ENAC: SOSPENSIONE ESAMI TEORICI PER IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE DI VOLO – L’ENAC, viste le misure adottate dal governo per fronteggiare l’emergenza COVID-19, ed in particolare il DPCM 9 marzo 2020 che limita ulteriormente gli spostamenti di persone su tutto il territorio nazionale, comunica che le sessioni per l’effettuazione degli esami teorici per il rilascio delle licenze di pilota ATPL, CPL, IR, PPL, SPL, BPL, e LAPL sono momentaneamente sospese e rimandate a data da destinarsi. Contestualmente si informa che l’ENAC ha emesso un’esenzione al requisito FCL.025(b)(2) del Reg. (EU) 1178/2011, e successivi emendamenti, per estendere la validità di tutti gli esami teorici a 22 mesi, anziché dei 18 previsti, per le prove iniziate dal 1° settembre 2018 al 31 marzo 2020. Tutti gli aggiornamenti in materia saranno resi appena possibile sul sito Enac.

REBOOKING FLESSIBILE ANCHE PER AIR ARABIA – Anche Air Arabia non applicherà alcuna commissione di modifica per tutte le prenotazioni esistenti e nuove effettuate fino al 31 marzo 2020 per i viaggi fino alla fine di dicembre 2020. La politica si applica a tutti i voli Air Arabia per qualsasi destinazione. I clienti possono modificare le loro prenotazioni fino a 72 ore prima della partenza. Non verranno addebitati costi di modifica, sarà addebitata l’eventuale differenza tariffaria.

ANA AGGIORNA LE MODIFICHE ALLE SUE OPERAZIONI – All Nippon Airways (ANA), a causa del Coronavius, ridurrà temporaneamente la frequenza dei voli o sospenderà le operazioni da e verso determinate città. Saranno interessati 74 voli internazionali. ANA continuerà a monitorare attentamente la situazione e adotterà le misure appropriate quando necessario. A questo link maggiori info: https://www.ana.co.jp/en/jp/topics/notice200127/.

ANA: RICONOSCIMENTO PER IL SUO IN-FLIGHT SAFETY VIDEO – All Nippon Airways (ANA) è stata insignita del Grand Prix ai Cool Japan Matching Award 2019 per il suo Kabuki-themed in-flight safety video insieme al partner creativo Shochiku Co., Ltd. I premi sono organizzati dalla piattaforma di partenariato pubblico-privato Cool Japan e sono progettati per promuovere iniziative che celebrano la cultura giapponese in modi unici ed entusiasmanti, rafforzando nel contempo i legami tra il Giappone e il resto del mondo. “ANA dà la priorità alla sicurezza dei passeggeri e ha cercato di presentare informazioni sulla sicurezza in modo accattivante, fornendo anche informazioni uniche sulla cultura giapponese”, ha affermato Hideki Kunugi, Executive Vice President of ANA. L’in-flight safety video presenta i sottotitoli in 17 lingue e ha debuttato sui voli nazionali a dicembre 2018 e sui voli internazionali da gennaio 2019. Il video fornisce una guida alla sicurezza in volo incorporando elementi del teatro Kabuki.

ETIHAD AIRWAYS COLLABORA CON TENCENT PER MIGLIORARE LA CUSTOMER EXPERIENCE – Etihad Airways e Tencent Holdings Limited (Tencent), un fornitore leader di servizi Internet a valore aggiunto in Cina, hanno firmato un protocollo d’intesa (MoU) per una collaborazione che identificherà potenziali opportunità per promuovere la crescita e lo sviluppo dell’innovazione e della digitalizzazione per l’industria del turismo. Attraverso la collaborazione, Etihad Airways mira a migliorare l’esperienza degli ospiti e ad ampliare la scelta dei clienti, nonché a rafforzare il proprio impegno con i visitatori cinesi.

EMIRATES: VOLI SPECIALI VERSO L’ARABIA SAUDITA – Sotto una dispensa speciale dalle autorità dell’Arabia Saudita, Emirates opererà voli selezionati per Riyad, Jeddah e Dammam dal 12 al 15 marzo 2020. Questo per facilitare il ritorno dei viaggiatori i cui viaggi sono stati interrotti dalle recenti restrizioni attuate dal Regno come risposta di contenimento allo scoppio della COVID-19. Solo i cittadini sauditi potranno viaggiare su questi voli Emirates da Dubai a Riyadh, Jeddah e Dammam. Altri cittadini in possesso di permessi per il vertice del G20 potranno viaggiare solo a Riyad. I voli Emirates di ritorno da questi 3 aeroporti sauditi saranno aperti solo ai cittadini non sauditi.

GE AVIATION INTERGA C-FOQA CON POLARIS AERO VECTOR SMS – GE Aviation ha annunciato l’integrazione di C-FOQA (Corporate Flight Operations Quality Assurance) con il Polaris Aero safety management system – Vector SMS. Questa nuova integrazione con Polaris è la prima nel suo genere nel settore della business aviation, in cui le informazioni dai flight data vengono automaticamente inoltrate a un safety service provider (Vector SMS) utilizzando la GE Aviation API (application programing interface). C-FOQA e Vector SMS hanno oggi più di 400 clienti combinati tra cui part 91 operators, charter carriers e altri operatori di business aircraft. FOQA (Flight Operations Quality Assurance), comunemente noto anche come FDM (Flight Data Monitoring), è il processo di analisi e revisione dei dati di volo regolarmente registrati. “Questa nuova integrazione consente di risparmiare tempo e ridurre il carico di lavoro, migliorando in definitiva l’esperienza del cliente e consentendo loro di migliorare la sicurezza nella propria organizzazione”, ha affermato Ben Ivy, senior product manager di GE Aviation. Lanciato nel 2005 in collaborazione con la Flight Safety Foundation e ora utilizzato da oltre 300 operatori in tutto il mondo, C-FOQA è il principale servizio di GE Aviation per aiutare i business jet operators a comprendere e migliorare la sicurezza. Il software di analisi brevettato di GE fonde informazioni meteorologiche, dati di navigazione e mappatura del terreno per identificare eventi e misure di sicurezza su migliaia di voli ogni giorno.

BOEING: SPEEA CONTRACT EXTENSION VOTE – Greg Hyslop, Boeing Chief Engineer and Senior Vice President of Engineering, Test & Technology ha rilasciato la seguente dichiarazione dopo che una proroga del contratto di quattro anni è stata ratificata dalla Society of Professional Engineering Employees in Aerospace (SPEEA) professional unit ma respinta dalla technical unit: “Siamo lieti che i dipendenti della SPEEA professional unit abbiano ratificato l’accordo. L’accordo è positivo per i nostri ingegneri, la nostra azienda e i nostri clienti. La nostra speranza era che l’estensione del contratto quadriennale andasse a beneficio sia dei professional che dei technical groups. I nostri dipendenti della professional unit saranno coperti dal contratto ratificato che scade nel 2026 e la technical unit rimarrà coperta dal contratto esistente fino al 2022. Continueremo a lavorare per raggiungere le massime priorità dell’azienda e il nostro costante impegno per l’eccellenza ingegneristica rimane invariato”.