a fianco di un ampio rinnovamento della flotta.

A seguito della nuova cabina SAS e dei concetti di bordo introdotti nel 2015, la nuova livrea lanciata oggi soddisfa l’ambizione di allineare l’esterno e l’interno dei velivoli di Scandinavian Airlines.

“Il nuovo design della livrea è un simbolo del nostro futuro, un futuro più sostenibile e competitivo per SAS, ma che abbraccia anche il nostro patrimonio. I viaggiatori provenienti dalla Scandinavia riconosceranno la loro casa, mentre i viaggiatori globali incontreranno il rinomato sentimento dei nordici”, afferma Rickard Gustafson, Presidente e CEO di SAS.

L’analisi dei clienti mostra che i viaggiatori sono orgogliosi di far parte della SAS community e che il colore blu unico, che è diventato la firma di SAS, insieme al logo, sono tra gli elementi più forti quando i viaggiatori mettono in evidenza i loro sentimenti nei confronti del brand SAS.

In questo spirito, la nuova livrea abbraccia questa relazione unica estendendo il colore blu della coda più in basso sulla fusoliera e aggiungendo un nuovo grande logo SAS argento nella parte anteriore dell’aeromobile.

“Fondamentali per il successo del rapporto con i nostri viaggiatori, sono le migliaia di dipendenti SAS che forniscono ai passeggeri esperienze di viaggio e servizi di alta classe ogni giorno. Sono il volto del nostro marchio e il loro impegno è la chiave per un futuro più sostenibile e competitivo”, afferma Rickard Gustafson.

Il lancio della nuova livrea SAS seguirà il normale programma di manutenzione degli aeromobili, il che significa che la flotta esistente verrà aggiornata con la nuova livrea in base a un esistente scheduled repaint process ogni 5-6 anni. Tutti gli aerei SAS presenteranno la nuova livrea entro il 2024.

SAS ha scelto un materiale di rivestimento avanzato, fornito da AkzoNobel, che consente di aggiungere meno strati di colore. Ciò riduce significativamente il peso del velivolo e si traduce in un risparmio di carburante e in una riduzione delle emissioni di CO2. Inoltre, la vernice contiene meno sostanze tossiche rispetto ai sistemi di verniciatura convenzionali, mentre la maggiore durata consente intervalli più lunghi tra le vernici complete.

I nuovi Airbus A350 e A320neo saranno tra i primi a presentare la nuova livrea. In totale, nell’ambito della modernizzazione della short and long-haul fleet, SAS prenderà in consegna nuovi aeromobili Airbus A320neo (80), Airbus A330 Enhanced (5), Airbus A350 (8) e Airbus A321LR (3) entro fine del 2023.

Queste le principali novità della nuova livrea SAS:

– Il precedente colore grigio utilizzato sulla fusoliera è stato aggiornato con una tonalità di grigio più fresca.

– Un grande logo SAS è stato posizionato nella parte anteriore dell’aereo, in un tono grigio argento.

– Le analisi e il feedback dei clienti hanno dimostrato che l’esclusivo colore blu SAS è fortemente riconosciuto dalla comunità dei viaggiatori SAS. La nuova livrea abbraccia questa relazione unica, migliorando ed estendendo il colore blu della coda più in basso.

– I precedenti motori dipinti in rosso sono stati ora trasformati in grigio argento e decorati con SAS blue crowns, per armonizzarsi con l’attuale identità visiva.

– Il brand “Scandinavian” si trova ancora sui motori, ma ora è in grigio scuro, al fine di fornire un contrasto sufficiente con il colore grigio chiaro e argento della fusoliera.

– Il logo “Scandinavian” è stato posto anche sotto l’aereo, per una chiara identificazione visiva da terra.

– Le tre bandiere scandinave sono state aggiornate in modo moderno ed elegante.

SAS New Livery 1

(Ufficio Stampa Scandinavian Airlines – Photo Credits: Scandinavian Airlines)