ALITALIA: RICAVI IN CRESCITA A GENNAIO – Prosegue anche nel primo mese del 2020 la crescita dei ricavi da traffico passeggeri e del numero di viaggiatori trasportati da Alitalia. La Compagnia italiana ha registrato a gennaio di quest’anno ricavi pari a 180,35 milioni di euro, con un incremento del 4,1% rispetto allo stesso mese del 2019 (e dell’8,2% su gennaio del 2018), a fronte di una contrazione della capacità offerta del 4,2%. Positivi i risultati anche per quanto riguarda il numero di viaggiatori trasportati che a gennaio 2020 sono saliti del 2,9% a confronto con lo stesso mese dell’anno precedente. Complessivamente, nel primo mese di quest’anno hanno volato con Alitalia 1.480.504 passeggeri, con un tasso di riempimento degli aerei (load factor) pari al 74,4%, in aumento di 3,7 punti percentuali rispetto a gennaio dello scorso anno. I risultati complessivi continuano a essere positivamente influenzati dalla performance del segmento intercontinentale che raggiunge, a gennaio, il ventisettesimo mese consecutivo di aumento del fatturato. Alitalia ha registrato nel primo mese del 2020 un incremento dei ricavi da lungo raggio del 5,3% su gennaio 2019 (e dell’11,7% sull’identico mese del 2018). Cresce anche il numero dei passeggeri trasportati sulle rotte intercontinentali, che a gennaio sono stati circa 200 mila, in aumento dell’1,1% rispetto allo stesso mese del 2019 (e del 3,5% su gennaio 2018).

EUROWINGS INIZIA IL 2020 CON OTTIME ON-TIME PERFORMANCE – Eurowings ha iniziato con puntualità il 2020. Con una on-time performance del 93% nel gennaio 2020, Eurowings è stata la compagnia aerea più puntuale in un confronto tra concorrenti europei. Ciò è confermato dai dati del British data provider Official Airline Guide (OAG). Grazie ai cambiamenti nei processi del programma di ottimizzazione “Scope” di Eurowings, Eurowings è stata in grado di attenuare in modo significativo l’impatto di fattori esterni e quindi evitare ritardi conseguenti per i suoi passeggeri. La compagnia aerea conferma così una tendenza che continua da mesi. Le ottime performance sono attribuibili a numerose misure con cui Eurowings garantisce la massima puntualità e stabilità nelle operazioni di volo dalla fine del 2018. “La soddisfazione dei nostri ospiti è il più grande incentivo per noi”, afferma Michael Knitter, Chief Operations Officer di Eurowings.

BOEING SELEZIONATA PER MODERNIZZARE IL GDSS – Boeing, attraverso la sua sussidiaria Tapestry Solutions, ha annunciato di aver ottenuto un contratto quinquennale dall’U.S. Air Force per sostenere e modernizzare il Global Decision Support System, o GDSS, la principale command and control (C2) software platform che supporta le global Air Mobility Command (AMC) missions. GDSS aiuta gli equipaggi a pianificare ed eseguire con successo core missions, che vanno dal rifornimento aereo al trasporto strategico, fornendo al contempo un quadro operativo comune su una piattaforma completamente integrata. Ciò consente alle Forze aeree di spostare rapidamente il personale e le attrezzature – in qualsiasi parte del mondo entro poche ore – e sostenere le operazioni di supporto o soccorso delle truppe per tutto il tempo necessario. Tapestry Solutions, parte di Boeing Global Services, ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo, nel supporto e nel miglioramento di GDSS dal 1992.

VIETNAM AIRLINES CHIUDE UN 2019 DA RECORD – Vietnam Airlines chiude il 2019 con il segno più dal punto di vista finanziario e registra ricavi per 75.000 miliardi di VND (equivalenti a circa 2.950 miliardi di euro) e un EBT (earning before tax) di oltre 2.700 miliardi di VND (equivalenti a circa 106.226.000 euro), con una crescita del 12% rispetto all’anno precedente. Il 2019 è stato un anno record per Vietnam Airlines anche sul fronte operativo: la compagnia ha operato 134mila voli e trasportato 23 milioni di passeggeri, raggiungendo un indice di puntualità del 90%, mentre la flotta ha raggiunto la dimensione di 100 aeromobili e il network è arrivato a contare circa 100 rotte. Gli ultimi dodici mesi, infatti, hanno visto l’arrivo di 22 aeromobili di nuova generazione, tra cui alcuni esemplari di Boeing 787-10 Dreamliner, Airbus A350-900, e Airbus A321neo, mentre le nuove rotte inaugurate sono state 10, il numero più alto di nuove tratte mai lanciate dalla compagnia nella sua storia. Inoltre, per il quarto anno consecutivo il vettore è stato premiato come 4 Star airline da parte di Skytrax, in attesa di raggiungere l’obiettivo di ricevere la quinta stella grazie al continuo miglioramento della qualità del proprio servizio.

AIR FRANCE GROUP ESPANDE I VOLI VERSO L’ALGERIA – Il Gruppo Air France sta aumentando i servizi verso l’Algeria. Air France lancerà 5 nuove rotte per Algeri e Orano (Parigi Orly-Algeri, Marsiglia-Algeri, Tolosa-Algeri, Tolosa-Orano, Nizza-Algeri). Inoltre, la capacità dei posti tra Parigi e Algeri sarà raddoppiata con un totale di 49 voli settimanali in partenza da Parigi-Charles de Gaulle e Parigi-Orly. Per la stagione estiva 2020, Transvia lancerà 12 rotte verso 6 destinazioni algerine. Inoltre Transavia triplicherà anche le sue frequenze tra Lione e Algeri, con 6 voli settimanali.

AIR FRANCE FOUNDATION CELEBRA 20 ANNI DI COLLABORAZIONE IN CAMERUN – Il 15 febbraio Air France Foundation ha celebrato la sua collaborazione ventennale con il complesso scolastico Henri Dumont a Douala, in Camerun. L’ambizione principale di questa collaborazione avviata nel 2000 è quella di consentire ai bambini iscritti presso la scuola Henri Dumont di proseguire gli studi fino all’ultimo anno. Un altro obiettivo è quello di trasformare questa scuola in un importante centro di riferimento per l’istruzione. Per oltre 20 anni, la partecipazione di Air France Foundation ai progetti di sviluppo intrapresi dalla scuola, situata in una zona svantaggiata, è stata di oltre 272.000 euro. Grazie al supporto della Fondazione nel corso degli anni, la scuola, che inizialmente aveva 68 studenti iscritti, attualmente ha i mezzi per educare più di 2.000 studenti e sarà trasformata un centro riconosciuto, con infrastrutture sostenibili.