A novembre 2019 le compagnie aeree di Lufthansa Group hanno accolto a bordo circa 10,4 milioni di passeggeri. Ciò mostra una diminuzione del 2,3% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, dovuto al calo del numero di passeggeri sui voli all’interno dell’Europa (inclusi i voli nazionali). La capacità in ASK è diminuita dell’1,4% rispetto all’anno precedente. Allo stesso tempo, le vendite sono aumentate dell’1,3%. Il load factor è aumentato di 2,1 punti percentuali, portandosi all’80,2%.

Le Network Airlines tra cui Lufthansa German Airlines, SWISS e Austrian Airlines hanno trasportato circa 8 milioni di passeggeri a novembre, lo 0,8% in meno rispetto allo scorso anno. Rispetto all’anno precedente, la capacità è aumentata dello 0,1%, mentre il volume delle vendite è aumentato del 2,4% nello stesso periodo, con un load factor in aumento di 1,9 punti percentuali, all’80,5%.

A novembre, la crescita di passeggeri più forte delle Network Airlines è stata registrata presso l’hub Lufthansa di Zurigo con il 6,0%. Il numero di passeggeri è aumentato del 3,1% a Vienna, diminuito del 2,3% a Monaco e del 5,9% a Francoforte.

Lufthansa German Airlines ha trasportato circa 5,3 milioni di passeggeri a novembre, con un calo del 3,4% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Ad una riduzione dello 0,6% nella capacità corrisponde un aumento delle vendite dell’1,1%. Il load factor è aumentato di 1,4 punti percentuali, portandosi all’80,2%.

Swiss International Air Lines (SWISS) ha trasportato 1.370.913 passeggeri a novembre, con un aumento del 6,7% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. I viaggiatori sono stati trasportati su 11.220 voli nel mese, con un calo dello 0,1% rispetto a novembre 2018. La capacità in ASK è aumentata dell’1,9%, mentre il traffico in RPK è aumentato del 5,9%. Il load factor di conseguenza è aumentato di 3,1 punti percentuali, portandosi all’82,4%.

Circa 1,1 milioni di passeggeri hanno volato con Austrian Airlines a novembre 2019, con un aumento del 3,1% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. L’offerta di volo è aumentata del 3,6%. Il load factor è pari al 78,0% a novembre 2019, con un aumento di 1,7 punti percentuali rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il numero di voli operati da Austrian Airlines è stato ridotto dell’1,4%, a 10.631. La compagnia ha trasportato circa 13,7 milioni di passeggeri nei mesi da gennaio a novembre 2019, con un aumento del 5,2% rispetto all’anno precedente. Il load factor è stato dell’81,1%, con un aumento di 1,5 punti percentuali. Il numero di voli operati da Austrian Airlines nel periodo è aumentato del 3,1%, a 129.361.

Eurowings (inclusa Brussels Airlines) ha trasportato circa 2,5 milioni di passeggeri a novembre. Tra questi, circa 2,3 milioni di passeggeri erano su voli a corto raggio e 250.000 su voli a lungo raggio. Ciò corrisponde a una diminuzione del 7,7% sulle rotte a corto raggio e ad un aumento del 2,2% sulle rotte a lungo raggio rispetto all’anno precedente. Un calo dell’8,1% dell’offerta a novembre è stato compensato da un calo delle vendite del 4,3%, con un load factor del 78,7%, in aumento di 3,1 punti percentuali.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG – Swiss International Air Lines – Austrian Airlines)