Volotea scelta da Airbus per operare l’Airbus Shuttle Service tra Tolosa e Amburgo

Tempo di lettura: 3 minuti

Volotea e Airbus quest’autunno intensificheranno la loro collaborazione: a partire dal 4 novembre, infatti, la compagnia opererà voli giornalieri tra Tolosa e Amburgo, 2 dei principali centri produttivi Airbus. Volotea, inoltre, è stata selezionata da Airbus per operare, durante i prossimi 5 anni, l’Airbus Air Shuttle service, offrendo voli tra i 2 grandi poli Airbus ad Amburgo e Tolosa. Grazie a questo accordo, il personale Airbus sarà in grado di spostarsi facilmente tra i due centri produttivi dal lunedì al venerdì. Volotea offrirà, infatti, quattro voli al giorno, due per ogni tratta.

Questa rotta sarà servita da due aeromobili dedicati, adattati alle particolari esigenze dei dipendenti Airbus: avranno, infatti, una diversa configurazione dei posti e un servizio di catering personalizzato.

Volotea aprirà una nuova base ad Amburgo al fine di adempiere a questo contratto e verranno aperte posizioni per Cabin Crew a livello locale in Germania a cui ci si potrà candidare tramite il sito della compagnia o durante sessioni di recruiting. Grazie a queste attività, Volotea creerà dieci nuovi posti di lavoro ad Amburgo. La compagnia ha già avviato il processo di selezione sul proprio sito web – https://www.volotea.com/en/recruiting/cabin-crew/ – per Cabin Crew con conoscenza della lingua tedesca e in possesso dell’attestato di Equipaggio di Cabina.

Il 14 dicembre 2015, Volotea ha annunciato ufficialmente a Tolosa la sua decisione di selezionare l’Airbus A319 come modello di aereo per il suo ambizioso progetto di incremento della flotta. Il 9 marzo 2016, la compagnia ha festeggiato l’arrivo del suo primo Airbus con una speciale cerimonia a cui è seguito un volo inaugurale. Oggi, la flotta Volotea può contare su 19 Airbus A319, dopo averne incorporati 6 nel 2019 per capitalizzare la sua crescita operativa.

La flotta totale della compagnia si compone di 36 aeromobili che operano 319 rotte in più di 80 città. Con gli Airbus recentemente aggiunti, Volotea continua il suo percorso per diventare, entro il 2022, una compagnia aerea che utilizzerà esclusivamente Airbus.

Prima di entrare a far parte della flotta Volotea, tutti gli Airbus vengono sottoposti a un processo di riconfigurazione, in collaborazione con Airbus Support Services. Sin dall’introduzione degli A319 nella sua flotta, la compagnia e Airbus lavorano insieme alle modifiche degli aeromobili. Ciò si concretizza nella riconfigurazione della cabina e nell’installazione di un impianto di illuminazione LED. Ma non solo. Vengono, poi, aggiornati con le ultime specifiche disponibili i sistemi dell’aereo, compreso quello aeronautico. Per questo tipo di upgrade, Volotea riconosce in Airbus Support Services il suo partner preferito.

La riconfigurazione della cabina degli Airbus A319 di Volotea prevede anche l’installazione di 156 sedili di alta qualità reclinabili, disposti in file il 5% più ampie rispetto allo standard europeo, che permettono così al vettore di offrire un’esperienza di volo ancora più confortevole. I sedili Volotea sono stati premiati con il riconoscimento Best Seat alla fiera di Amburgo nel 2018. Tutti gli aeromobili A319 della flotta Volotea partecipano ai più avanzati programmi Airbus per il risparmio di carburante, incluso il Descend Profile Optimisation software. Gli A319 Volotea, inoltre, sono in procinto di migrare sulla nuova applicazione Skywise Health Monitoring.

Infine, grazie a un recente accordo, i piloti dell’A319 verranno addestrati in collaborazione con Airbus attraverso un programma di training esclusivo, che consentirà a entrambe le aziende di sfruttare il proprio specifico know-how per migliorare la qualità, l’efficacia e l’efficienza della formazione. Volotea e Airbus stanno considerando l’avvio di altre iniziative che combinano il training dei piloti con la piattaforma Skywise.

“Siamo felici di poter rinforzare la nostra partnership con Airbus, un’azienda leader a livello mondiale nel settore dell’aviazione, attraverso questi accordi aggiuntivi e in particolare siamo fieri di essere stati selezionati da Airbus per il loro servizio navetta, collegando i poli di Amburgo e Tolosa. Questa è una riprova della fiducia, dell’affidabilità e dell’eccellente cooperazione instaurata tra Airbus e Volotea”, ha affermato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea.

“Siamo davvero lieti che sarà Volotea il nuovo fornitore del servizio di voli charter che, due volte al giorno, collegano tra loro i due maggiori centri produttivi Airbus situati a Tolosa e Amburgo”, ha dichiarato Christian Scherer, Chief Commercial Officer di Airbus. “Il nostro A319, grazie alla sua versatilità, è perfetto per volare su questa tratta a corto raggio. I suoi circa 160 sedili all’interno di una fusoliera ottimizzata e un corridoio più largo che permette una mobilità migliore all’interno della cabina, consentono un maggiore comfort a bordo. Ringraziamo Volotea per la sua costante fiducia in Airbus”.

(Ufficio Stampa Volotea – Photo Credits: Volotea)